ristrutturazione edilizia

Ecobonus 110%: come funziona la piattaforma digitale per lo scambio crediti

L'Econobus del 110% la detrazione IRPEF per chi fa una ristrutturazione che migliora l'efficienza energetica degli edifici: ecco come funziona la piattaforma per ottenere i crediti fiscali
Ecobonus 110%: come funziona la piattaforma digitale per lo scambio crediti FASTWEB S.p.A.

L'Ecobonus 110% o Superecobonus previsto dal decreto Rilancio introduce la detrazione delle spese fiscali per effettuare interventi sulla propria casa al fine di migliorarne l'efficienza energetica di almeno due classi, o anche per ridurre il rischio sismico. Il sistema prevede la possibilità di cedere e acquistare le detrazioni fiscali previste dalla normativa sotto forma di credito d'imposta, creando così un nuovo marketplace legato al mercato dedicato ai crediti fiscali.

Per rendere il credito sempre più liquido, è stata realizzata una piattaforma che potrà essere utilizzata dapprima per gli Ecobonus e poi per la cessione degli altri bonus casa previsti dalla legge. Il compito di progettare e realizzare la piattaforma è stato affidato a Crif, un'azienda operativa nel settore dei sistemi di informazione creditizia, in collaborazione con Workinvoice, fintech specializzata nello scambio di crediti commerciali, e della Pwc, che ha avuto il ruolo di advisor tecnico e strategico.

Il marketplace per i crediti d'imposta nasce con due obiettivi: facilitare il processo di scambio e negoziazione tra le parti, oltre che garantire il rispetto della compliance normativa. La piattaforma diventerà uno strumento unico per fornire agli utenti un servizio "end to end", favorendo in modo semplice l'incontro di domanda e offerta dei crediti. Inoltre, consentirà facilmente di ottenere tutte le verifiche tecniche e fiscali sul credito.

Crediti d'imposta, la nascita di un nuovo mercato

mercato digitale crediti
 

La nascita della piattaforma per comprare e vendere crediti di imposta apre la strada a un nuovo mercato, che non riguarda solo i lavori e le ristrutturazioni, ma anche il commercio dei crediti fiscali. Investire su questo tipo di crediti potrebbe rivelarsi per alcuni soggetti conveniente, con un recupero previsto anno dopo anno secondo i tempi del superbonus, che garantirà comunque un ritorno economico.

Il trasferimento dei superbonus infatti permetterà di sfruttare al meglio l'agevolazione introdotta dal decreto Rilancio, tenendo conto allo stesso tempo dell'esigenza di liquidità e dell'offerta di detrazioni eccedenti la tax capacity, ovvero il valore complessivo dei debiti tributari, del soggetto che cede i crediti, con un risparmio fiscale di cui il soggetto acquirente potrà beneficiare.

La grande novità è che, adesso, tutto questo è stato digitalizzato e potrà essere gestito tramite una piattaforma unica e pubblica.

Piattaforma Ecobonus 110%, come funziona

piattaforma ecobonus 110%
 

La piattaforma per acquisire o cedere il credito d'imposta è già operativa sul sito dell'Agenzia delle Entrate, che ha rilasciato una guida guida all'utilizzo per gli utenti. A partire dal 15 ottobre, sarà possibile inviare la comunicazione per la cessione del credito e lo sconto in fattura sia dell'Ecobonus 110% che degli altri bonus casa che la prevedono.

Per ottenere le detrazioni fiscali dei bonus, l'utente dovrà accedere all'area riservata del sito dell'Agenzia delle Entrate, utilizzando l'identità digitale SPID oppure le credenziali Entratel/Fisconline. Il percorso da seguire una volta effettuato il login è La mia scrivania > Servizi per Comunicare > Comunicazione opzione crediti e detrazioni. Si aprirà una schermata che prevede tre opzioni:

  • Comunicazione, una funzione che consente di comunicare l'opzione per la cessione nei termini previsti dalle relative disposizioni;

  • Attestazioni, per visualizzare e stampare le comunicazioni inviate e le relative ricevute;

  • Annullamento, per annullare le comunicazioni già inviate.

Cliccando su Comunicazione, si avvierà la procedura che richiede di inserire il codice fiscale, che deve essere necessariamente del titolare del credito, il tipo di operazione che può essere scelta da un apposito menu a tendina tra le voci 121, per la cessione del credito corrispondente da ecobonus o sismabonus acquisto, o 122, per la cessione dei crediti relativi ai canoni di locazione per "botteghe e negozi" e per "immobili ad uso non abitativo e affitto d'azienda, e infine l'anno a cui si riferisce il credito o la detrazione.

Si aprirà una schermata in cui inserire tutti i dati richiesti per le diverse tipologie di comunicazione e una volta terminato si potrà procedere all'invio. Il consiglio è di scaricare il modello generato in formato PDF, così da controllare che tutti i dati inseriti siano corretti al fine del buon esito della comunicazione. Andando sulla sezione Attestazioni, sarà poi possibile stampare l'attestazione di avvenuta trasmissione della comunicazione e la comunicazione inviata.

Se controllando le attestazioni ci si rende conto di un errore o di una imprecisione, l'utente potrà accedere alla sezione Annullamento e seguire la procedura indicata per annullare le comunicazioni già inviate, nel caso in cui questa operazione sia consentita.

Piattaforma cessione crediti, come funziona


piattaforma cessione crediti

Dopo aver effettuato e confermato la comunicazione, l'utente potrà gestire i crediti di imposta seguendo il percorso La mia scrivania > Servizi per Comunicare > Piattaforma cessione crediti. Accedendo alla piattaforma si potranno così gestire i crediti ottenuti dai bonus e decidere se accettarli, oppure se rifiutare i crediti ricevuti.

Nel caso di accettazione, i crediti saranno visibili nel Cassetto fiscale del cessionario a cui sia accede dall'area riservata dell'Agenzia delle Entrate e potranno essere utilizzati in compensazione tramite modello F24, oppure si potrà decidere di cederli ad altri soggetti utilizzando la piattaforma e seguendo le indicazioni stabilite dalle disposizioni vigenti.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail