Un nuovo software in grado di scrivere fiabe. A progettare Moral Storytelling System, per gli amici MOSS, un team di ricercatori della University of New South Wales australiana.

Il progetto mette subito a nudo la differenza del processo di scrittura tra l’uomo ed il software. Mentre la maggior parte delle persone possono raccontare una storia senza dover pensare a ciò che accade nella trama (personaggi, eventi, la sequenza, la lingua e il livello di dettaglio) i computer non sono in grado di replicare questo talento. Hanno bisogno di istruzioni dettagliate per ogni fase del processo, quasi sempre non facili da fornire.

MOSS combina fino a 22 diverse emozioni per ricreare favole più "vive" rispetto ai racconti realizzati dalla CPU. Tuttavia, replicare le emozioni e i personaggi attraverso un’intelligenza artificiale si è dimostrato un processo oltre le capacità di un programma per computer anche se il nuovo software rappresenta un passo in avanti nello sviluppo dell’intelligenza artificiale.

4 agosto 2014

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb