I ricercatori dell'Università di Nottingham e della Kingston University nel Regno Unito hanno sviluppato un tool alimentato dall'Intelligenza artificiale che permette in pochi secondi di trasformare una foto del viso in un modello 3D e di ruotarlo e osservarlo dalle diverse prospettive.

Come i ricercatori hanno osservato in un recente articolo che descriveva il loro lavoro, "la ricostruzione 3D del volto è molto difficile da realizzare per un computer", sarebbero necessarie infatti più immagini dello stesso volto prese da diverse angolazioni per mappare ogni dettaglio. Ma, sottoponendo un gruppo di fotografie e i corrispondenti modelli 3D ad una rete neurale, i ricercatori sono stati in grado di implementare un sistema di machine learning in grado di estrapolare rapidamente la forma di un volto da una singola foto.

Essere in grado di creare modelli 3D di volti come questo potrebbe avere molte applicazioni nel mondo digitale: dagli avatar 3D per videogiochi, alla deformazione del viso in un video di realtà aumentata, ai social media in Realtà Virtuale. E, poiché l'intelligenza artificiale rende più facile trasformare tutti i tipi di foto 2D in oggetti 3D (non solo visi) sarà facile creare ambienti virtuali di ogni genere.

Provatelo subito con una vostra foto!

19 settembre 2017

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb