Fastweb

Breve storia dell'evoluzione dello streaming online

You Tube live Web & Digital #youtube #video YouTube ti permette di "andare in diretta" dal desktop senza un encoder  YouTube introduce una nuova funzionalità che ti permette di "andare in diretta" dal desktop senza attrezzature aggiuntive
ISCRIVITI alla Newsletter
Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
Breve storia dell'evoluzione dello streaming online FASTWEB S.p.A.
Breve storia dell'evoluzione dello streaming online
Web & Digital
A oggi Il traffico giornaliero è di oltre 25Tbps nel mondo, dato che, entro la fine dell'anno, raddoppierà, come è successo ogni anno durante gli ultimi 15 anni

Dagli smartphone ai tablet fino alla TV connessa e alle console di gioco, aumenta la domanda di contenuti in streaming. Ecco l'evoluzione attraverso dati Akamai.

1999

Il brand di lingerie Victoria's Secret organizza il suo fashion show annuale online. Per la promozione spende 1,5 milioni di dollari in pubblicità durante il Super Bowl oltre ad altri 4 milioni di dollari in pubblicità sulla carta stampata. Il webcast non è però il successo sperato: il sito cade e per i pochi che riescono a connettersi la qualità è scarsa. Il volume di traffico raggiunge 1 giga al secondo.

2001

Il webcast del keynote al MacWorld Expo stabilisce il record di streaming con 250mila persone che guardano le diverse parti della sua presentazione e oltre 35mila spettatori simultanei con picchi di traffico pari a 5,3 Gbps.

2004

Il giorno delle elezioni Usa il traffico online tocca picchi di 21Gbps.

2007

Nascono servizi quali BBC iPlayer e Netflix.

2008

Gli spettatori della tv tradizionale visionano contenuti online accedendo a programmi, film e sport dai loro Pc e laptop, con una media di visione di 17 minuti. Il lancio degli smartphone Android spinge lo streaming, due anni dopo il lancio dei tablet Apple rafforza ulteriormente la domanda.

2011

Il matrimonio tra il Principe William e Kate Middleton nel fa segnare 2,9 milioni di streaming contemporanei, raggiungendo picchi di traffico pari a 1,3Tbps.

2013

Nasce la tecnologia streaming 4K (pari a quatto volte la risoluzione della tecnologia HD)

2014

Si raggiungono 6,9 Tbps nella finale dei Mondiali di calcio Germania-Argentina.

2015

Il traffico giornaliero è di oltre 25Tbps nel mondo, dato che, entro la fine dell'anno, raddoppierà, come è successo ogni anno durante gli ultimi 15 anni.

Evoluzione streaming online

27 agosto 2015

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Autorizzo il trattamento dei dati di contatto per l’iscrizione alla newsletter e per la ricezione di mail di carattere informativo e commerciale. Informativa e condizioni di utilizzo.
TAGS: #streaming #akamai

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.