Giudizio sospeso. A quattro anni dall'uscita di Hitman: Absolution, il binomio formato da Square Enix e Io Interactive ritorna sugli scaffali presentando un nuovo capitolo dell'Agente 47. Se il gameplay è rimasto pressoché lo stesso, non lo si può dire della forma distributiva che prevede l'uscita del videogame spezzettata in sei diversi episodi, scaglionati durante tutto il 2016. Un modo per tenere alta l'attenzione dei gamer e aumentare il chiacchiericcio nella rete. Hitman -Episodio I presenta sicuramente delle novità interessanti ma è ancora troppo presto per dare il giudizio definitivo su un gioco che sarà completo solo verso la fine dell'anno.

 

 

A fare da sfondo alle prime avventure dell'Agente 47 è la città di Parigi, dove il killer professionista dovrà portare a termine i compiti assegnati, senza lasciare nessuna traccia. Dopo il prologo iniziale che ripercorre le prime esperienze dell'Agente 47, il giocatore sarà proiettato all'interno di uno dei bellissimi palazzi che caratterizza la capitale francese durante una festa organizzata da una famosa casa di moda. Il protagonista dovrà uccidere dei pericolosi terroristi che si sono infiltrati all'interno della villa. I prossimi episodi porteranno l'Agente 47 a visitare altre città del mondo, partendo da Marrakech, per poi andare in Italia, Tailandia, Stati Uniti e Giappone.

Hitman - Episodio I rimane uno stealth – d'avventura dove il giocatore dovrà mettere in mostra tutte le proprie capacità d'adattamento alle varie situazioni che gli si presenteranno davanti: si potranno utilizzare alcuni trucchi per superare le situazioni più intricate, ma l'esperienza nel campo dei travestimenti è necessaria per raggiungere l'obiettivo finale. Oltre a dover portare a termine le missioni principali, l'appassionato dovrà compiere alcune quest secondarie the prevedono l'uccisione di inservienti e camerieri presenti all'interno della villa, seguendo i consigli degli altri utenti collegati sui server del gioco. Ecco i trucchi e i consigli per finire il primo episodio di Hitman.

Progredire lentamente

 

 

È inutile cercare di portare al termine il più velocemente possibile le missioni: Hitman è un gioco che obbliga a pensare alla strategia migliore per entrare in una stanza, a temporeggiare aspettando il passaggio delle guardie, a prendere in esame ogni mino dettaglio. Per affrontare Hitman – Episodio I non bisogna essere delle menti sopraffine, ma usare un po' d'arguzia è necessario. Come in una gara a scacchi, il gamer dovrà pensare più velocemente del proprio avversario analizzando tutte le mosse a disposizione. Un consiglio: tenere sempre gli occhi ben aperti.

Ascoltare tutto

 

 

Sebben possa sembrare un'azione inutile, ascoltare le conversazioni degli altri personaggi può permettere di venire a conoscenza di alcuni trucchi per poter collezionare oggetti da utilizzare durante le missioni. Anticipare le mosse delle guardie e studiarne i movimenti aiuterà l'Agente 47 a trovare dei nascondigli dove trovare degli indumenti per travestirsi e mischiarsi in mezzo alla folla presente nel palazzo francese.

Fare attenzione ai suggerimenti

Per i neofiti del gioco, Square Enix e IO Interactive hanno pensato a dei pop-up con dei suggerimenti da utilizzare nei momenti più pericolosi. Se non si è molto esperti con le dinamiche di Hitman è necessario sfruttare questi aiuti per risolvere delle situazioni ingarbugliate. Invece, gli appassionati della serie possono disattivare i suggerimenti per aumentare il livello di difficoltà e rendere più interessante il primo episodio del nuovo Hitman.

Rigiocare le missioni

 

 

Una volta terminate le missioni il gioco non è finito, il gamer potrà riaffrontarle aumentando il livello di difficoltà e cambiando gli obiettivi. Inoltre consultando la lista delle sfide, ogni volta si potrà creare una missione diversa, aumentando le possibilità offerte dal videogame. Alcune sfide saranno semplici, mentre per molte altre bisognerà ragionare ed essere molto pazienti.

Improvvisare

Studiare il paino d'azione, analizzare il movimento dei nemici: tutto ciò è molto importante, ma la parte dell'improvvisazione non deve mai mancare. In Hitman – Episodio I alcune volte è necessario seguire l'istinto per cercare nuovi oggetti o molto semplicemente per trovare l'obiettivo da uccidere.

Travestirsi

 

 

Travestirsi non è né un consiglio né un trucco, molto semplicemente è la base su cui si fonda Hitman. Prendere le sembianze di un'altra persona serve per avvicinarsi all'obiettivo da uccidere, stando a attenti a non farsi riconoscere dal personale della villa. I vestiti possono essere trovati all'interno dei camerini o dentro le stanze, un travestimento fatto velocemente può risolvere molti problemi.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb