Trovare un iPhone vecchio modello e ancora funzionante a un buon prezzo su internet può essere un affare per gli utenti che amano il design e le caratteristiche di Apple, ma non vogliono spendere troppo. Non è però tutto oro quello che luccica: se qualcuno vende un vecchio iPhone a un prezzo contenuto, potrebbe avere un problema difficile da risolvere. Ad esempio, potrebbe aver bisogno della sostituzione della batteria, un'operazione che può essere eseguita sia rivolgendosi a un centro di riparazione Apple, ma anche da sé con i giusti strumenti, attenzione e un po' di pazienza.

Sostituire la batteria dell'iPhone: quando è necessario?

batteria iphoneAcquistando un vecchio iPhone ancora funzionante, come ad esempio un iPhone 6s lanciato ormai sei anni fa, si potrebbero incontrare dei problemi o malfunzionamenti dovuti all'usura. Il tempo invecchia irrimediabilmente la batteria ed è lo stesso telefono ad "avvisare" quando ha bisogno di essere cambiata.

Quindi se lo smartphone si arresta in modo improvviso, smette di caricarsi oppure se le prestazioni rallentano significativamente, è arrivato il momento di provvedere a una nuova batteria per il dispositivo. Vale la pena ricordare che la sostituzione della batteria fai-da-te ha senso solo se il telefono non è più in garanzia, altrimenti aprendolo si invaliderebbe.

Sostituire la batteria dell'iPhone: i costi

batteria iphoneIl servizio ufficiale di sostituzione batteria di un iPhone offerto da Apple parte dai 55 euro per un iPhone 6 fuori garanzia fino ad arrivare a 75 dollari per un iPhone 12 Pro Max, sempre fuori garanzia. A questi vanno aggiunti 12,20 euro per la spedizione e in 6-8 giorni lavorativi il telefono torna a casa con una nuova batteria. Un totale per la sostituzione della batteria di almeno 67.20 euro.

Nel caso si voglia procedere alla sostituzione fai-da-te, il costo potrebbe essere inferiore. Siti come iFixit offrono sia le spiegazioni che dei kit per sostituire la batteria di un iPhone 6s a un prezzo di 34,95 euro spedizione inclusa. Nel kit si troverà la batteria sostitutiva, che è prodotta da terze parti e non è originale Apple, e tutti gli strumenti necessari per aprire il telefono e svolgere la rimozione. Servirà poi un asciugacapelli per scaldare e rimuovere la colla e molta pazienza per procedere alla riparazione.

Sostituire la batteria dell'iPhone fai-da-te: le difficoltà

batteria iphoneLe guide per sostituire passo dopo passo la batteria del vecchio iPhone sono diverse in rete e tra queste c'è anche quella di iFixit. Solitamente le istruzioni sono molto dettagliate, a parte nei punti in cui l'utente non abituato potrebbe trovare qualche difficoltà, come quello in cui è necessario utilizzare un asciugacapelli per scaldare la colla e rimuoverla, così da poter staccare la batteria e sostituirla.

Il problema sta nel fatto che la batteria è sensibile al calore e riscaldando lo smartphone si rischia di farle prendere fuoco, ma nelle istruzioni sarà impossibile definire quale sia l'esatta temperatura a cui il rischio di incendio si fa più alto, e con un phon è difficile controllare la quantità di calore erogata. Inoltre, quando si stacca la batteria si rischia di intaccare lo schermo e bisogna fare molta attenzione nel rimuoverla e riposizionarla delicatamente, così da non provocare danni in altre componenti dell'iPhone.

Sostituire la batteria dell'iPhone fai-da-te: sì o no?

batteria iphoneOra che si conoscono costi e difficoltà della sostituzione fai-da-te della batteria dell'iPhone, resta all'utente comprendere se vale la pena o meno procedere a questo tipo di riparazione. Tra le valutazioni da fare prima della riparazione fai da te, bisogna considerare anche quale sia l'obiettivo finale: se si tratta di un telefono che abbiamo intenzione di utilizzare tutti i giorni, converrà rivolgersi a dei professionisti, ma se si tratta di un secondo telefono da utilizzare solo per alcune chiamate di lavoro o in emergenza come smartphone sostitutivo, si potrebbe procedere anche a un tentativo fai-da-te.

Anche il costo delle riparazioni va valutato. Nel caso di un iPhone 6s, la riparazione è decisamente più conveniente acquistando il kit di iFixit e procedendo da soli piuttosto che presso un centro di riparazione Apple. Ad esempio, se si volesse sostituire la batteria di un iPhone X il risparmio che si ha dall'uso del kit fai-da-te piuttosto che portarlo in un centro di riparazione della Mela non è tale da giustificare eventuali danni accidentali che potrebbero essere arrecati a un telefono che ha ancora un valore commerciale abbastanza alto.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb