YouTube

YouTube oscura più di un milione di video, nel mirino fake news, complottisti e noVax

YouTube ha rimosso più di un milione di video di disinformazione sul COVID-19
YouTube oscura più di un milione di video, nel mirino fake news, complottisti e noVax FASTWEB S.p.A.

Da febbraio 2020 YouTube ha rimosso più di 1 milione di video relativi a informazioni "pericolose" sul coronavirus, come false cure o bufale, ha dichiarato mercoledì il Chief Product Officer Neal Mohan in un post sul blog. 

Contestualizzare questo numero, però, è difficile a causa della gigantesca scala del servizio di Google, la più grande fonte di video su Internet, con oltre  2 miliardi di utenti mensili.

Il conteggio totale dei video rimossi dall'inizio della pandemia potrebbe infatti raddoppiare; a gennaio, YouTube ha dichiarato di aver rimosso più di 500.000 video per disinformazione sul COVID-19 . Ma la società non rivela quanti video sono stati caricati nella sua enorme libreria e non ha ancora aggiornato le sue statistiche sulla rimozione totale dei video che coprono gli ultimi cinque mesi, oscurando l'immagine di come le rimozioni legate al coronavirus si accumulino rispetto ad altri tipi. 

YouTube in genere rimuove quasi 10 milioni di video in totale ogni trimestre, ha affermato Mohan nel suo post. 

YouTube, come Facebook, Twitter, Reddit e molte altre società Internet che offrono agli utenti una piattaforma per pubblicare i propri contenuti, si è confrontato su come bilanciare la libertà di espressione con un'efficace sorveglianza del peggior materiale pubblicato sul proprio sito. Nel corso degli anni, YouTube si è confrontato con diversi tipi di disinformazione: teorie del complotto, discriminazione, odio e molestie, abusi e sfruttamento e video di omicidi di massa, il tutto su una scala globale senza precedenti. I critici di YouTube sostengono che gli sforzi di moderazione dei contenuti dell'azienda falliscono ancora troppo spesso. 

Il post di Mohan mirava a inserire le rimozioni di video relativi al COVID nel contesto degli sforzi generali di moderazione dei contenuti di YouTube. Ha definito le rimozioni video uno "strumento contundente" difficile da applicare quando "la disinformazione è spesso la convinzione profondamente radicata di un'altra persona".
 

Fonte: cnet.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail