login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Cosa ha presentato Lenovo al Mobile World Congress 2018

L'azienda cinese non ha presentato nessun nuovo smartphone al MWC 2018, ma ha mostrato un nuovo Moto Mods che monitora la salute

lenovo

Anche Lenovo è sbarcata al Mobile World Congress 2018 di Barcellona con molte novità interessanti. Nessuno smartphone (bisognerà aspettare l'evento di Motorola, che da qualche anno è stata acquistata dall'azienda cinese), ma ben tre nuovi Chromebook, due computer portatili convertibili e un Moto Mods (gli accessori che si possono collegare agli smartphone di Motorola) che monitora i parametri vitali della persona: pressione sanguigna, respirazione e temperatura. Lenovo ha puntato su dispositivi innovativi ma che allo stesso tempo possano essere utili nella vita di tutti i giorni. I nuovi pc portatili Yoga si trasformano all'occorrenza in tablet, mentre i Chromebook sono i compagni di studio ideali per i ragazzi, grazie al buon rapporto qualità-prezzo.

Lo Yoga 730 e 530 si caratterizzano per un design molto elegante e con uno spessore ridotto al minimo. All'interno sono presenti i processori Intel di ottava generazione e non manca anche una scheda video dedicata che permette di giocare senza troppi problemi. I Chromebook, invece, hanno delle caratteristiche tecniche abbastanza limitate, ma per l'utilizzo scolastico sono perfetti, grazie alla presenza di Chrome OS che velocizza l'apertura delle applicazioni. Infine, Lenovo ha presentato anche una nuova tecnologia che verrà implementata nei prossimi anni sui dispositivi dell'azienda cinese: l'intelligenza aumentata. Si tratta di una tecnologia che fonde realtà virtuale, realtà aumentata e riconoscimento vocale e che cambia il modo di vivere e di lavorare.

Caratteristiche Lenovo Yoga 730

 

yoga 730

Un portatile per il lavoro, ma anche per giocare e per vedere film e serie tv. Lo Yoga 730 è il nuovo computer portatile convertibile che Lenovo ha presentato durante il Mobile World Congress 2018. Un dispositivo dal design elegante e con le cornici abbastanza sottili. L'azienda cinese ne ha realizzate due versioni, una con schermo da 13,3 pollici e l'altra con display da 15,6 pollici. A bordo troviamo i processori Intel di ottava generazione, a partire dall'i3 fino ad arrivare all'i7. La RAM può arrivare fino a 16GB, mentre lo spazio di archiviazione è di 512GB per il modello da 13,3 pollici e di 1TB per la versione da 15,6'' (hard disk SSD). Per la variante più grande è possibile montare anche una scheda video Nvidia GTX 1050. Nella tastiera è integrato anche un sensore biometrico che supporta Windows Hello, il sistema per sbloccare il PC con le proprie impronte digitali. Supporta sia Cortana sia Alexa di Amazon.

Come è il Lenovo Yoga 530

 

yoga 530

Il Lenovo Yoga 530 ha un design molto simile allo Yoga 730, ma le cornici dello schermo sono più evidenti. Lo schermo è da 14 pollici con risoluzione FullHD e può essere girato di 360 gradi per trasformare il computer in un tablet. A bordo troviamo gli stessi processori dello Yoga 730: i3/i5/i7 di ottava generazione. Il notebook supporta al massimo 16GB di RAM e 512GB di memoria interna (hard disk SSD). È possibile inserire anche una sheda grafica dedicata: la GeForce MX130. Lenovo non ha rivelato i prezzi del notebook, ma è possibile far riferimento a quelli del Flex 14, computer portatile identico al Yoga 530 che l'azienda cinese ha commercializzato negli Stati Uniti. Lo Yoga 530 dovrebbe partire da una cifra di circa 600 dollari per il modello base.

Lenovo, ecco come sono i nuovi Chromebook

 

chromebook 500e

L'azienda cinese ha sfruttato il palco del Mobile World Congress 2018 per presentare anche i nuovi Chromebook dedicati al mondo della scuola. Si tratta di tre computer portatili che l'azienda cinese aveva già presentato nelle scorse settimane in un evento organizzato negli Stati Uniti, ma che in Europa ancora non si erano visti.

Il Lenovo 100e è il modello entry-level caratterizzato da un processore Intel Celeron N3350 con 4GB di RAM e 32GB di memoria interna. Lo schermo è da 11,6 pollici con risoluzione HD, mentre la batteria dovrebbe garantire un'autonomia di 10 ore. Il portatile è resistente all'acqua e alle cadute.

Il Lenovo 300e, invece, ha un display touch che supporta l'utilizzo di una penna per poter scrivere sullo schermo. Il comparto tecnico non è molto prestazionale, ma permette di svolgere i compiti più semplici: monta un chipset MediaTek 8173c, 4GB di RAm e 32GB di memoria interna.

Per chi vuole qualcosa di più sotto il punto delle caratteristiche tecniche può acquistare il Lenovo 500e. Il processore è il Celeron N3450, con 8GB di RAM e 64GB di memoria interna. Nella scocca c'è anche un pennino della Wacom per scrivere sullo schermo.

Health Mod, come Lenovo vuole cambiare il settore della salute

 

health mod

Con i Moto Mods Lenovo ha portato una ventata di freschezza nel mondo degli smartphone. Diverse aziende hanno cercato negli ultimi anni di presentare degli smartphone modulari, ma tutte hanno fallito. I Moto Mods finora sono stati accolti positivamente sia dagli utenti sia dalla stampa di settore e Lenovo ha deciso di continuare a puntare su questi dispositivi. Al Mobile World Congress 2018 è stato presentato l'Health Mod, un accessorio dedicato al monitoraggio della propria salute. Il dispositivo ha una piccola fessura nella quale inserire il dito e dopo qualche minuto vengono mostrati i propri parametri vitali: la pressione arteriosa, il battito cardiaco e la respirazione. Per la temperatura basta appoggiare l'Health Mod sulla propria fronte. I dati vengono raccolti all'interno di un'app dedicata e il proprio medico li può controllare per analizzare il proprio stato di salute. L'Health Mod dovrebbe essere lanciato a un prezzo di circa 300 dollari.

28 febbraio 2018

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Instagram
Sai che Fastweb Plus è anche su Instagram?
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.