Fastweb

5G, nuovo paradigma della navigazione online

Rete 5G Internet #5g #mobile Gli utenti 5G mobile saranno 1 miliardo entro il 2023 Secondo un report di Ericsson il 5G vede davanti a se un futuro roseo grazie alla diffusione dei dispositivi IoT e alla necessità degli utenti di una connessione mobile sempre più performante
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
5G, nuovo paradigma della navigazione online FASTWEB S.p.A.
5G
Internet
Il 5G avrà un'influenza senza precedenti su ogni aspetto della nostra vita e della nostra quotidianità. Ecco alcuni dei settori che ne subiranno maggiormente il "fascino"

Con una storia di oltre 30 anni alle spalle, la telefonia mobile è ormai da considerarsi come una delle tecnologie più mature oggi in circolazione. Questo però non vuol dire che il suo percorso di crescita e sviluppo si sia arrestato. Basta fare mente locale e pensare, ad esempio, ai nomi che si utilizzano per identificare le varie tipologie di connessione mobile esistenti. Fino a 15 anni fa la connettività si chiamava 3G UMTS (dove la "G" è un'abbreviazione per "Generazione") e rappresentava una novità assoluta, mentre oggi il 4G LTE è da considerarsi come una sorta "standard di settore".

Con il 5G, nuovo standard in via di definizione, le cose saranno destinate a cambiare nuovamente. Questa volta in maniera addirittura più marcata che rispetto al passato. Lo sviluppo delle tecnologie di comunicazione mobile di quinta generazione non interessa solamente smartphone e altri dispositivi mobili: il 5G sarà fondamentale anche, ad esempio, per l'integrazione dei robot all'interno delle fabbriche e, dunque, per il pieno dispiegamento delle potenzialità della trasformazione digitale che accompagna la cosiddetta Industria 4.0.

 

5G

 

Il 5G, infatti, arriva con la promessa di garantire una velocità di connessione di gran lunga superiore rispetto a quella dei suoi diretti predecessori e di "portare" la connettività mobile davvero ovunque. Ciò, ad esempio, permetterà il pieno sviluppo di tecnologie come la realtà virtuale e la realtà aumentata, rendendole così accessibili alla massa. Con tali potenzialità, resta solo da chiedersi come il 5G cambierà il modo in cui ci rapportiamo con la tecnologia e il mondo smart che ci circonda, e non solo con il nostro smartphone.

Più connessioni in tempo reale

Una velocità connessione più elevata (e di maggior qualità) apre le porte a decine di possibili applicazioni oggi precluse o "precarie". Il 5G, ad esempio, consentirà a un numero maggiore di utenti di potersi collegare alla Rete ed effettuare dirette video in streaming in alta definizione e senza che ci siano problemi di lag o latenza. In questo modo il live streaming diventerà un fattore non solo per canali all news o portali di citizen journalism: anche i centri di assistenza al cliente, ad esempio, potranno fornire aiuto ai loro clienti in diretta video, garantendo così un servizio migliore, più personalizzato e quindi più accurato.

Più mobile per tutti

Il pieno sviluppo della connettività 5G segnerà un cambiamento epocale nel mondo della Rete. Grazie alla maggior banda a disposizione e a una qualità di connessione infinitamente migliore rispetto agli standard odierni, il 5G finirà con il rimpiazzare le connessioni via cavo, diventando così lo standard de facto, del settore della connettività. Ciò, ovviamente, avrà ripercussioni sui settori più disparati: non solo telefonia mobile, ma anche fabbriche, produzione cinematografica e molto altro ancora.

 

5G assicura connessioni ad alta velocità

 

Più di una realtà

La diffusione "di massa" della realtà virtuale e della realtà aumentata viene frenata, tra le altre cose, anche dalla mancanza di connessioni wireless sufficientemente potenti e "capienti" da garantire il flusso ininterrotto – e senza latenza – dei dati. Un problema facilmente aggirabile grazie al 5G: con connessioni di qualità e a banda ultralarga, infatti, sarà possibile girare in città (o in qualunque altro luogo) indossando i propri occhiali AR o visori VR senza grossi grattacapi.

Più opportunità per l'industria (4.0)

Il 5G, come già accennato, sarà di grande aiuto anche all'interno di impianti produttivi di ogni genere. A patto che, nel frattempo, siano stati convertiti all'industria 4.0. Grazie all'IIoT (acronimo di Industrial Internet of Things, cioè l'Internet delle cose applicato al mondo della manifattura), le fabbriche potranno essere controllate anche a distanza senza particolari problemi. Al loro interno, "orde" di robot e plotoni di sensori si occuperanno dei compiti più pesanti e ripetitivi (raccolta dati, movimentazione carichi, ecc) mentre i compiti di supervisione e controllo resteranno nelle mani di persone in carne e ossa e, soprattutto, cervello. Il tutto, però, sarà reso possibile dalla connettività 5G, che consentirà di mettere in comunicazione immediata tutti i sensori, robot, automi e sistemi di controllo (anche a distanza) che si troveranno all'inferno della fabbrica 4.0.

 

Connessioni mobile 5G

 

Più tempo – e spazio – sulla nuvola

Con il 5G, la transizione verso il cloud – sia per gli applicativi, sia per lo storagesi completerà e diverrà definitiva. La velocità di connessione garantita dal 5G assicurerà un accesso pressoché immediato a qualunque tipo di file o qualunque genere di programma sia presente sulla nuvola.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #5g #industria 4.0

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.