login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Le donne? Sono le più “web dipendenti”

Una ricerca tedesca afferma che le donne sono più dipendenti dal Web rispetto agli uomini

Le donne sono più dipendenti dal Web rispetto ai maschi

Sentono continuamente la necessità di connettersi a Internet, si collegano spesso sui social network per chiacchierare con gli amici, fanno acquisti online molto di più degli uomini. Per gli scienziati tedeschi dell’università di Bonn non è azzardato parlare per le donne di una vera e propria Web dipendenza.
Sarebbe, infatti, la variabile genetica a determinare l’assuefazione, paragonabile alla dipendenza per il fumo.

I risultati della ricerca condotta dagli studiosi dell’università tedesca sono stati pubblicati sulJournal of Addiction Medicine. Lo studio ha coinvolto 843 persone di entrambi i sessi: sono state analizzate le inclinazioni nell’utilizzo di Internet e quanto esse influiscano sulla loro vita. Tra queste, sono state selezionate 132 persone, che hanno evidenziato un’elevata dipendenza dal Web. 
Le caratteristiche dei membri del gruppo sono state comparate con quelle di un altro gruppo, con funzione di “controllo”, formato da persone che non avevano mostrato lo stesso tipo di dipendenza.
Dal confronto è emerso come la variabile del sesso abbia un ruolo determinante. “La dipendenza da Internet non è un parto della nostra immaginazione. I ricercatori e i terapeuti si stanno sempre più focalizzando su questo”, affermano dall’ateneo.
Tuttavia, nonostante l’ipotesi della variante genetica sia particolarmente accreditata tra gli studiosi, sono necessari ulteriori verifiche e approfondimenti prima di ottenere la conferma. 

Nel nostro Paese, già da qualche anno sono attivi dei veri e propri “centri di recupero” per la dipendenza da Internet. Un esempio è l’istituto Beck di Roma: considerato uno dei posti all’avanguardia nella cura delle patologie da Web, oggi cura circa venti casi l’anno.   
  

16 settembre 2012

A cura di Cultur-e
Anche Fastweb Plus ha il suo canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Anche Fastweb Plus ha il suo canale Whatsapp
Fda gratis svg
Seguici gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa