Non bisognerebbe dare per scontata la sicurezza del proprio account Netflix. Può capitare che, nonostante gli sforzi per proteggere la propria password, qualche hacker riesca a trovare il modo per rubare le credenziali e guardare qualsiasi contenuto in streaming senza il permesso del proprietario dell’account. 

Nel momento in cui si nota qualcosa di strano nelle attività su Netflix, è bene controllare alcune caratteristiche dell’account che possono essere un campanello d’allarme. Ecco una guida per fare un rapido check.

Un nuovo stile per il profilo Netflix

Molti utenti danno grande importanza all’aspetto della propria schermata principale di Netflix e ai profili che siedono su uno stesso account. Sono permessi fino a cinque profili per account, ma se se ne creano uno e due e sulla schermata iniziale se ne vedono altri aggiuntivi, può essere un primo indizio che qualcuno si è infiltrato in quell’account Netflix.

In alcuni casi, i profili potrebbero essere stati modificati o eliminati. Contattare gli utenti con cui si condivide la password è un buon metodo per sapere che qualcuno ha aggiunto o eliminato un profilo.

Se nessuno ha modificato le opzioni di accesso, probabilmente si è alla presenza di un hacker. In questo caso, eliminare il nuovo profilo e cambiare la password dell’account. Per eliminare un profilo, accedere a Netflix da un browser web, cliccare sull’icona del profilo e scegliere Gestisci profili. Selezionare i profili da cancellare e cliccare su Elimina.

Dare un’occhiata alla cronologia dei film e delle serie TV viste dal proprio profilo. Se si notano delle novità anomale nei consigli di Netflix o nella sezione Continua a guardare, la password potrebbe essere stata rubata. Dopo aver fatto un check tra i propri amici o parenti con cui si condivide il profilo, modificare la password per evitare che qualche persona indesiderata entri nel profilo.

Scovare l’intruso su Netflix

Nel momento in cui riconosce un nuovo dispositivo loggato ad un account, Netflix manda un’e-mail per avvertire il proprietario. Di solito l’azienda fornisce informazioni sul tipo di dispositivo, il luogo e la data dell’accesso. Tuttavia, Netflix non avvisa ogni volta che qualcuno accede all’account, quindi sta all’utente controllare periodicamente questa informazione.

Loggarsi in un nuovo web browser e navigare nella propria pagina Account. Cliccare Impostazioni > Recente attività dell’account per vedere dove, quando e come le persone sono entrate su quell’account Netflix. Se si scoprono delle anomalie, uscire immediatamente da tutti i dispositivi per essere sicuri che non possano rientrare una volta modificata la password. 

Controllare l’estratto conto di Netflix

La maggior parte degli utenti ha un abbonamento a Netflix con rinnovo automatico, che li porta quindi a non controllare sempre l’importo della fatturazione mensile. Se si hanno dubbi sull’attività del proprio account, dare un’occhiata al proprio piano di abbonamento attuale può essere una buona idea.

In caso di irregolarità, la soluzione migliore è sempre quella di cambiare la password, evitando di sceglierne una simile a quella precedente e inserendo sempre almeno un numero e un carattere speciale.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb