login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Cos’è, come si manifesta e come rimediare all’Internet Addiction Disorder

Ascolta l'articolo

Continuano a farsi strada comportamenti ossessivi legati all'uso incontrollato di Internet. Come riconoscerli e liberarsi dalla net dipendenza

mani-legate-computer Shutterstock

Nel vasto e affascinante mondo di Internet, dove le possibilità sembrano infinite e gli orizzonti si estendono oltre lo schermo, c'è una minaccia sottile che può aggirarsi dietro le quinte: l'Internet Addiction Disorder (IAD), altrimenti noto come net dipendenza. Questo fenomeno insidioso può manifestarsi in diverse forme, ciascuna con il suo incantesimo. Ma procediamo per gradi.

Comprendere l'Internet Addiction Disorder

dipendenza-internet-mano-legata

Credits Shutterstock

Coniato nel 1995 dallo psichiatra americano Ivan Goldberg prendendo come riferimento il gioco d’azzardo patologico, l'Internet Addiction Disorder definisce un insieme di comportamenti ossessivi e compulsivi legati all'uso smodato di Internet e delle sue piattaforme. Oggi che l'accesso a informazioni, intrattenimento e comunicazione è a portata di clic, l'IAD si insinua come un'invisibile tela di ragno, attirando individui di tutte le età in una spirale di dipendenza digitale.

L'IAD si manifesta attraverso la perdita del controllo sull'uso di Internet, portando a un crescente bisogno di connessione e interazione online. Questo può tradursi in ore trascorse davanti allo schermo, in una costante ricerca di novità e stimoli. Gli individui affetti da net dipendenza possono mostrare sintomi di ansia, irritabilità e agitazione quando sono impossibilitati a connettersi o quando cercano di ridurre il tempo trascorso online.

L'Internet Addiction Disorder si manifesta attraverso il bisogno crescente di tempo e frequenza di connessione online, che causa una diminuzione dell'interesse per altre attività, una sensazione di ansia durante l'astinenza e una tendenza a persistere nonostante i problemi di ordine sociale, psicologico e fisico

Le varie sfaccettature dell'IAD includono la net dipendenza da giochi d'azzardo online, la compulsione a chattare e navigare su social network, l'ossessione per lo shopping virtuale e la ricerca compulsiva di informazioni, oltre a forme più intime di dipendenza come il cybersex. Ogni aspetto dell'IAD ha il potere di catturare la mente e il tempo delle persone, minando la qualità delle relazioni interpersonali, del lavoro e delle attività quotidiane.

Riconoscere questo disturbo è fondamentale per intervenire tempestivamente e ritrovare il controllo sulla propria vita digitale. Sono cruciali una maggiore consapevolezza dei comportamenti che indicano una possibile net dipendenza e la volontà di adottare strategie per bilanciare l'uso di Internet. Il cammino verso la guarigione richiede una combinazione di autovalutazione, supporto socialee, se necessario, l'aiuto di professionisti specializzati nel trattamento delle dipendenze digitali. In un'epoca in cui la connessione digitale è un elemento centrale delle nostre vite, comprendere e affrontare l'Internet Addiction Disorder ci aiuta a navigare con saggezza nel vasto oceano digitale, evitando di essere trascinati nelle sue profonde acque.

Rischiando tutto: il gambling online

gambling-online-poker

Credits Shutterstock

Il gambling online è come una sirena digitale che canta una canzone seducente, attirando scommettitori speranzosi in acque pericolose. L'emozione del gioco d'azzardo virtuale può catturare gli individui vulnerabili, portandoli ad attraversare il confine tra passatempo e ossessione. 

La rete offre casinò virtuali e scommesse sportive con un semplice clic, ma è fondamentale riconoscere quando il divertimento si trasforma in compulsione. Segnali come la mancanza di controllo sulle scommesse anche quando si è in perdita, l'irritabilità quando non si può giocare e il declino delle relazioni sociali possono indicare una net dipendenza. 

Per rimediare, l'obiettivo è ritrovare l'equilibrio, impostando limiti rigorosi e cercando sostegno da amici, familiari o consulenti specializzati.

Chattare fino all'alba: la dipendenza da chat online e social network

dipendenza-chat-social-network

Credits Shutterstock

Le chat online e i social network hanno riscritto le regole della comunicazione, consentendoci di restare in contatto costante con amici e sconosciuti da tutto il mondo. Tuttavia, quando ilbisogno di likes e commenti diventa una fame insaziabile, la net dipendenza potrebbe essere dietro l'angolo.

L'ossessione per le notifiche, la mancanza di interesse per le attività quotidiane e il deterioramento delle relazioni reali possono essere segnali di dipendenza da chat e social network 

Spesso, si tratta di un ciclo tossico in cui il desiderio di validazione virtuale sostituisce il contatto umano autentico. Se ci si ritrova a scrollare compulsivamente o a rispondere alle notifiche mentre si ignora il mondo reale, è il momento di riprendere il controllo per esempio impostando orari per l'uso dei social media, prendendosi del tempo per fare qualche attività all'aperto e riscoprendo il piacere delle conversazioni faccia a faccia.

Sotto pressione: tecnostress e la sua presa digitale

tecnostress

Credits Shutterstock

Il ritmo frenetico della vita moderna può portare a un'altra insidiosa forma di net dipendenza: il tecnostress. La costante connessione ai dispositivi digitali può sovraccaricare la mente e causare sintomi come ansia, irritabilità e disturbi del sonno

Quando le notifiche suonano come un'orchestra dissonante senza sosta, è il momento di prendere le redini e coltivare il benessere digitale, praticando il “digital detox” regolarmente e investendo in tecniche di gestione dello stress, come meditazione o yoga.

Lo shopping a portata di clic

shopping-online-dipendenza

Credits Shutterstock

Lo shopping compulsivo è una patologia astuta che può insinuarsi nella vita online, spingendoci a riempire carrelli virtuali senza fine. L'accesso immediato a una vasta gamma di prodotti può alimentare una sete insaziabile di nuovi acquisti che portano ad accumulare oggetti inutili e alla sensazione di colpa o negazione dei problemi finanziari.

Se le spese sfrenate stanno mettendo a dura prova il portafoglio e la pace interiore, è giunto il momento di sfidare questa net dipendenza. Prima di fare un acquisto, è bene prendersi un momento per riflettere se davvero ne abbiamo bisogno e cercare alternative più sane, come esplorare nuovi hobby o impegnarsi in attività sociali.

Information Overloading e sovraccarico cognitivo

information-overloading-tablet

Credits Shutterstock

L'era digitale è un banchetto di conoscenza, ma talvolta possiamo finire per abbuffarci di informazioni fino a sentirci sommersi. L'information overloading può portare a un sovraccarico cognitivo, rendendo difficile concentrarsi e prendere decisioni. 

Per combattere questa net dipendenza, occorre coltivare abitudini di consumo di informazioni più consapevoli. Dunque, impostare limiti di tempo per la navigazione online, fare una selezione rigorosa delle fonti ed eseguire una sintesi delle informazioni per assimilare meglio ciò che si legge.

Passione e pericolo: il cybersex nell'abisso virtuale

 cybersex-uomo-donna-nel-letto-cellulari

Credits Shutterstock

Nell'intimità dell'abito da camera digitale, il cybersex si offre come una fuga seducente dalla realtà. Tuttavia, questa forma di net dipendenza può distorcere la percezione dell'intimità reale e avere effetti negativi sulle relazioni. L'evitamento del contatto fisico con il partner e l'incapacità di stabilire connessioni emozionali profonde possono essere segnali di una net dipendenza da cybersex.

Se il mondo virtuale sta iniziando a interferire con la tua connessione con il mondo reale, è il momento di riportare l'equilibrio comunicando apertamente con il partner, cercando il supporto di gruppi dedicati e considerando l'opportunità di un percorso di consulenza sessuale.

Liberarsi dalla dipendenza da Internet

liberazione-dipendenza-internet

Credits Shutterstock

L'Internet Addiction Disorder può presentarsi in molte forme, trattenendoci in un labirinto di tentazioni digitali. Tuttavia, riconoscere questi schemi e agire per rompere il ciclo è fondamentale per riconquistare il controllo della nostra vita online. 

Che si tratti di gambling online, dipendenza da chat e social network, tecnostress, shopping compulsivo, information overloading o cybersex, il potere di sfidare queste net dipendenze risiede nelle nostre mani. 

Investiamo nel benessere digitale, coltivando una connessione equilibrata tra il mondo online e quello reale, liberandoci dalla ragnatela della dipendenza digitale e abbracciando una vita più autentica e appagante.

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.