WhatsApp è tra le applicazioni di messaggistica più usate al mondo, se non la più utilizzata in assoluto. La apriamo al nostro risveglio per controllare i nuovi messaggi e naturalmente la usiamo più volte al giorno. I motivi sono tanti: vogliamo fare una chiacchierata virtuale con un amico, scambiare file oppure inviare note vocali. Inoltre, è un punto di contatto con il gruppo di amici, i vecchi compagni di scuola o addirittura con la famiglia, che magari vive lontana. Senza contare che spesso viene usata anche dalle aziende per inviare promozioni e offerte.

Nonostante sia un modo facile e veloce per comunicare, Whatsapp rischia anche di rivelare un po' troppo circa le nostre abitudini, arrivando a minare la privacy.

Ad esempio, capita che le persone controllino i nostri accessi su WhatsApp oppure che ci scrivano non appena ci vedono online o ancora ci chiedano insistentemente perché non visualizziamo i messaggi e non rispondiamo (maledette spunte blu).

Fortunatamente, non dobbiamo rinunciare alla nostra privacy pur di usare WhatsApp, anzi esistono tanti trucchi e consigli per riprenderci un pezzo della nostra vita, continuando a messaggiare lontani da occhi indiscreti.

Come nascondere lo stato di lettura

chat di whatsapp

Le spunte blu indicano che il destinatario ha letto il messaggio, e quindi presumibilmente aspetta una risposta. Fortunatamente Whatsapp permette di nasconderle e farle rimanere grigie: il destinatario ha ricevuto il messaggio, ma non è dato sapere se lo abbia letto o meno.

Per nascondere le conferme di lettura su Android e iPhone, basta accedere all'app e toccare i tre puntini verticali posizionati in alto a destra per accedere alle Impostazioni. Dopodiché seguire il percorso Account > Privacy > Conferme di lettura. Per disattivarle, occorre selezionare il pulsante posto accanto alla scritta.

Anche in questo caso, se si nascondono le proprie spunte blu, non sarà possibile sapere quando i contatti leggeranno i tuoi messaggi.

Le impostazioni della privacy

impostazioni di privacy di whatsapp

Quando una persona si connette all'applicazione, questa mostra sempre che è online. Una informazione che può minare la privacy dell'utente, ma ci sono dei trucchi per nasconderla.

Per raggiungere questo obiettivo, basta sfruttare le anteprime dei messaggi che vengono mostrati sulla schermata principale del cellulare e rispondere da lì, senza accedere all'app. Per farlo, bisogna attivare le notifiche a tendina di Whatsapp. La funzione si attiva tramite le Impostazioni del telefono. Basta attivare le Notifiche su Blocco Schermo. In questa schermata occorre selezionare Mostra tutte le notifiche

Come bloccare una persona su WhatsApp

elenco chat di whatsapp

Il primo consiglio è pensato soprattutto se vieni contattato insistentemente sempre dalla stessa persona indesiderata. Purtroppo, non puoi risultare invisibile ai suoi occhi, quindi l'unico modo per liberarsene è bloccare l'utente.

Questa soluzione impedirà alla persona bloccata di contattarti o guardare quando sei online.

Per bloccare una persona su Whatsapp da Android basta accedere alla scheda del contatto o alla chat e toccare i tre puntini verticali che si trovano in alto a destra e poi andare su "altro" per poi fare tap su Blocca.

L'app ti chiederà conferma permettendoti di scegliere tra 3 opzioni: Blocca, Annulla, Segnala e blocca. Se si tocca su Blocca, il numero verrà inserito nella lista nera. Per accedere a questa lista e guardare tutti i numeri bloccati basta accedere alle Impostazioni di Whatsapp e poi seguire il percorso Account > Privacy > Contatti Bloccati. Da questa lista è possibile sbloccare l'utente toccando sul numero e seguendo le indicazioni.

Per bloccare una persona su Whatsapp da Apple basta accedere anche stavolta a una chat fatta con l'utente in questione. Qui occorre accedere a Info Contatto e poi confermare facendo tap su Blocca.

Come nascondere l'ultimo accesso su WhatsApp

schermata chat di whatsapp

Un altro modo per proteggere la privacy su Whatsapp è nascondere gli accessi, cioè l'ora e la data dell'ultima connessione. Questa opzione comunque mostra quando l'utente si connette: si visualizza la scritta "online" sotto il suo nome in chat. Inoltre, se impedisci agli altri di non visualizzare il tuo ultimo accesso, tu non potrai visualizzare il loro.

Per nascondere l'ultimo accesso su Android occorre cliccare sui tre puntini verticali e accedere alle Impostazioni. In seguito, basta seguire il percorso Account > Privacy > Ultimo accesso > Nessuno. In alternativa si può toccare la voce "I miei contatti" se si vuole mostrare l'ultimo accesso solo ai contatti Whatsapp.

Se invece hai un iPhone, puoi avviare l'app e accedere alle Impostazioni. A questo punto basta seguire il percorso Account > Privacy > Ultimo accesso e a questo punto, proprio come prima, dovrai scegliere su Nessuno o I miei contatti.

Per approfondimento: Guida a WhatsApp: come installare e usare l'app

 

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb