Fastweb

Biografia di Larry Page e Sergey Brin

Connessioni nel mondo Web & Digital #dorsali #cloud computing Google investe 30 miliardi per nuove dorsali e nuovi datacenter Google vuole rafforzare la propria posizione nel settore del cloud computing realizzando, nel biennio 2018-2019, tre dorsali e cinque datacenter
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Biografia di Larry Page e Sergey Brin FASTWEB S.p.A.
il logo di Google
Web & Digital
La vita e la carriera dei due ideatori del motore di ricerca più famoso e visitato al mondo

 

Organizzare la conoscenza e renderla universalmente accessibile a tutti. Con questo motto a dargli forza, due giovani studenti di Scienze informatiche di Stanford hanno provato a scrivere un algoritmo in grado di analizzare e catalogare tutti i contenuti presenti nel web, così da dare risposta a tutti gli interrogativi possibili degli internauti. Su questo algoritmo hanno poi costruito un motore di ricerca, dotato (apparentemente) di capacità predittive e in grado di fornire sempre la giusta risposta alle “interrogazioni” (o query) fatte dagli utenti. Quel motore di ricerca è, ovviamente, Google e loro sono Lawrence "Larry" Page e Sergey Brin, i due papà di Big G.

Chi sono Larry Page e Sergey Brin

Accomunati da un'’enorme passione per la matematica e l’'informatica, Larry Page e Sergey Brin incrociano le loro strade nella prima metà degli anni ’90, quando entrambi frequentano i corsi di dottorato in Scienze informatiche a Stanford.

 

larry page

 

Larry Page nasce il 26 marzo 1973 a East Lansing, cittadina dello Stato del Michigan, e segue sin dalla più tenera infanzia le orme dei genitori, entrambi informatici. Cresce in un ambiente molto stimolante dal punto di vista scientifico, sempre circondato da libri di matematica, scienze informatiche, fisica e cultura in generale. La sua passione per l'informatica e la programmazione, dunque, nascono e si sviluppano quasi in modo naturale. Ottiene prima il Bachelor of Science presso l'Università del Michigan, per poi specializzarsi sempre nella stessa materia a Stanford, dove ottiene prima un Master of Science e poi una borsa di studio per il dottorato. È qui, come detto, che incontrerà l'altro papà di Google.

 

sergey brin

 

Sergey Brin nasce a Mosca, in quella che era ancora l'Unione Sovietica, il 21 agosto 1973 e come Page è anche lui figlio (e nipote) d'arte: sia il nonno sia il padre sono stati matematici piuttosto noti nella Russia del tempo. All'età di sei anni, il futuro papà di Google fugge con i genitori dell'Unione Sovietica e si rifugiano negli Stati Uniti. Qui Sergey Brin approfondisce la propria passione per la matematica e le scienze informatiche sino a farla diventare un mestiere. Ottiene il Bachelor of Science presso l'Università del Maryland, per poi trasfersi a Stanford, dove ottiene una borsa di studio per dottorandi.

Come si evince dalla loro biografia, a unirli non troviamo solo la passione per la matematica e l'informatica: entrambi, infatti, hanno frequentato una scuola montessoriana, acquisendo capacità di ragionamento e risoluzione dei problemi ritenute fondamentali nello sviluppo della loro creatura.

La nascita di Google

È nel dormitorio di Stanford che prende forma Google. Nonostante il web fosse nato da nemmeno cinque anni (Tim Berners-Lee aveva finito di sistematizzare i vari protocolli che permettono la comunicazione tra reti di computer a cavallo tra gli Anni ’80 e gli Anni ’90) sia Larry Page sia Sergey Brin nutrono grande interesse per la Rete delle reti. Peccato, però, che fosse così caotica e difficile da navigare. È a questo punto che entra in gioco la coppia di amici: Page idea un algoritmo capace di scandagliare l'intero web (un web cracker, di fatto) e assegnare una valutazione (il celebre Pagerank) a un contenuto in base al numero e alla qualità dei link che fanno riferimento alla pagina stessa; Brin si occupa invece di implementare tale algoritmo all'interno di una piattaforma operativa più ampia, creando un motore di ricerca in grado di restituire risultati (le SERP, Search engine page results) basati sul l'algoritmo qualitativo di Page.

 

larry page 2

 

L'articolo che descrive il funzionamento di questo sistema è tra i più scaricati di sempre dalla Rete e convince i due a "mettersi in affari". Sergey Brin e Larry Page, con una decisione che cambierà per sempre le loro biografie e la storia del web, decidono di rinunciare alle loro borse di dottorato per metter su una società: nasce così in un garage di Menlo Park (alle porte di San Francisco) Google.

Gli anni frenetici a cavallo dei millenni

Nel 1998, grazie a una raccolta fondi tra parenti, amici e familiari, Page e Brin riescono a completare le pratiche burocratiche per la creazione della società e, con parte del capitale raccolto, acquistano i primi server alla base del funzionamento del loro motore di ricerca. Grazie al loro algoritmo e al Pagerank, Google (il cui nome deriva dalla cifra googol, ovvero 1 seguito da cento zeri) è il motore di ricerca più veloce ed efficiente del suo tempo.

Ciò permette al motore di ricerca e alla società di crescere molto in fretta. Nel 2001, non appena i primi investitori istituzionali iniziano ad avvicinarsi a Google, Page è costretto a fare un passo indietro e abbandonare il ruolo di CEO della società che aveva fondato. Al suo posto arriva Eric Schmidt, allora CEO di Novell, mentre Page diviene President of Products.

 

sergey brin speech

 

La società è il motore di ricerca continuano a crescere e, mentre Larry Page e Sergey Brin fanno incetta di premi e riconoscimenti (tra i quali anche il premio di persona dell'anno nel 2004), Google sbarca a Wall Street con una delle IPO (offerta pubblica di acquisto in italiano) più elevate di sempre.

Gli anni della differenziazione

 

acquisto android

 

Diventati i monopolisti di fatto nel settore delle ricerche sul web, Page e Brin decidono che è arrivato il momento per la loro creatura di evolversi e diversificarsi. Negli anni successivi alla quotazione in borsa, Google acquisisce diverse società e startup che gli consentono di ampliare il loro raggio d'azione. Ad esempio Android, azienda di mobile software acquisita nel 2005, che permette a Google di incamerare il know how necessario per sbarcare nel mondo degli smartphone, in quel periodo ancora nelle prime fasi di crescita. Nel 2006, invece, è la volta di YouTube, all'epoca piattaforma di video sharing che stava ancora muovendo i primi passi. Sotto la guida del duo Page-Brin YouTube diventerà tra i siti web più visitati della Rete.

Google X

 

sergey brin google X

 

All'inizio del nuovo decennio i ruoli dei due amici si "dividono": Larry Page assume il ruolo di CEO della società, lavorando sulla parte amministrativa e burocratica, mentre Sergey Brin si dedica alla creazione di nuovi progetti per lo sviluppo futuro dell'azienda. Per questo motivo dà vita a Google X Lab, struttura super segreta all'interno di Mountain View che porta avanti progetti innovativi: uno dei primi è lo sviluppo dell'automobile a guida automatica. Per il futuro il laboratorio concentrerà i propri sforzi sul Project Wing, dedicato allo sviluppo di droni peri il trasporto veloce di prodotti e materiale,.

Arriva Alphabet

Il 10 agosto del 2015 sul blog aziendale Larry Page comunica la nascita di Alphabet, la nuova holding societaria che raccoglie tutte le start up dell'azienda. Lo stesso Page assume il ruolo di CEO, mentre l'indiano Sundar Pichai ricopre la carica di direttore amministrativo di Google. Nella classifica dei più ricchi i due amici occupano rispettivamente il diciannovesimo e il ventesimo posto con un patrimonio personale che supera i ventinove miliardi di dollari.


17 dicembre 2012 (aggiornato il 9 aprile 2016)
 
Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #google #larry page #sergey brin #biografia

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.