Fastweb

Fattura elettronica, cos'è e come si fa

Capodanno 2019 Web & Digital #web Capodanno 2019, decorazioni e ricette per il cenone su web Il conto alla rovescia sta per iniziare e siete ancora indietro con i preparativi per Capodanno 2019? Ecco alcune idee per il menu e le decorazioni
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Fattura elettronica, cos'è e come si fa FASTWEB S.p.A.
fatturazione elettronica
Agenda Digitale
Dal 31 marzo 2015 gli operatori economici che lavorano con la Pubblica Amministrazione sono obbligati ad emettere fattura elettronica. Ecco cosa è

La fatturazione elettronica è uno dei perni su cui si basa l'Agenda Digitale Italiana, il progetto di digitalizzazione della burocrazia italiana iniziato oramai da un paio di anni e portato avanti dall'AgID (Agenzia per l'Italia Digitale). Entrata ufficialmente in funzione il 31 marzo 2015, dopo essere stata approvata con la Legge Finanziaria nel 2018, la fattura elettronica dovrebbe aiutare la Pubblica Amministrazione a razionalizzare la spesa pubblica e a diminuire il debito dello Stato. Due obiettivi di difficile realizzazione, ma che possono essere raggiunti grazie alla digitalizzazione della Cosa Pubblica.

 

 

La fatturazione elettronica deve essere utilizzata obbligatoriamente dalla Pubblica Amministrazione, ma dal 1° luglio 2016 può essere utilizzata anche per la fatturazione tra privati. Per le aziende si tratta di una semplificazione sotto molti punti di vista e soprattutto un risparmio: non è più necessario stampare miriadi di fogli, il tutto avviene tramite la Posta Elettronica Certificata. Per poter utilizzare la fatturazione elettronica è necessario dotarsi di alcuni strumenti: la firma digitale con la quale autenticare le fatture e lo Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale che nei prossimi anni dovrà essere utilizzato da tutti i cittadini per potersi interfacciare con la Pubblica Amministrazione. Inoltre, le aziende devono garantire nel tempo le caratteristiche di autenticità, integrità, affidabilità, leggibilità e reperibilità dei documenti informatici utilizzando un apposito sistema di conservazione.

Che cosa è la fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica è un sistema di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che utilizza un formato digitale abbandonando per sempre la carta. Affinché le fatture elettroniche abbiano lo stesso valore di quelle cartaceo devono essere realizzate nel formato XML (eXtensible Markup Language) che permette di controllare il significato degli elementi contenuti in un documento, verificando così le informazioni ai fini dei controlli previsti per legge.

Come funziona la fatturazione elettronica

 

 

Nell'emissione di una fatturazione elettronica entrano in gioco tre soggetti differenti: il fornitore, il Sistema di Interscambio nazionale (SdI) e la Pubblica Amministrazione destinataria della fattura. Per emettere la fattura il fornitore può chiedere aiuto anche a un intermediario che fornirà tutti gli strumenti necessari per compilare la fatturazione elettronica.

Come funziona la fatturazione elettronica? Molto semplice: la Pubblica Amministrazione che deve ricevere la fattura dal fornitore gli fornisce un codice univoco composto da lettere e numeri detto codice ufficio per la fatturazione elettronica. A questo punto il fornitore compila la fattura elettronica utilizzano il codice univoco e inserendo il numero di Partita Iva, l'indirizzo, la data del documento e tutti gli altri dati rilevanti ai fini fiscali. Alla fine la fattura deve essere firmata attraverso la firma digitale del fornitore. A questo punto la fattura passa al Sistema di Interscambio nazionale che verifica che tutti i dati inseriti siano corretti. Espletato questo passaggio, la fattura elettronica arriva alla Pubblica Amministrazione di riferimento che la salderà entro il tempo previsto.

Chi deve utilizzare la fatturazione elettronica

 

chi usa fattura elettronica

Per norma di legge, la fatturazione elettronica deve essere utilizzata obbligatoriamente dalla Pubblica Amministrazione. Ma con dei decreti legislativi seguenti all'introduzione della fatturazione elettronica (31 marzo) è stato estesa la possibilità di utilizzo dello strumento anche alle fatture tra privati. Dal 1° luglio 2016 c'è la possibilità per i privati di utilizzare la fatturazione elettronica grazie a uno strumento messo a disposizione gratuitamente dall'Agenzia delle Entrate. Dal 1° gennaio 2017 il Sistema di Interscambio Nazionale gestito dall'Agenzia delle Entrate è messo a disposizione anche degli scambi di fatturazione tra privati.

 

10 marzo 2018

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #web #pubblica amministrazione #fatturazione elettronica

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.