login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Eclissi di sole 2015, come seguirla sul web

Venerdì 20 marzo gran parte dell'emisfero nord sarà interessato da un'eclissi totale di Sole. Ecco come seguirla sul web

Eclissi

Il 20 marzo 2015 tutti con il naso all'insù. Nel giorno dell'equinozio di primavera un'eclissi totale di Sole interesserà gran parte dell'emisfero nord, dando modo a diverse centinaia di milioni di persone di assistere a uno dei spettacoli più belli e affascinanti che la natura è capace di offrire. La mattinata di venerdì 20 marzo nell'intera Europa, nell'Africa nord-occidentale, in Medio Oriente e in parte dell'Asia non sarà così luminosa come ci si potrebbe attendere: dalle 08:45 alle 12:05 (l'orario di inizio e fine del fenomeno celeste) la Luna oscurerà – parzialmente in alcune zone, completamente nel nord Europa – la luce solare. Un evento eccezionale e, a suo modo, unico: l'eclissi di sole del 20 marzo 2015 sarà l'ultima del decennio per l'Europa continentale e prima del 2026 i cittadini del Vecchio Continente non potranno più vedere la Luna che, nel corso della sua orbita, va a frapporsi completamente tra la Terra e il Sole

 

Il cammino dell'Eclissi

 

Come seguire l'eclissi di Sole sul web

Internet è un grande alleato nel caso in cui si vogliano acquisire maggiori informazioni sull'eclissi di Sole del 2015. Navigando tra i vari portali si potrà scoprire dove e quando appostarsi per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo (a seconda della zona, l'eclissi durerà alcuni minuti o una manciata di secondi); l'orario in cui è previsto il passaggio della Luna tra Sole e Terra e molto altro ancora.

  • NASA. L'ente spaziale statunitense dedica una pagina piena di informazioni e dettagli a proposito dell'eclissi di Sole 2015. Al centro di tutto una mappa digitale, realizzata sfruttando le API di Google Maps, che permette di conoscere l'orario di inizio e l'orario di fine del fenomeno celeste: sarà sufficiente portare il puntatore del mouse sulla propria zona e leggere le informazioni che compariranno nella finestra. Inoltre, sulla mappa è disegnato il “corridoio” dove l'eclissi di Sole sarà totale: come si vede, capiterà nel bel mezzo dell'Oceano Atlantico, ma gli abitanti delle Isole Faroe e delle Isole Svalbard avranno il privilegio di assistere a questo spettacolo

 

NASA

 

  • Time and date. Il portale dedicato all'orario esatto e al fuso orario dedica ampio spazio all'eclissi solare 2015. Con Time and Date sarà possibile scoprire facilmente dove e quando ci sarà l'eclissi. Un'animazione virtuale permetterà di visualizzare l'andamento dell'eclissi sino all'apice del fenomeno celeste, mentre una mappa digitale (presente anche in versione animata) permetterà di conoscere le aree interessate – in misura maggiore e in misura minore – dall'eclissi solare. Grazie all'analisi dell'indirizzo IP, inoltre, il portale mostrerà in maniera automatica una tabella con l'orario previsto per il “passaggio” dell'eclissi sopra la propria città

 

Time&Date

 

  • UK Hydrographic office. L'ufficio idrografico del Regno Unito dà modo agli internauti di tutto il mondo di conoscere l'evoluzione dell'eclissi solare 2015. Nella parte alta della pagina dedicata al fenomeno sarà possibile trovare un globo con su indicato dove e quando ci sarà l'eclissi, mentre nella parte sottostante un lungo elenco di città (inclusi i maggiori centri italiani) con tanto di animazione (con orario) sul passaggio del fenomeno stellare

 

Ufficio idrografico del Regno Unito

 

  • Space.com. Sul portale dedicato allo spazio e agli appassionati di osservazione astrale sarà possibile reperire informazioni di ogni tipo sull'eclissi – cos'è un eclissi, dove e quando ci sarà l'eclissi di Sole 2015, l'orario, come osservare un'eclissi e molto altro ancora. Dalle tipologie di eclissi alle informazioni storiche sul fenomeno, si potranno trovare informazioni e curiosità adatte tanto agli esperti del settore quanto ai neofiti

 

Solar eclipse

 

  • Solar Eclipse 2015. Interamente dedicato all'eclissi solare 2015, questo portale dà modo di reperire informazioni e dati sull'evento astronomico dell'anno. Dal conto alla rovescia al percorso che seguirà l'eclissi, sarà possibile leggere tutto ciò che c'è da sapere

I consigli per vedere l'eclissi di Sole 2015

Nel caso in cui si volesse seguire l'eclissi di Sole 2015 en plein air, sarà sufficiente scoprire dove e quando sarà visibile e prendere le adeguate precauzioni. Come è noto, infatti, fissare a occhio nudo (o con il supporto di telescopi, binocoli o macchine fotografiche non adeguatamente “trattate”) il Sole può avere effetti devastanti – e irreversibili – per la vista. Necessario l'utilizzo di occhiali dotati di speciali lenti appositamente trattate ed oscurate che permettano di fissare il Sole senza il rischio che la luce solare danneggi gli occhi. Strumenti del genere possono essere acquistati in qualunque negozio di ottica oppure realizzati in casa facendo ricorso alla propria manualità e condendo il tutto con un po' di inventiva. Il portale Exploratorium, ad esempio, mette a disposizione di tutti gli internauti (che mastichino un po' l'inglese, ovviamente), una guida passo-passo per poter realizzare un paio di “occhiali solari” o un proiettore pinhole, una sorta di periscopio che permetterà di proiettare l'eclissi su un normalissimo foglio di carta senza bisogno di indossare lenti scure.

 

Come fotografare un'eclissi

 

Dal portale Nikon USA, invece, arrivano delle utilissime guide su come fotografare l'eclissi senza rovinare la propria attrezzatura fotografica e, soprattutto, senza correre il rischio di danneggiare la propria vista. La più completa offre informazioni di ogni tipo (dall'ottica da utilizzare ai filtri da applicare sull'obiettivo, sino alle impostazioni migliori per evitare strani effetti di luce) che daranno la possibilità a tutti gli appassionati di fotografia di documentare l'evento in tutta la sua magnificenza.

Il meteo

Tutto ciò, però, sarà possibili solo se il cielo sarà limpido e completamente sgombero da nuvole. Prima di tirare a lucido il proprio corredo fotografico converrà controllare quali saranno le condizioni meteorologiche sulla propria zona (vale la pena ricordare che l'orario in cui l'eclissi di Sole 2015 sarà visibile in Italia va dalle 09:20 alle 09:30 del mattino del 20 marzo) e valutare se sia il caso o meno di preparare la propria attrezzatura fotografica. Molti i portali che offrono previsioni meteorologiche piuttosto accurate (essendo una disciplina statistica e probabilistica, la meteorologia non può fornire previsioni certe al 100%), sulle quali fare affidamento in vista dell'eclissi totale: dai portali esteri come Weather, Wunderground e AccuWeather ai siti italiani Meteo.it, MeteoAM e Il Meteo. Ovviamente, le previsioni meteorologiche possono essere controllate anche dallo smartphone, così fa avere sempre sotto controllo la situazione: sarà sufficiente scaricare l'app giusta sul proprio dispositivo e il gioco è fatto.

A cura di Cultur-e
Fastweb Plus è anche su Whatsapp
Immagine principale del blocco
Fastweb Plus è anche su Whatsapp
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa