Il termine, come molti neologismi anglofoni legati al mondo della tecnologia, sembra avere qualcosa di musicale. Nato dalla crasi di phone e snubbing, il termine phubbing nasconde però tutt'altra realtà. Anche se la pronuncia phubbing potrebbe sembrare dolce e, in qualche modo, suadente, può nascondere una crisi di coppia strisciante e preoccupante.

 

problemivdi coppia

 

Che cos'è il phubbing

Nato, come detto, dall'unione dei termini phone (telefono) e snubbing (ignorare, trascurare), phubbing definisce un atteggiamento sociale – compulsivo – che porta una persona a ignorare un interlocutore o la propria compagna/compagno di vita per controllare lo smartphone. Che si tratti di un SMS, di un messaggio WhatsApp o Telegram, di una notifica Facebook o di un retweet su Twitter c'è poca differenza: anche nel corso di una conversazione o in momenti più "intimi", il partner preferirà tenere gli occhi puntati sul display dello smartphone o del tablet piuttosto che mantenere il contatto visivo con noi.

 

phubbing

 

Oltre a denotare una maleducazione di fondo, il phubbing è un campanello d'allarme sociale che non andrebbe affatto sottovalutato. Soprattutto se ad essere ignorato è il proprio partner: potrebbe essere il segnale di una crisi di coppia latente e pronta ad esplodere.

La ricerca

Uno studio condotto dai sociologi James Roberts e Meredith David della Baylor University (Texas, Stati Uniti) e pubblicato sulle pagine della rivista Computers in human behavior aiuta a capire la pericolosità del phubbing per i rapporti di coppia. Dalla ricerca, chiamata "My life has become a major distraction from my cell phone: Partner phubbing and relationship satisfaction among romantic partners" ("La mia vita è diventata una distrazione dal mio telefono cellulare: il partner phubbling e la soddisfazione della relazione di coppia), emerge che l'essere ignorati può portare all'insoddisfazione e alla depressione.

 

crisi di coppia

 

Quasi la metà degli intervistati (il 46,3% a esser precisi) ha dichiarato di esser stato "vittima" di phubbling, mentre più di un terzo (36,6%) si è detto triste poiché non riceve le giuste attenzioni dal partner troppo impegnato a chattare, giocare o navigare con il proprio smartphone.  Un comportamento che può portare a problemi, sia di coppia sia psicologici, ben più gravi.

La crisi di coppia al tempo del phubbling

Continuando a scorrere i risultati dello studio condotto dai due scienziati sociali della Baylor University, si scopre che lo smartphone può diventare una causa scatenante una crisi di coppia. Il 22,6% degli intervistati ha ammesso che l'esser ignorato per lo smartphone ha causato problemi nella relazione sentimentale: vedere che lo smartphone riceve più attenzioni di noi crea conflitti e conduce a bassi livelli di soddisfazione nella relazione. Il tutto può portare a problemi di natura psicologica oltre che sentimentale: se la propria relazione è messa in crisi da uno smartphone si avranno bassi livelli di autostima e, magari, ad elevate soglie di depressione.

 

phubbing crisi di coppia

 

Come riconoscere il phubbing

Se si è curiosi di scoprire se si è vittima di phubbing oppure se si è un phubber (ovvero una persona che ignora amici e partner per dedicarsi allo smartphone) si può controllare la lista dei "sintomi" stilata da James Roberts e Meredith David. Fate però attenzione: ciò che scoprirete potrà non farvi piacere.

  • Cercare ore pasti. Durante il pranzo o la cena, il partner tira fuori lo smartphone e inizia a controllare notifiche o messaggi
  • In linea di vista. Quando siamo insieme, il partner sistema il telefonino in un luogo dove può facilmente controllarlo
  • Mano nella mano. Il partner tiene sempre lo smartphone in mano quando trascorre del tempo con me
  • Notifica. Anche se stiamo parlando, il partner preferisce controllare la notifica o la chiamata in arrivo piuttosto che continuare la discussione
  • Questione di sguardi. Il partner controlla ripetutamente lo smartphone mentre siamo insieme
  • A riposo. Anche se potremmo trascorrere del tempo libero insieme, il partner preferisce utilizzare lo smartphone
  • Il triangolo no. Il partner controlla compulsivamente lo smartphone anche se siamo usciti per un appuntamento o una cena intima
  • Time out. Il partner approfitta di ogni pausa nelle conversazioni per controllare lo smartphone

 

Stop Phubbing

Il phubbing è un fenomeno molto più ampio di quanto si possa pensare. Magari ne siamo stati vittime inconsapevoli o, cosa peggiore, siamo artefici di un comportamento sociale pericoloso e sbagliato. Il web, causa primaria del phubbing stesso, prova a combattere questa tendenza con un portale ad hoc chiamato Stop phubbing.

 

stop phubbing

 

Sul sito si trovano informazioni e statistiche interessanti sul phubbing e sulle crisi di coppia, indicazioni pratiche su come fermare il phubbing e una lettera "precompilata" da inviare ad amici o partner vittima di questa "malattia" sociale.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb