Cambiare l’intestatario della SIM è un’operazione piuttosto semplice che non richiede assolutamente procedure macchinose.

Prima di procedere, però, è importante fare una breve premessa che può essere utile all’utente che voglia effettuare questa operazione.

Dal prossimo 7 novembre 2022 i gestori di telefonia avranno alcuni obblighi in materia di sostituzione della SIM, di portabilità del numero e di cambio intestatario. Questo accadrà per prevenire il fenomeno della SIM Swap, la truffa utilizzata per cambiare intestatario a insaputa dell’utente.

Tra le novità, il fatto che la richiesta dovrà essere presentata esclusivamente dal proprietario del numero e non da altre persone provviste di delega. Alla documentazione per il cambio dovranno essere allegati anche documento d’identità e codice fiscale.

A questo punto il gestore dovrà acquisire la pratica e avrà l’obbligo di eseguire delle verifiche per accertare l’autenticità della domanda. Tra le modalità di validazione è possibile una conferma via SMS o una chiamata per accertare che l’utente sia consapevole di quanto sta accadendo.

Vediamo adesso come cambiare l’intestatario della SIM.

  • 1. Come cambiare intestatario SIM TIM
    Sim tim cambiare intestatario

    Screenshot Fastweb Plus

    Per cambiare l’intestatario di una SIM TIM occorre recarsi in un centro TIM e consegnare all’operatore tutta la documentazione per avviare le operazioni.

    Per prima cosa serve la SIM sul quale verrà effettuato il cambio e la Carta d’Identità e codice fiscale del nuovo intestatario.

    Si ricorda che l’operazione ha un costo che verrà comunicato direttamente in negozio. È una procedura immediata e per vedere tutte le nuove informazioni sulla scheda è sufficiente andare sul sito ufficiale o utilizzare l’App MyTIM, disponibile per Android e iOS.

    Per tutti i dubbi e le domande sulle procedure è opportuno visitare la pagina ufficiale di TIM o chiamare il 119.

  • 2. Come cambiare intestatario SIM Vodafone
    Vodafone cambiare intestatario sim

    Screenshot Fastweb Plus

    Effettuare un cambio di intestatario di una SIM Vodafone richiede una procedura piuttosto semplice da seguire.

    Nel caso di abbonamenti ricaricabili bisognerà collegarsi al sito della compagnia e cliccare col mouse nella sezione Fai da te. A questo punto è necessario accedere o creare un nuovo account (se ancora non è stato fatto) e associare la scheda al profilo cliccando su Registra nuovo numero. In questo modo Vodafone riconosce l’utente come il reale utilizzatore della scheda e se ne acquisiscono tutti i diritti.

    Il subentro in questo caso è completamente gratuito

    Per chi preferisse una procedura alternativa è possibile scaricare dal sito il modulo nella sezione Richiesta di Subentro contrattuale, stamparlo, compilarlo e inviarlo tramite raccomandata A/R a Casella Postale 190 CAP 10015 Ivrea (TO) o tramite PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it.

    Si ricorda che, oltre al modulo compilato e firmato, sarà necessario allegare la fotocopia fronte e retro della Carta d’Identità e del codice fiscale del cessionario. In caso di decesso del titolare della scheda occorre anche inviare una copia del certificato di morte e un’autocertificazione che attesta il diritto di successione.

    Per domande e informazioni è possibile visitare il sito ufficiale di Vodafone o contattare l’azienda telefonicamente al 190.

  • 3. Come cambiare intestatario SIM WINDTRE
    Cambiare intestatario sim WindTre

    Screenshot Fastweb Plus

    Per cambiare intestatario a una SIM WINDTRE è necessario recarsi in un centro specializzato e presentare all’operatore la SIM su cui effettuare il cambio e la Carta d’Identità e il codice fiscale del nuovo intestatario.

    Nel caso di un subentro, invece, bisogna visitare la pagina ufficiale della compagnia telefonica e scaricare il modulo Richiesta di subentro/cessione. Dopo averlo stampato e compilato dovrà essere inviato con raccomandata A/R all’indirizzo WIND Tre SpA CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI o tramite PEC all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it.

    Si ricorda che alla raccomandata vanno allegati Carta d’Identità e codice fiscale del cessionario, il modulo compilato e firmato e, in caso di decesso, eventuale certificato di morte e autocertificazione del diritto di successione.

    Per qualsiasi informazione è possibile collegarsi al sito ufficiale di WINDTRE o contattare telefonicamente la società al 159.

  • 4. Come cambiare intestatario SIM Iliad
    Cambiare intestatario sim Iliad

    Screenshot Fastweb Plus

    Cambiare l’intestatario a una SIM Iliad è un’operazione che può essere svolta in maniera estremamente intuitiva seguendo le indicazioni sul sito.

    Per prima cosa bisogna andare sulla pagina ufficiale di Iliad e cliccare su Dichiarazione di reale utilizzatore di SIM Iliad.

    Una volta scaricato il modulo sarà necessario stamparlo, compilarlo e inviarlo a all’indirizzo Iliad Italia S.p.A., CP 14106, 20146 Milano o tramite fax allo +39 02 30377960.

    Si ricorda che, oltre al modulo firmato e compilato, occorreranno le copie dei documenti d’identità dell’intestatario della SIM e dell’utilizzatore reale di tale numero.

    Per informazioni si può visitare il sito ufficiale o contattare Iliad al 177 o sulle pagine social dell’azienda.

  • 5. Come cambiare intestatario SIM ho
    Sim ho sito ufficiale

    Screenshot Fastweb Plus

    Sul sito ufficiale di ho non sembrano esserci indicazioni per il cambio dell’intestatario della SIM.

    Per richiedere informazioni o saperne di più è possibile recarci in uno dei centri specializzati oppure contattare telefonicamente l’assistenza al numero 192 121 da rete ho oppure al numero 800 688 788 da altri operatori.

  • 6. Come cambiare intestatario SIM Fastweb
    Cambiare intestatario sim fastweb

    Screenshot Fastweb Plus

    Il sito di Fastweb non specifica alcuna procedura per effettuare un cambio di intestatario a una SIM. Il suggerimento è quello di andare nel negozio più vicino e parlare direttamente con l’operatore.

    Importante mostrare Carta d’Identità e codice fiscale sia del vecchio che del nuovo intestatario e la SIM su cui effettuare l’operazione.

    Per maggiori informazioni è possibile contattare l’azienda al 146 e parlare direttamente con un operatore.

  • 7. Come cambiare intestatario SIM Kena
    Kena cambiare intestatario sim online

    Screenshot Fastweb Plus

    Per il cambio di intestatario di una SIM Kena occorre scaricare l’apposito modulo dal sito ufficiale.

    Una volta entrati sulla pagina bisogna cercare i documenti di Richiesta di variazione dati anagrafici. Dopo averli stampati e compilati, vanno inviati insieme alla Carta d’Identità e al codice fiscale del nuovo titolare della SIM all’indirizzo email assistenzaclienti@kenamobile.it oppure tramite fax al numero 800 181 181.

    Per ricevere informazioni o assistenza si può contattare Kena chiamando il 181.

  • 8. Come cambiare intestatario SIM PosteMobile
    Sim intestatario: il cambio su Postemobile

    Screenshot Fastweb Plus

    Sul sito di Postemobile è presente l’apposito modulo per cambiare intestatario di una SIM.

    Nella sezione Modulistica del sito PosteMobile bisogna cercare il file Richiesta di subentro. Dopo averlo stampato e compilato può essere inviato all’indirizzo postale PosteMobile S.p.A. – casella postale 3000 – 37138 Verona (VR) oppure tramite fax allo 800 242 626. Si ricorda di allegare anche i documenti d’identità di chi richiede il subentro.

    Per informazioni e assistenza è possibile contattare Postemobile chiamando il 160.

  • 9. Come cambiare intestatario SIM CoopVoce
    Come cambiare intestatario SIM CoopVoce

    Screenshot Fastweb Plus

    Per cambiare intestatario di una SIM CoopVoce occorre recarsi in un punto vendita ufficiale.

    Una volta giunti sul posto occorre mostrare un documento di riconoscimento e il codice fiscale della persona che chiede il subentro.

     Per parlare con un operatore e richiedere informazioni o assistenza si può chiamare il 188.

    Per saperne di più: Sicurezza informatica: guida alla navigazione sicura sul web

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb