La barra degli strumenti di Windows 10, chiamata anche barra delle applicazioni o taskbar in inglese, è una di quelle parti dell'interfaccia grafica del sistema operativo di Microsoft che molti utenti sottovalutano. La gran parte di coloro che usano Windows 10, infatti, non personalizza per nulla la barra e la usa molto poco. In realtà può diventare uno strumento potente e utilissimo e farci risparmiare molto tempo. Basta personalizzarla a dovere secondo le nostre esigenze. Ecco come.

Aggiungere o rimuovere applicazioni nella barra strumenti

aggiungere barra applicazioni

La prima personalizzazione che possiamo fare alla barra strumenti di Windows 10 è quella di inserirvi le icone delle applicazioni che usiamo più spesso. In questo modo ci basterà un click per avviarle e non dovremo più cercarle da Esplora file o dal menu Start. Ci sono molti modi per aggiungere un'app alla barra strumenti, ma il più facile è trascinarne l'icona dal desktop alla barra. Un secondo metodo è quello di fare click con il tasto destro sull'icona dell'app e poi scegliere "Aggiungi alla barra delle applicazioni". Oppure possiamo trovare l'app da spostare nel menu Start, fare tasto destro e poi Altro > Aggiungi alla barra delle applicazioni. È anche possibile, con gli stessi metodi, aggiungere cartelle alla taskbar che, però, andranno a finire nella sezione "Esplora File" che può contenere al massimo 12 elementi. Per rimuovere un elemento dalla barra, invece, dobbiamo farci sopra click destro e scegliere "Rimuovi dalla barra delle applicazioni".

Configurare o rimuovere Cortana e il box di ricerca

cortana

Sia Cortana che il box di ricerca occupano parecchio spazio nella barra delle applicazioni di Windows 10. Se non usiamo spesso queste funzionalità potremmo anche decidere di toglierle dalla taskbar. Per farlo dobbiamo fare click destro sulla barra e poi fare click su "Cortana" e scegliere tra "Nascosta", "Mostra icona di Cortana" e "Mostra casella di ricerca".

Rimuovere l'icona Visualizzazione attività

visualizzazione attività

La funzionalità Visualizzazione attività ci permette di vedere una miniatura di tutte le app aperte, gli eventuali desktop virtuali e la Timeline (se è attivata). Ma per accedere a Visualizzazione attività si può anche usare la semplice combinazione di tasti Win+Tab, quindi possiamo anche togliere dalla taskbar la relativa icona senza sentirne molto la mancanza. Per farlo basta fare click destro sulla barra e poi cliccare su "Mostra pulsante Visualizzazione attività".

Nascondere le icone di sistema nell'Area notifiche

nascondere icone barra applicazioni

Di default Windows ci mostra, nella parte destra della barra delle applicazioni, anche l'orologio e le icone del volume, della rete Wi-Fi, della batteria (se il computer è un notebook) e altre icone di sistema. È possibile nasconderle, se non ci servono, per risparmiare spazio e avere una barra più pulita. Per farlo dobbiamo fare click destro sulla barra e scegliere "Impostazioni della Barra applicazioni". Si aprirà una schermata dalla quale potremo fare click su "Attiva o disattiva icone di sistema". Cliccandoci sopra si aprirà la lista di tutte le icone di sistema e noi potremo scegliere, ad una ad una, quale visualizzare e quale nascondere.

Nascondere le icone delle applicazioni dall'Area notifiche

Quasi tutte le applicazioni che installano componenti che girano in background, inseriscono pure una icona all'interno dell'Area notifiche. È possibile inserire queste icone tra quelle nascoste, che si vedono solo dopo aver fatto click sull'icona della freccia in alto. Basta selezionare l'icona da nascondere e trascinarla sopra la freccia e poi rilasciare il click. Allo stesso modo è possibile mostrare un'icona nascosta, trascinandola nella zona subito accanto l'orologio della barra delle applicazioni. Infine, è possibile cambiare la disposizione di ogni icona, mettendole nell'ordine che si preferisce, sempre trascinandole.

Spostare la barra delle applicazioni

La barra delle applicazioni di default, da anni, si trova sempre nella parte bassa dello schermo. Però è possibile spostarla facendo click destro su di essa e disattivando l'opzione "Blocca barra delle applicazioni". Quindi potremo trascinare la taskbar su un diverso lato dello schermo e anche ridimensionarla a nostro piacimento. Quando avremo finito, è bene riattivare il blocco della barra affinché non si muova da lì.

 

25 giugno 2019

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb