Google Password Manager è lo strumento creato dal colosso di Mountain View che consente agli utenti di creare, memorizzare e inserire automaticamente le password sul web con Chrome e nelle app Android e iOS. Per ottimizzare il servizio, Google dà il via alla distribuzione di una serie di aggiornamenti che verranno rilasciati nel corso dei prossimi mesi.

Sviluppate presso il Google Safety Engineering Center (GSEC), un centro di esperti di privacy e sicurezza con sede a Monaco, le nuove funzionalità aiuteranno a rendere l'esperienza più intuitiva, semplice e sicura, con una protezione delle password ancora più integrata.

Password manager per una gestione unificata su web e app

In seguito ai feedback ricevuti dai propri utenti, Google ha deciso di uniformare l’interfaccia utente del servizio offrendo un’esperienza di gestione unificata e semplificata nelle impostazioni di Chrome e Android. Questo significa che le password multiple per gli stessi siti e applicazioni verranno raggruppate insieme. Inoltre, è possibile creare una scorciatoia sulla schermata home di Android per accedere subito alle password con un tap.

Google Password Manager può creare password uniche e complesse su tutte le piattaforme e aiuta a garantire che non vengano compromesse durante la navigazione sul Web. Su iOS è possibile generare automaticamente le password per le app quando l’utente sceglie Chrome come “autofill provider” (vengono utilizzate le credenziali salvate nel browser). 

Password sempre più a prova di hacker

La funzionalità Password Checkup su Android si occupa di controllare se la password è compromessa, debole o riutilizzata, consentendo di risolvere il problema con una modifica automatica. L’avviso per le password compromesse verrà mostrato su Chrome per Android, Chrome OS, iOS, Windows, MacOS e Linux.

L’aggiornamento introduce anche la possibilità di aggiungere manualmente le password su tutte le piattaforme. Infine, la funzionalità Touch-to-Fill, annunciata nel 2020 e che consente di inserire la password con un tap, è disponibile anche su Chrome per Android. L'accesso è ancora più rapido direttamente dall'overlay nella parte inferiore dello schermo.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb