Spotify Car Things appare come un mini tablet della grandezza di 5 pollici circa e che possiede un pulsante circolare e quattro altri comandi posti nella cornice laterale superiore.

Il mini tablet è stato pensato e creato per essere inserito all’interno di macchine che non abbiano il display smart. In questo modo gli utenti possono gestire i contenuti direttamente sulla piattaforma di streaming musicale di Spotify.

Il dispositivo è fatto per essere agganciato alle bocchette dell’aria di qualsiasi automobile ed è in grado di parlare con l’app dello smartphone per permettere la riproduzione di brani e playlist.

Attraverso il Car Thing gli utenti potranno avere il pieno controllo dell’ascolto della propria musica preferita anche in auto.

 Il tutto, senza distrarsi guardando lo schermo del cellulare ma potendo sempre cambiare brano, playlist o genere grazie ai comandi posti sul dispositivo.

Car Thing di Spotify: le nuove funzionalità

persone in auto che usano car thing di spotify

Tra gli aggiornamenti c'è quella che, stando alle parole di Spotify, è una delle funzionalità più richieste: un'opzione di aggiunta alla coda.

Esistono alcuni metodi creati appositamente per inserire più brani o episodi di podcast nella playlist. L’utente può toccare l'icona Aggiungi alla coda accanto a una traccia o tenere premuto il selettore dopo aver evidenziato un brano.

C'è anche il supporto vocale, che può essere utilizzato come se fosse Alexa, Cortana o Siri e che permette di chiedere all’app di inserire un determinato brano o una playlist specifica senza utilizzare i tasti di selezione, ma solo la propria voce.

Si può visualizzare la coda con un comando vocale o tenendo premuto il quadrante nella sezione In riproduzione.

Car Thing permette inoltre di vedere, rispondere e rifiutare le chiamate in arrivo. Gli utenti potranno anche riprodurre e controllare altri media e ritornare su Spotify toccando lo schermo o utilizzando il comando vocale.

Attenzione però: queste due funzionalità sono disponibili al momento solo per i dispositivi iOS.

Car Thing di Spotify: quando arriva in Italia

Gli Stati Uniti sono stati il banco di prova per vedere se Car Thing potesse avere un suon mercato.

Ora che Spotify continua ad aggiornarlo con nuove funzionalità, fa pensare che Car Thing sia stato ben accolto e non resta altro da fare che continuare a implementarlo.

Car Thing potrebbe arrivare anche in Italia, uno dei Paesi che maggiormente utilizza Spotify, forse già nel 2022, anche se non c'è ancora una data ufficiale.

Inoltre, il parco macchine italiano ha molte auto che non sono di ultima generazione e che quindi non sono ancora dotate di display da cui gestire comodamente la riproduzione della musica. Un motivo in più perché Spotify lanci Car Thing anche in Italia.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb