Non è uno scherzo, la lega per la difesa del web esiste davvero. Di recente costituzione, è supportata da una serie di realtà particolarmente note nello scenario digitale attuale.

 

Dalla Electronic Frontier Foundation a Mozilla, da WordPress a Reddit, la collaborazione a 360 gradi farà in modo che la legge non intacchi uno dei principi che hanno permesso a internet di trasformarsi da semplice esperimento a vera e propria rivoluzione. Quella messa in campo, è una vera “lotta” incentrata su proteste e manifestazioni digitali, ad esempio, contro i progetti di regolamentazione coatta come i famigerati Sopa o Pipa. “Quando la Rete è in pericolo, la lega chiama a un'azione collettiva”, hanno dichiarato i fondatori.

 

L’intervento della Internet Defense League non mancherà, quindi, ogni qualvolta ce ne sarà bisogno, per segnalare abusi e limitazioni alla libertà di espressione on line: il “Cat-Segnale” funziona come un s.o.s da inviare quando si registra un pericolo sul web. Una volta lanciato, basta attendere l’intervento del gruppo di attivisti elettronici; il simbolo è stato scelto per via delle migliaia di meme basati sui felini, originati dai siti dedicati ai Lolcat, immagini di mici con didascalie divertenti.

 

Il “gatto che sorride” è stato avvistato già in diverse città degli Usa, da New York a San Francisco. Ne è apparso uno anche a UlaanBaatar, in Mongolia, a riprova della vocazione globale dell'iniziativa. Attenzione: non sarà necessario proiettare davvero l’immagine dell’amico a quattro zampe nella volta celeste, ma basterà incollare un codice nel proprio sito web e condividerlo; a quel punto la Lega si attiverà e coordinerà le iniziative di protesta.

 

4 agosto 2012

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb