L'importanza dei browser nella nostra vita quotidiana è molto spesso sottovalutata. Sono i programmi e le applicazioni che usiamo maggiormente: ci permettono di leggere i siti dei quotidiani la mattina, di effettuare le ricerche su Google, di visitare i nostri blog preferiti. Senza i browser, navigare su Internet sarebbe impossibile. Dal lancio di Netscape (il primo browser ad avere un certo successo), i programmi per navigare su Internet sono cambiati. E di molto. Netscape, ad esempio, è praticamente scomparsa e ha dovuto lasciare strada ad altri programmi. Prima c'è stato Internet Explorer (andato in pensione), poi è salito alla ribalta Firefox e ora gli occhi dei riflettori sono puntati tutti su Chrome, il browser sviluppato da Google. Ma il mondo dei browser non è solo Chrome e Mozilla Firefox, ci sono tanti altri programmi che sono stati lanciati nei vari anni e che hanno conquistato una piccola fetta di mercato.

Ma in tutto ciò, quale è il browser più utilizzato? Qual è quello che ha conquistato maggiormente la fiducia degli utenti? Per rispondere a queste domande arrivano in nostro aiuto le statistiche di due aziende che raccolgono i dati sull'utilizzo della Rete, tra cui anche quelli sul'utilizzo dei browser. Stiamo parlando dei dati disponibili sui siti di statista.com e stascounter.com. Le percentuali di utilizzo presenti sui due siti sono molto simili tra di loro, ma un confronto ci permette di essere sicuri su quale sia il browser più utilizzato.

Le statistiche dei due portali mettono insieme sia i browser per computer sia le applicazioni per smartphone. Quindi, nelle percentuali di Chrome, Firefox e Safari sono presenti anche gli utenti che utilizzano le app di questi browser.

Il browser più utilizzato secondo statista.com

 

statista browser più utilizzati

Partiamo dai dati presenti su Statista.com, il portale punto di riferimento per tutti coloro che sono alla ricerca di statistiche legate al mondo della Rete e del marketing. Gli ultimi dati sull'utilizzo dei browser sono di novembre 2017 e vedono al primo posto Google Chrome con una percentuale di utilizzo del 55,13%. Ciò vuol dire che una persona su due usa quotidianamente il browser dell'azienda di Mountain View. In seconda posizione con il 14,57% troviamo Safari, il programma per navigare realizzato da Apple presente su tutti i dispositivi della mela morsicata. La sorpresa è presente in terza posizione, occupata UC Browser (7,88%), browser presente solamente per smartphone e che per questo motivo raggiunge un risultato di tutto rispetto. Firefox, che per anni è stato il browser più utilizzato, è solamente in quarta posizione con una percentuale di poco superiore al 6%. A seguire troviamo Internet Explorer, che nonostante sia in pensione, vinee utilizzato dal 4% degli utenti. Percentuali intorno al 2-3% per il browser di Samsung (mobile), Opera e Edge, il programma realizzato da Microsoft e che nelle intenzioni dell'azienda di Redmond doveva sostituire Internet Explorer.

Quale è il browser più utilizzato secondo statscounter.com

 

statscounter browser

Statscounter mette a disposizione degli utenti delle statistiche aggiornate al gennaio 2018. C'è da dire che i dati non si discostano molto da quelli offerti da stasista.com: al primo posto troviamo sempre Chrome con una percentuale del 56,31%, in leggero aumento rispetto ai mesi precedenti. In seconda posizione c'è Safari con il 14,44% e in terza UC Browser con l'8,29%. Al quarto posto c'è Firefox, ma con una percentuale di utilizzo inferiore al 6%. L'uscita di Firefox Quantum, la nuova versione che promette prestazioni migliori, non ha sortito alcun effetto domino. Nella classifica di Stascounter, Opera (3.96%) scalza Internet Explorer (3,2%)si posiziona al quinto posto. A seguire il browser di Samsung e Microsoft Edge, entrambi con percentuali tra l'1-2%.

 

2 febbraio 2017

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb