ebook fotografia digitale smartphone
Accedi e scarica l'ebook

Al giorno d’oggi gli smartphone sono equipaggiati con sensori e macchine fotografiche che non hanno nulla da invidiare in termini di precisione e qualità alle reflex.

Che si tratti di un iPhone di ultima generazione oppure di un dispositivo Android, le fotocamere dei telefoni offrono funzionalità che combinate con le app e gli algoritmi di intelligenza artificiale consentono di ottenere risultati professionali. Fare fotografie digitali è sempre più semplice: ecco cosa c’è da sapere per fare belle foto con lo smartphone.

Comporre la foto con lo smartphone

Il primo passo per scattare una bella foto con lo smartphone è comporre la foto nel modo adatto. Questo significa prima di tutto scegliere la giusta luce, per evitare sovraesposizioni o sottoesposizioni, così come non abusare dello zoom digitale e avere un buon controllo sulla messa a fuoco.

Per fare una buona foto non basta scattare: bisogna avere gusto, scegliere la migliore inquadratura, tenendo conto della regola dei terzi, e scegliere anche la giusta prospettiva.

Fotografare con lo smartphone: gli strumenti

Gli smartphone sono sicuramente un’ottima macchina fotografica compatta, ma ci sono alcuni strumenti che possono aiutare per realizzare degli scatti eccellenti.

In alcune situazioni, soprattutto quando è richiesta mano ferma, un treppiede si rivela lo strumento indispensabile e leggero da portare sempre con sé. Per chi vuole selfie perfetti, invece, il consiglio è di ricorrere a luci per selfie ad anello, con luminosità regolabili e comodo supporto.

Nella fotografia digitale sono importanti anche i formati, come il RAW, da cui partire per applicare filtri e ritocchi con il foto editing.

Con quest’ultimo, però, non bisogna mai esagerare: il rischio è quello di rovinare una bella foto per inserire effetti e regolare contrasti in modo esagerato.

Come fare belle foto con lo smartphone: i consigli

Ogni foto è diversa e ogni condizione richiede un approccio diverso alla valutazione della luce della foto, alla composizione e agli strumenti da usare.

Che si voglia scattare una bella foto con la pioggia, oppure immortalare le stelle e la Luna nel cielo notturno, sarà necessario scegliere la modalità migliore della fotocamera del proprio smartphone e seguire alcuni semplici consigli.

Stesso discorso vale per scattare foto ai fuochi d’artificio, ai paesaggi, selfie perfetti, foto HDR e ancora panoramiche, a 360 gradi e 3D.

Le migliori app per il foto editing

Uno dei grandi vantaggi dello scattare foto con lo smartphone è la possibilità di eseguire subito un editing, anche poco elaborato, direttamente nell’app della Fotocamera o della Galleria.

Se gli effetti e i filtri delle app pre-installate non sono sufficienti, esistono tantissime app di foto editing, sia gratuite che a pagamento, da scaricare sul telefono.

Da Photoshop Express a Snapseed e PicFrame: con pochi tap si otterrà il risultato professionale, con lo scatto che sarà pronto per la condivisione sui social network o per essere stampato.

  1. Comporre la foto con lo smartphone
  2. Fotografare con lo smartphone: gli strumenti
  3. Come fare belle foto con lo smartphone: i consigli
  4. Le migliori app per il foto editing
Accedi e scarica l'ebook
A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb