Popolo di poeti, santi, navigatori e… adoratori di Google e dei suoi servizi. Scorrendo la classifica dei siti più visitati dagli italiani, infatti, si comprende che gli abitanti del Bel Paese avrebbero parecchie difficoltà a navigare senza i servizi creati dal duo Larry Page e Sergey Brin.

Ma iniziamo dal basso. Al decimo posto dei siti web più cliccati dagli italiani (la classifica presa in esame si basa sulla media dei visitatori giornalieri e delle pagine viste nel corso dell’ultimo mese) è occupato da Ebay. Il sito di aste più celebre al mondo può vantare un’audience piuttosto vasta, anche se costantemente in calo negli ultimi mesi.

Una posizione più su troviamo Windows Live, portale Microsoft attraverso il quale accedere a tutti i servizi della casa di Redmond. Da qui gli utenti possono accedere al servizio di posta elettronica Outlook o a SkyDrive, il cloud storage targato Microsoft.

All’ottavo posto troviamo Amazon. La creatura di Jeff Bezos è sbarcata in Italia poco meno di tre anni fa, ma sembra già aver conquistato il cuore di tutti gli internauti italiani dediti allo shopping online.

Continuando a scalare la graduatoria troviamo Wikipedia, l’enciclopedia libera che conta svariati milioni di visitatori – studenti e non – ogni giorno. Al sesto posto c’è invece Yahoo. L’azienda diretta da Marissa Mayer arranca un po’ in Italia e, rispetto agli Stati Uniti, perde ben ter posizioni e finisce addirittura dalla top 5 dei siti più visitati in Italia.

E al quinto posto troviamo il primo sito web totalmente made in Italy (i dati di Ebay e Amazon sono riferiti alle versioni italiani dei due siti, ma non per questo possiamo considerarli come italiani). Si tratta di Libero, il portale di news e servizi web prediletto dagli italiani.

Da questo punto in poi ci addentriamo nel territorio di Big G. Al quarto posto c’è Google.com, al terzo troviamo YouTube e al primo Google.it (versione localizzata in italiano del motore di ricerca per eccellenza). Solo Facebook, che anche in Italia occupa la seconda posizione così come accade a livello mondiale, contrasta lo strapotere della casa id Mountain View e prova a mettere la freccia e prendersi la leadership. Ci riuscirà?

 

12 aprile 2013

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb