Sono finalmente stati presentati in versione ufficiale e definitiva i nuovi smartphone top di gamma 2020 di Asus: si tratta degli Asus Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro, entrambi caratterizzati dalla tripla fotocamera flip e dal display AMOLED.

I due dispositivi sono esteticamente identici, anche nelle dimensioni e nel peso, e si differenziano solo nella scheda tecnica e nel prezzo. Identiche anche le tre fotocamere e le connessioni disponibili. La differenza tra Asus Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro, quindi, è da cercare nel SoC utilizzato, nelle prestazioni che si possono ottenere e nello stabilizzatore della fotocamera.

Asus Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro: come è fatto

asus zenfone 7

I due nuovi smartphone flagship di Asus hanno un pannello AMOLED da 6,67 pollici, prodotto da Samsung con tecnologia NanoEgde, con risoluzione di 2400x1080 pixel e refresh rate massimo di 90 Hz. Si tratta di un bel passo avanti rispetto al display dello Zenfone 6, che era solo di poco più piccolo e aveva praticamente la stessa risoluzione, ma era in tecnologia LCD IPS.

Grazie alla fotocamera flip Asus ha potuto eliminare il sensore fotografico centrale e, di conseguenza, anche il notch: lo schermo dei nuovi Asus Zenfone 7 e 7 Pro è quindi quasi full screen e presenta solo delle sottili cornici lungo il bordo. Asus dichiara una elevata qualità del colore, con un valore Delta-E inferiore a 1, e gli Zenfone 7 sono compatibili con lo standard HDR10+.

Le dimensioni dei due device sono generose: 165x77x9,6 millimetri, con un peso di 230 grammi. Il sensore di impronte è stato integrato nel tasto di accensione, denominato "Smart Key", che serve anche a lanciare Google Assistant e altre funzioni programmabili dall'utente. Manca, invece, il jack audio da 3,5 millimetri.

Asus Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro: le fotocamere flip

asus zenfone 7 fotocamera flip

La fotocamera tripla con movimento "flip" è la la caratteristica più evidente dei due nuovi flagship di Asus. La casa di Taiwan afferma che il nuovo motore per la rotazione è più piccolo del precedente ma ha una coppia maggiore e che può resistere a oltre 200 mila flip, cioè più di cento al giorno per cinque anni consecutivi.

I sensori fotografici sono tre. Il principale è un Sony IMX686 da 64 MP (apertura f/1.8), con autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e stabilizzatore ottico (sotfware su Zenfone 7 "liscio"). Il secondo sensore è un grandangolo-macro Sony IMX363 da 12 MP (apertura f/2,2). Il terzo sensore è un tele con zoom ottico 3x (12x digitale), 8 MP di risoluzione e stabilizzatore ottico (solo sul Pro).

Con questi sensori gli Asus Zenfone 7 e 7 Pro possono registrare video fino a 8K e 30 fps, anche in modalità selfie visto che la fotocamera frontale non esiste ed è quella posteriore a girare verso l'utente. Usando il grandangolo, però, la risoluzione scende a 4K. Tramite l'app fotocamera è anche possibile scegliere l'angolazione alla quale posizionare il modulo contenente i sensori fotografici e questo permette di inquadrare alla perfezione qualsiasi soggetto.

Asus Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro: scheda tecnica

Qualcomm Snapdragon 865+

Oltre alle fotocamere e al grande schermo AMOLED, ci sono altri dettagli tecnici che rendono gli Asus Zenfone in grado di competere con i principali smartphone top di gamma 2020. A partire dal SoC scelto: il Qualcomm Snapdragon 865 (Snapdragon 865+ nella versione Pro). Si tratta dell'attuale prodotto di punta di Qualcomm, costruito con processo produttivo a 7 nm.

La frequenza massima del processore arriva a 2,84 GHz sullo Zenfone 7 e a 3,1 GHz sullo Zenfone 7 Pro. La RAM è di 6 o 8 GB sul modello "liscio" e di 8 GB sul Pro, che ha anche il doppio dello spazio di archiviazione (256 contro 128 GB, in entrambi i casi espandibili con microSD).

Come tutti gli smartphone dotati di Snapdragon 865 anche gli Zenfone 7 sono compatibili con le reti 5G. C'è anche la connessione Wi-Fi 6 dual band, il Bluetooth 5.1 e l'NFC, mentre la connessione al computer e al caricabatteria avviene tramite cavetto USB Type-C.

La batteria è da 5.000 mAh ed entrambi i modelli sono compatibili con la ricarica veloce Power Delivery fino a 30 Watt, ma il caricatore fornito in dotazione da Asus si ferma a 15 Watt.

Asus Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro: quanto costano e quando arrivano

L'ufficializzazione delle caratteristiche tecniche di Asus Zenfone 7 e Zenfone 7 Pro è avvenuta tramite un semplice video condiviso da Asus nel quale, però, non c'è alcuna data e non ci sono i prezzi di vendita dei due dispositivi. Al momento, quindi, non possiamo dirvi quanto costano i nuovi Zenfone 7 e quando saranno disponibili in Italia.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb