Se è vero che i migliori affari si concludono a tavola, allora Fabien e Sébastien Carraro, due fratelli francesi con il pallino per l'hi-tech e l'imprenditoria potrebbero aver avuto l'idea del secolo. MyBusyMeal è un social network rivolto a professionisti – di ogni ambito e genere professionale – alla ricerca di un partner per dare vita e sviluppare un'idea altrimenti irrealizzabile. Il tutto a tavola, di fronte ad un buon piatto di pasta o – visti i natali dei fratelli Carraro – di fronte ad una montagna di escargot. Una concezione del lavoro che fa pensare molto a quella dei romani, abilissimi a coniugare affari e attività produttive con banchetti memorabili.

MyBusyMeal

Il nuovo social è stato lanciato ad inizio anno in Francia e recentemente localizzato anche in Italia e in italiano. Alla base un'idea piuttosto semplice, resa ancora più immediata dal video di presentazione. “Noi pensiamo – si legge nel video – che la vita si costruisca attraverso gli incontri giusti. Questi incontri sono dappertutto: ci sono quelli che aspettiamo e quelli che provochiamo. Quelli che segretamente desideriamo e altri inattesi che ci sorprendono e ci trascinano. Alcuni lasciano un segno, altri meno, ma ognuno ha il suo momento per rendersi utile”.

 

 

MyBusyDeal, quindi, nasce con lo scopo di far incontrare e facilitare la nascita di rapporti tra professionisti che non hanno risorse economiche o sufficienti capacità tecniche per portare a termine un loro progetto o una loro idea.

Evoluzione del social

La strada che ha portato alla creazione di MyBusyMeal non è stata affatto lineare, ma i due fratelli francesi non hanno mai perso di vista il loro obiettivo: creare una rete sociale che estendesse funzioni e funzionalità dei social network per professionisti già esistenti. “Bisogna partire – affermano Fabien e Sébastien Carraro – da un elenco di contatti in rete per arrivare a veri e propri incontri conviviali finalizzati allo scambio di idee e alla realizzazione di progetti innovativi”. Per questo è fondamentale l'integrazione con i servizi di LinkedIn: la rete di contatti professionali già acquisita viene utilizzata per capire quali siano le competenze di cui si ha bisogno e che potrebbero tornare più utili per portare a compimento il progetto che si ha in mente.

Come funziona MyBusyDeal

A un'idea tanto semplice non poteva che corrispondere un funzionamento altrettanto semplice e intuitivo. L'iscrizione permette di accedere a tutti i servizi gratuiti offerti dalla rete sociale: basterà scaricare l'app per smartphone e tablet o collegarsi al sito web per creare il proprio profilo. Per dare una veste ancora più professionale a MyBusyDeal, i fratelli Carraro hanno optato per l'integrazione con i servizi di LinkedIn. Iscrivendosi con le medesime credenziali utilizzate sul social network rivolo a professionisti e persone in cerca di lavoro, si potranno importare contatti e informazioni professionali. Un modo per abbreviare e semplificare il processo di iscrizione e per partire con una rete di conoscenze già ben strutturata.

 

MyBusyMeal

 

A questo punto ci si potrà mettere al lavoro sul serio. Si potrà sfruttare, ad esempio, il motore di ricerca interno per cercare tutti i professionisti di cui si ha bisogno e visualizzare la loro ubicazione sulla mappa interattiva. Non appena si trova il profilo ideale per sviluppare e realizzare la propria idea, ci si potrà mettere in contatto e invitarlo – o invitarli – in un ristorante o in un locale presente nel social network. Perché si sa, le idee migliori sono quelle discusse di fronte a del buon cibo.

 

7 aprile 2014

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb