Il Mobile World Congress di Barcellona del 2022 è stato il palcoscenico perfetto per Qualcomm, che ha presentato il suo primo modem con antenna basato sull’intelligenza artificiale per sfruttare a pieno tutte le potenzialità della connessione 5G. Lo Snapdragon X70 rappresenta la quinta generazione di modem antenna, che è alimentato da un processore 5G equipaggiato con intelligenza artificiale che offre miglioramenti delle prestazioni sia sulle velocità medie, che per la copertura e la latenza.

Il nuovo modem 5G con IA supporta entrambe le tecnologie della connettività 5G, sia quella millimetrica (mmWave) che la Sub-6 GHz. Inoltre, supporta la tecnologia Dual SIM Dual Active a livello globale. Queste caratteristiche permettono allo Snapdragon X70 di raggiungere velocità massime di 10 Gbps in download e di 3,5 Gbps in upload.

Con questo nuovo modem Qualcomm alza la media delle sue prestazioni: gli algoritmi di intelligenza artificiale consentono una gestione intelligente di canali radio e antenne, così da ottimizzare anche i dati scambiati e migliorare la connettività sotto ogni aspetto, andando a utilizzare la configurazione di rete più stabile. Una stabilità che ripaga su più fronti, come anche quello dell’efficienza energetica, garantendo ottime prestazioni anche per la durata della batteria dei dispositivi.

Snapdragon X70: le caratteristiche

qualcomm snapdragon x70Vediamo ora nel dettaglio le caratteristiche tecniche di Snapdragon X70 5G. Secondo quanto dichiarato da Qualcomm durante la presentazione, il suo primo modem con intelligenza artificiale è in grado di raggiungere una velocità di 10 Gbps in download e di 3,5 Gbps in upload. Questo perché l’IA consentirà al modem di trasmettere alla massima potenza su tutte le bande di frequenza del 5G, dalle onde millimetriche mmWave al Sub-6 GHz, senza subire interferenze.

Altro punto di forza dello Snapdragon X70 è la stabilità che offre. L’intelligenza artificiale consente di gestire con maggiore efficienza il carico sulle antenne disponibili in modo flessibile, così da poter lavorare su più frequenze, offrendo una connessione 5G stabile, potente e a bassa latenza.

C’è poi la questione efficienza energetica, che è fondamentale per gli smartphone. L’utilizzo del 5G spesso ha un effetto negativo sulla durata della batteria, ma il modem Snapdragon X70 non promette solo prestazioni di alto livello, ma anche un’ottima efficienza energetica grazie alla tecnologia Qualcomm 5G PowerSave Gen 3. Lo Snapdragon X70 supporta anche le tecnologie multi-SIM 5G globale e Dual-SIM Dual Active

Snapdragon X70: quando arriva

Dopo la presentazione al Mobile World Congress 2022 di Barcellona, Qualcomm ha rilasciato indiscrezioni anche su quando vedremo il nuovo potente modem 5G per dispositivi mobile in azione. I primi modem saranno disponibili a partire dalla seconda metà del 2022, così che possano essere usati per i test dei clienti.

Il nuovo modem 5G dovrebbe essere equipaggiato sul prossimo chipset Snapdragon 8 Gen 2, che potrebbe quindi arrivare nella seconda metà del 2022. Per vedere i primi dispositivi mobili dotati del potente modem con IA bisognerà quindi attendere la fine del 2022.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb