La Corea del Sud punta sulla tecnologia 5G. Il governo sta pianificando l’introduzione attraverso un comunicato del suo ministero della Scienza, il governo ha dichiarato che investirà 1,5 miliardi di dollari con aziende locali al fine di rendere disponibile il nuovo servizio entro dieci  anni.  

Per avere un’idea, la tecnologia 5G consentirà agli utenti il download  di 800 megabyte in un secondo rispetto ai 40 necessari con il 4G oltre alla connessione sui treni ad alta velocità ai 500km/h contro l’attuale limite dei 300 km/h.

La Corea è oggi determinata a proteggere la sua leadership a livello globale di nazione con la più alta velocità di connessione. Più del 78% dei coreani usa smartphone e questa percentuale si alza ulteriormente al 97% se si considera il range 18-24 anni. I sistematici miglioramenti alla rete sono stati fondamentali per  la crescita economica del paese, partendo dal servizio 2G negli anni ’90 fino all’introduzione del 4G nel 2010.

Il ministero ha inoltre stimato che il progetto, finanziato da LG e Samsung,  genererà oltre 300 miliardi di dollari nel mercato dei device e delle infrastrutture tra il 2020 e il 2026 con un focus su nuove feature come l’ultra HD e i servizi relativi ai social network.

Mentre oggi la Corea domina il mercato dei mobile device con una quota mondiale del 30%, la parte relativa alle infrastrutture di comunicazione è solo del 4,4%.

Il servizio 5G sarà testato sui social network già nel prossimo anno per poi espandere la fase di prova al servizio di cloud entro il 2017. Il servizio a pieno regime sarà testato durante le Olimpiadi Invernali di PyeongChang nel 2018.

27 gennaio 2014

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb