Modificare video non è solo un lavoro per professionisti. Sempre più spesso si filmano video col proprio cellulare e sempre sullo smartphone avviene l’editing.

Grazie alla miriade di app presenti sull'App Store di Apple e nel Google Play Store di Android basterà scegliere una delle migliori applicazioni di video editing per trasformare il proprio video in un capolavoro, magari anche pronto per essere condiviso direttamente sulle maggiori piattaforme di socialnetwork attraverso i collegamenti tra app.

Esistono anche soluzioni che permettono di iniziare il lavoro sullo smartphone e continuare poi su un computer, come iMovie. Ecco tutte le migliori app per il montaggio video.

Nutshell Camera

Nutshell Camera

Applicazione di video editing disponibile solo per gli utenti iOS, Nutshell Camera permette la creazione di video utilizzando tre immagini presenti nel rullino fotografico del dispositivo o scattandole ex novo direttamente dall'app. 

Dopo aver scelto le immagini si potrà passare alla fase di videoediting aggiungendo frasi di testo o stickers all'interno delle immagini. In alternativa si può modificare il video impreziosendolo con delle grafiche animate.

Finito il montaggio del filmato si può dare l'input finale per la creazione del video: se il risultato soddisfa l'utente, potrà condividerlo sui principali socialnetwork.

Magisto

Magisto app

Tra le app più utilizzate dagli appassionati di videoediting, Magisto consente agli utenti di creare video professionali con strumenti facili da utilizzare e intuitivi.

L’applicazione è disponibile sia su Google Play Store che su App Store, ma anche sui computer Windows.

Dopo aver scaricato l’applicazione, l’utente potrà creare video in pochi minuti.

La piattaforma mette a disposizione tantissimi filtri ed effetti, oltre a permettere le funzionalità di base come tagliare e unire clip diverse.

Si può aggiungere del testo su determinati frame, adesivi colorati o creare una presentazione di foto aggiungendo una clip audio musicale.

InShot

InShot app

Per chi è alle prime armi nel campo del video editing InShot è l’app perfetta per imparare tutte le principali funzionalità. Con una grafica semplice e intuitiva, InShot è una potente app per modificare video e foto: l’utente potrà dividere i video in più clip, tagliarle, incollarle e spostarle, per poi esportarle in qualità HD.

Si possono unire diversi videoclip insieme e aggiungere filtri in stile film. Sono tantissimi gli elementi e gli effetti da inserire tra cui l’utente può scegliere. Se si vuole aggiungere una colonna sonora, si può scegliere una delle clip audio offerte dalla piattaforma, estrarre la musica direttamente dal video o aggiungere la propria voce proprio come se ci fosse un registratore.

Videoshop

Videoshop

Videoshop è una delle app più intuitive da utilizzare e dispone di strumenti che permettono agli utenti di modificare video ad un livello quasi professionale. L’applicazione, disponibile per Android e iOS, permette di aggiungere clip voce, testo e foto ai video caricati.

Tra le tante funzionalità, si può applicare l’effetto slowmotion, oltre al fast motion, il reverse, flip, il tilt-shift o si potrà semplicemente ruotare l’intero video.

Videoshop offre un grandissimo numero di filtri e la possibilità di creare titoli animati.

Gli utenti possono unire video diversi, tagliare spezzoni, copiarli e incollarli in punti diversi del filmato.

Quando il video sarà pronto, si potrà condividere direttamente su diversi socialnetwork, tra cui YouTube, Facebook, Instagram e Snapchat. In alternativa, si potrà anche decidere di creare una gif.

iMovie for Mac

iMovie for Mac

Semplice e intuitiva, ma allo stesso tempo ricca di opzioni per il montaggio video: iMovie è uno dei tool preferiti degli utenti Mac per la creazione di filmati professionali. iMovie offre tantissimi strumenti utili per rendere unico un video, dagli effetti speciali fino alla voce narrante fuori campo.

Si possono creare trailer in vero stile hollywoodiano scegliendo tra 29 modelli con colonne sonore originali scritte appositamente da compositori di fama mondiale. L’utente potrà iniziare la creazione di un filmato su iPhone o iPad e continuare successivamente su Mac. iMovie supporta video HD 1080 a 60 fps, riuscendo così a creare riprese in movimento più fluide e corrispondenti alla realtà.

Sono disponibili in app diversi stili e modelli di titoli, transizioni, globi 3D e mappe, oltre ad effetti di base come la moviola o l’avanzamento veloce.

Se si vuole perfezionare il proprio video, basta un clic sulla funzionalità Migliora per aumentare la qualità di aspetto e suono del filmato.

Infine, si potranno aggiungere effetti audio e video scegliendo tra 48 modelli, stabilizzare i video mossi per ottenere un’immagine più uniforme e inviare il progetto finale a Final Cut Pro se si vuole utilizzare uno strumento di editing avanzato.

Per saperne di più: Cos'è il video editing

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb