Fastweb

Yummly, il motore di ricerca semantico per le ricette

Google Search Web & Digital #google search #motore di ricerca Google Search dice stop ai siti che appaiono troppe volte nelle ricerche Cambia il modo in cui appariranno i risultati nel motore di ricerca di Google, maggiore varietà per un concetto più "democratico"
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Yummly, il motore di ricerca semantico per le ricette FASTWEB S.p.A.
Homepage di Yummly
Web & Digital
Nato con l'obiettivo di essere ciò che Google è stato per il web in generale, Yummly è oggi una delle piattaforme più complete per il mondo della cucina. Ecco come funziona

 Tutto ha inizio con la mostarda. Anzi, dalla ricerca di ricette senza mostarda. Questo l'atto di nascita di Yummly, portale web a metà strada tra un social network e un motore di ricerca dedicato esclusivamente alle ricette. Anzi, per molti è il motore di ricerca per eccellenza del mondo culinario. Si cerca una ricetta veloce? Basta inserire le giuste chiave di ricerca per ottenere migliaia e migliaia di ricette facili da preparare. Si vuole trascorrere una serata differente dal solito? Allora si possono sfogliare le decine e decine di pagine con ricette straniere pronte all'uso.

 

Dave Feller (a sinistra), fondatore di Yummly

 

Insomma, un immenso archivio di ricette che non trova uguali al mondo e nel web. Nato, come detto, perché Dave Feller, fondatore e CEO di Yummly, non riusciva a trovare ricette senza mostarda di suo gradimento.

Il Google delle ricette

Mancava, secondo Feller, un motore di ricerca che potesse rappresentare per l'universo culinario digitale ciò che Google ha rappresentato per l'universo web in genere. Feller, con un passato in eBay, e Half.com, inizia a studiare la struttura di un portale web che potesse assolvere a tale compito. Qualche mese di lavoro e, praticamente dal nulla, ecco nascere Yummly.

Oggi, con i suoi 15 milioni di utenti unici mensili, la creatura di Feller è il portale web dedicato al cibo, alla cucina e alle ricette con il maggior tasso di crescita. Merito del database, praticamente sconfinato, e della possibilità per gli utenti di interagire tra loro e aggiungere le proprie ricette personali. Tutt'altro che da sottovalutare la possibilità di selezionare e catalogare le ricette su svariati livelli di scelta: si possono dividere i piatti a seconda del gusto, delle calorie, della dieta, prezzo, tempo necessario alla preparazione e cottura e moltissimi altri fattori.

Cos'è Yummly

 

Versione mobile di Yummly

 

Definire Yummly, comunque, è tutt'altro che semplice. La descrizione più immediata e, probabilmente, che più calza per il portale di Feller, è quella di “motore di ricerca semantico per ricette”. Ma non solo. Yummly è anche un immenso archivio di ricette all'interno del quale spulciare per trovare una ricetta veloce da preparare quando si ha poca voglia distare tra i fornelli; è, grazie alle API pubbliche, un punto di riferimento per tutte le applicazioni e portali che vogliono parlare di cibo e cucina; è anche un portale pubblicitario, utilizzato da alcuni dei grandi nomi dell'industria culinaria per promuovere i propri prodotti.

Come funziona Yummly

La consultazione dell'archivio ricette è libera: ogni internauta può collegarsi a Yummly ed effettuare la propria ricerca. Per sfruttarne a pieno le potenzialità e le funzionalità, però, sarà necessario essere un utente iscritto. Pur potendo procedere con un'iscrizione ex-novo, utilizzando il proprio indirizzo di posta elettronica, si può decidere di bypassare il problema utilizzando le credenziali di accesso di Facebook o Google. Dopo aver personalizzato il proprio profilo Yummly (aggiungendo, ad esempio, una lista di ingredienti che non piacciono, il tipo di dieta che si segue ed eventuali allergie alimentari) si potrà iniziare a cercare nell'archivio ricette senza più alcuna limitazione.

 

Preferenze del profilo

 

Dopo aver effettuato anche la più semplice e generica delle ricerche – ad esempio “pasta” - si potranno raffinare i risultati grazie ai diversi filtri a disposizione degli utenti. Si potrà scegliere, ad esempio, una pasta estiva piuttosto che una più adatta alla stagione invernale; si potrà scegliere una pasta più o meno sapida, più o meno piccante, più o meno acida, più o meno amara; si potrà impostare il tempo necessario alla preparazione; il tipo di dieta che si segue o le allergie alimentari; si potranno escludere ricette che richiedono particolari tipi di cottura o che siano troppo grasse e poco proteiche.

 

Risultati della ricerca per pasta

 

Una volta individuata la ricetta cercata con tanta cura, si potrà accedere alla scheda con gli ingredienti, i valori nutrizionali e le modalità di preparazione. Nel caso in cui si dovesse notare qualche errore o qualche imprecisione, si può segnalare il problema direttamente alla redazione di Yummly cliccando sul link “Let us know”.

 

La scheda di una ricetta

 

Cliccando sul pulsante Yum, invece, si aggiungerà la ricetta alla lista dei propri favoriti. Dal funzionamento similare al pulsante “Mi piace” su Facebook o “Favoriti” su Twitter, questa funzione permetterà di creare una lista delle proprie ricette preferite e raccoglierle in varie collezioni (stagionali, primi piatti, secondi piatti, contorni, piatti unici, ecc) e condividerle con la cerchia di amici cuochi.

A seconda delle ricette yummate e delle preferenze aggiunte in fase di completamento del profilo, Yummly sarà in grado di selezionare altre ricette dal proprio archivio e suggerirle istantaneamente all'apertura del portale. Basterà accedere alla sezione “Just for you” (“Solo per te” tradotto dall'inglese) per visualizzarle e sfogliarle.

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #yummly #motore di ricerca #ricette #social network

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.