login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Segnalate nuove truffe legate al mondo del fitness, come difendersi

Ascolta l'articolo

Gli esperti di cyber security hanno identificato nuove truffe legate al mondo del fitness con link fake per ingannare gli utenti e rubare soldi e dati sensibili

Truffe informatiche sdecoret/Shutterstock

Con l’arrivo della Primavera ci si avvicina gradualmente al momento delle tanto attese ferie estive e sempre più utenti corrono ai ripari per farsi trovare pronti per la prova costume, cercando sul web soluzioni per rimettersi in forma rapidamente.

Al fianco dei siti attendibili, però, sono altrettanto comuni pagine malevole che potrebbero nascondere truffe informatiche legate al mondo del fitness.

A lanciare l’allarme è Cyber Guru, la piattaforma che opera nella Security Awareness Training, e ha l’obiettivo di formare i dipendenti delle aziende per insegnare loro il corretto utilizzo delle tecnologie digitali. Scopriamo di più al riguardo.

Le truffe legate al mondo del fitness

Le truffe informatiche, come già visto in più occasioni, crescono a dismisura in questo 2024 e visto il proliferare di questo fenomeno, sempre più aziende stanno lanciando l’allarme per mettere in guardia gli utenti.

Naturalmente, con numeri così elevati è difficile trovare la “porta di ingresso” che ha permesso ai malintenzionati digitali di frugare all’interno dei file personali delle aziende ma, secondo Cyber Guru, buona parte di queste aggressioni sarebbero dovute a leggerezze da parte delle persone che cliccano inconsapevolmente su link infetti.

Due i principali fattori di rischio: i social network dove vengono mostrati spesso annunci ingannevoli e l’intelligenza artificiale che rende molto più complicato riconoscere una vera offerta da una truffa ben organizzata.

E con l’avvicinarsi della prova costume, le maggiori sponsorizzazioni sul web riguardano proprio applicazioni e “soluzioni” per rimettersi in forma e, al fianco di link attendibili condivisi da personale specializzato in fitness, si nasconde tutto un sottobosco di siti malevoli pronti a truffare gli utenti ignari.

Tre le truffe più gettonate dagli hacker: la Fake brand, marchi fasulli che propongono programmi per il dimagrimento a base di integratori drenanti o dimagranti, dispositivi massaggianti o elettrostimolanti.

Oltre a questo non mancano offerte ingannevoli su attrezzature e abbigliamento sportivo

E con la promessa di piccoli compensi economici e visibilità, questi Fake Brand attirano utenti per convincerli a testare un prodotto a un prezzo vantaggioso, spingendo le persone a inviare denaro senza ricevere nulla in cambio. 

La seconda truffa riguarda le offerte promozionali che offrono prezzi vantaggiosi in palestra o strutture per il fitness, offrendo  sconti e regali a chi accede al sito tramite QR Code.

Inquadrando questi codici si viene reindirizzati a pagine false, sviluppate appositamente per inserire i propri dati personali (inclusi quelli economici) e finire nella rete dei criminali informatici.

L’ultima frode riguarda i sedicenti Trainer o Fitness influencer che promettono risultati miracolosi coi loro corsi per rimettersi in forma offerti al giusto prezzo.

Queste occasioni oltre ad essere palesemente false spesso sono generate dall’AI con gli utenti che invece di chattare con un consulente vanno a interfacciarsi con un chatbot adeguatamente programmato per spingere gli utenti verso truffe varie ed eventuali. 

Come difendersi da queste truffe

Le raccomandazioni degli esperti di cyber security sono sempre le stesse: non cliccare sui link sconosciuti, non cedere a richieste soprattutto se piuttosto insistenti provenienti da utenti sul web e prima di procedere con qualsiasi transazione verificare l’attendibilità del prodotto e dell’azienda che lo vende, mediante una semplice ricerca su Google.

Il discorso si applica sia sul web che sui social, con gli esperti che raccomandano sempre la massima attenzione.

Può essere utile in questo senso verificare l’attendibilità degli account, controllando che abbiano la spunta blu, un sito web affidabile e, se necessario, provare a contattare direttamente l’azienda tramite il Contact Center e i numeri forniti per l’assistenza clienti.

Infine, oltre a effettuare solo pagamenti tramite modalità sicure, è anche opportuno verificare la provenienza dei prodotti che si acquistano, senza credere a cosmetici o integratori miracolosi che potrebbero rappresentare anche un rischio per la salute.

Se necessario, infine, si possono chiedere ulteriori informazioni al proprio medico di base o a esperti in fitness che sapranno consigliare i migliori prodotti per il benessere da assumere sempre con le dovute cautele, associati a una dieta redatta da un nutrizionista professionista e senza trascurare, ovviamente, l’attività fisica.

Per saperne di più:Sicurezza informatica: guida alla navigazione sicura sul web

A cura di Cultur-e
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Immagine principale del blocco
Segui le ultime notizie sul nostro canale Whatsapp
Fda gratis svg
Iscriviti al canale gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.