ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.
  • cerca in
    #Tutto #News #Comunicati
News

Fastweb al Wired Trends 2018 per scoprire il futuro del 5G

News 24/11/2017
Fastweb - Wired Trends 2018, con Fastweb e Ipsos per scoprire il futuro
Dedicato alla tecnologia, ma non solo, l'evento si articola in quattro giornate tra novembre e dicembre. Tra i partecipanti anche Vint Cerf e Jimmy Wales

Nato dalla collaborazione tra Wired e l'istituto di ricerche Ipsos, e con il supporto di Fastweb, Sky Italia, Adecco e Comieco, Wired Trends 2018 è l'evento che si pone l'obiettivo di raccontare i trend dell'innovazione che caratterizzeranno il 2018. Diviso in quattro appuntamenti (27 novembre, 1 dicembre, 13 e 14 dicembre), il Wired Trends 2018 sarà "accompagnato" anche dall'uscita del numero di dicembre del magazine di tecnologia e life style: le tematiche affrontate nelle pagine della rivista saranno infatti approfondite dai tanti ospiti che prenderanno parte alla quattro giorni di eventi. Le quattro giornate si terranno a Milano, negli spazi della Microsoft House.

"Siamo immersi in un ambiente che è caratterizzato dalla tecnologia, anzi è tecnologia: intelligenze artificiali, medicine innovative, auto che si guidano da sole, sistemi come blockchain che assicurano transazioni (non solo finanziarie) sicure, energie pulite che non rendono più un ossimoro il binomio sviluppo (o crescita) sostenibile - spiega Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia. Per contribuire al progresso della società, è quindi necessario conoscere nuovi strumenti. È l'obiettivo del volume di dicembre di Wired e degli eventi Wired Trends. Per questo abbiamo costruito una redazione aumentata grazie alla collaborazione di Ipsos. Con i nostri giornalisti e i loro ricercatori abbiamo costituito un team per mappare le principali tendenze che ci attendono nel 2018 in tutti gli ambiti della società".

Chi partecipa al Wired Trends 2018

Moltissimi i temi che saranno toccati nel corso della quattro giorni di eventi. Ovviamente, si parlerà di tecnologia e di telecomunicazioni, ma non solo: ci sarà spazio per la scienza, per il lavoro, per l'economia e l'ecologia, per l'energia e la politica. E per affrontare al meglio queste tematiche, gli organizzatori hanno invitato al Wired Trends 2018 voci autorevoli come Leander Kahney, Vint Cerf (ritenuto da tutti il papà di Internet), Beth Healey, Jimmy Wales (ideatore di Wikipedia) e Anne Marie Slaughter.

Wired Trends 2018, il programma

Oltre ai giornalisti di Wired, ai ricercatori di Ipsos e agli esperti appena citati, prenderanno parte al Wired Trends 2018 anche alcune figure di spicco delle aziende che hanno partecipato all'organizzazione della manifestazione.

Fastweb è Forward Partner di Wired Trends 2018 e sarà presente agli appuntamenti del 1 dicembre e del 13 dicembre con Mario Mella, Cto di Fastweb e Federico Ciccone, Chief Marketing & Customer Experience Officer di Fastweb e, insieme a loro, si parlerà dello sviluppo della rete 5G in Italia. Le due giornate offriranno quindi l'occasione per approfondire, rispettivamente, gli impatti che la nuova tecnologia avrà sulla società grazie allo sviluppo di servizi avanzati per i cittadini e gli effetti che le reti di nuova generazione 5G avranno in futuro sull'economia del Paese e sul lavoro.

Sky, invece, prenderà spunto dalla recente presentazione di Sky Q per discutere del futuro della TV e dell'evoluzione delle abitudini di fruizione dei contenuti multimediali. Adecco sarà tra i protagonisti dell'evento del 13 dicembre, interamente dedicato al mondo del lavoro e all'evoluzione che subirà "a causa" della trasformazione digitale connessa all'industria 4.0 e l'ingresso dell'intelligenza artificiale in ufficio e in fabbrica. Comieco, infine, mostrerà come la tecnologia abbia aiutato ad efficientare il processo di raccolta e riciclo della carta, così da raggiungere obiettivi sempre più alti, anche a livello ecologico e ambientale.