Fastweb

WWDC 2019: tutto quello che c'è da sapere sui nuovi sistemi operativi Apple

Walkie Talkie Apple Watch Smartphone & Gadget #apple watch #apple Apple disattiva l'app Walkie Talkie sull'Apple Watch per un bug È stata scoperta una vulnerabilità nell'app Walkie Talkie di Apple che potrebbe consentire l'intercettazione e l'hackeraggio degli iPhone
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
WWDC 2019: tutto quello che c'è da sapere sui nuovi sistemi operativi Apple FASTWEB S.p.A.
ios 13
Web & Digital
Apple ha presentato alla WWDC 2019 la nuova versione di iOS 13, iPadOS, macOS, watchOS e tvOS: ecco cosa cambia

La WWDC (Worldwide Developers Conference) è l'evento annuale in cui Apple mostra al pubblico e agli sviluppatori la nuova versione dei propri sistemi operativi. Sul palco della WWDC 2019 sono stati presentati uno dopo l'altro iOS 13, watchOS 6, tvOS 13, macOS 10.15 e soprattutto il nuovissimo iPadOS, una versione di iOS pensata appositamente per il tablet Apple. La parola d'ordine che ha guidato lo sviluppo delle nuove versioni è "prestazione": l'apertura delle applicazioni è più veloce, le app sono più leggere e l'esperienza utente ne trae vantaggio.

La nuova versione di iOS era sicuramente la più attesa e non ha tradito le aspettative. Tante le novità mostrate da Apple, a partire dalla nuova dark mode, la modalità scura diventata oramai uno standard nel mondo mobile. Aggiornata anche l'app Mappe con l'arrivo della modalità "Look Around", lo Street View già presente da diversi anni su Google maps. Miglioramenti anche all'app Foto e alla privacy con la nuova funzionalità "Sign in with Apple" che permetterà l'autenticazione rapida tramite il FaceID (ora più rapido del 30% rispetto al passato).

Novità interessanti anche sugli altri sistemi operativi di casa Apple. watchOS 6 renderà ancora più autonomo l'Apple Watch grazie all'arrivo dell'App Store direttamente sullo smartwatch. Anche i computer dell'azienda di Cupertino riceveranno un aggiornamento software: macOS 10.15 Catalina introduce la possibilità di utilizzare l'iPad come secondo schermo e dice addio a iTunes, mentre per gli sviluppatori sarà più semplice sviluppare la stessa applicazione per smartphone, tablet e computer. Ecco tutte le novità software mostrate da Apple alla WWDC 2019.

iOS 13: dark mode e nuove Mappe

Con iOS 13 Apple si è focalizzata soprattutto sulle prestazioni: l'obiettivo è velocizzare l'apertura delle applicazioni e renderle più leggere per liberare spazio sulla memoria. Secondo quanto dichiarato da Apple durante la WWDC 2019, le applicazioni si apriranno due volte più velocemente e il FaceID sarà il 30% più veloce. Miglioramenti anche per quanto riguarda la privacy con la nuova funzionalità "Sign in with Apple".

La novità più interessante è, però, la dark mode, la modalità scura pensata per risparmiare batteria e per non affaticare gli occhi. Con iOS 13 verrà rilasciata per tutte le app native Apple e anche per quelle di terze parti. Per attivarla basterà entrare nelle Impostazioni e spuntare il toggle dedicato (l'utente avrà anche la possibilità di impostare una routine che attiverà la dark mode ogni giorno a un orario prefissato).

Apple si è concentrata anche sull'app native come Mappe e Foto. L'app Mappe è stata completamente rivista, partendo dall'user experience fino ad arrivare alle nuove funzionalità. La più interessante è Look Around, una sorta di Street View che permette di scoprire le città. La nuova app verrà rilasciata negli USA entro la fine del 2019, mentre per il resto del Mondo bisognerà aspettare il 2020. Nell'app Foto sono stati aggiunti nuovi filtri per aggiungere effetti particolari alle proprie foto ed è stata migliorata anche la visualizzazione degli scatti: ora vengono raggruppate automaticamente per giorni, mesi e anni.

Durante la presentazione, Apple si è focalizzata anche sulla privacy: sarà possibile effettuare il log in a servizi online utilizzando direttamente il FaceID grazie alla nuova funzione "Sign in with Apple".

iOS 13 è già disponibile in beta, mentre per il rilascio ufficiale bisognerà aspettare settembre, con l'uscita del nuovo iPhone Xi 2019.

iPadOS, il sistema operativo per tablet

ipad os

Apple ha annunciato l'arrivo di iPadOS, una versione di iOS pensata appositamente per il tablet di Cupertino che ne migliora le funzionalità e lo rende sempre più autonomo nel mondo del lavoro. L'obiettivo dell'azienda di Cupertino è invogliare gli sviluppatori a realizzare delle versioni delle app pensate appositamente per iPad.

L'aspetto più interessante di iPadOS è la nuova interfaccia della home: sarà possibile aggiungere widget e avere sempre a portata di mano le app che si utilizzano maggiormente. Migliorato anche il multitasking con il supporto allo Split View e allo Slide Over. La novità principale, però, è il supporto alle pennette USB e agli hard disk esterni che vengono riconosciuti dall'iPad e permettono di trasferire velocemente i file.

Miglioramenti anche per quanto riguarda Apple Pencil: la latenza è diminuita da 20ms a 9ms e grazie alle nuove API è possibile utilizzare la penna anche su app di terze parti. La dark mode arriverà anche su iPadOS. Il nuovo sistema operativo è già disponibile per gli sviluppatori, mentre per la beta bisognerà aspettare fine mese. iPadOS sarà disponibile per iPad Air 2 e versioni successive, tutti i modelli di iPad Pro, iPad di quinta generazione e versioni successive e iPad Mini 4 e versioni successive.

macOS 10.15 Catalina, addio a iTunes

mac os catalina

Sul palco della WWDC 20119 c'è stato spazio anche per il nuovo aggiornamento per computer Apple: macOS 10.15 Catalina (prende il nome dall'isola di fronte Los Angeles). Come annunciato nelle settimane precedenti, iTunes scompare dai dispositivi Apple e viene sostituito da tre applicazioni: Apple Music, Podcast e Apple TV.

Apple Music permetterà l'accesso a un database con milioni di canzoni e l'utente avrà la possibilità di creare playlist personalizzate. È stata aggiunta anche una funzione che mostra i testi delle canzoni durante l'ascolto.

Apple TV è uno dei nuovi servizi dell'azienda di Cupertino: pagando un abbonamento mensile si avrà l'accesso a film e serie TV.

Apple Podcast, già presente sui dispositivi mobile, offrirà l'accesso a oltre 700mila file audio, sia in inglese sia in italiano.

L'altra novità riguarda Sidecar, la nuova funzionalità per macOS 10.15 Catalina che permetterà di utilizzare l'iPad come secondo schermo. Arriva anche la modalità "Screen Time" che mostra all'utente il tempo passato sul PC e lo avvisa nel caso in cui è necessario prendere una pausa.

macOS 10.15 Catalina arriverà durante l'autunno 2019 e sarà disponibile per tutti i Mac usciti dalla metà del 2012.

watchOS 6, maggiore autonomia

watch os6

A settembre 2019 arriverà anche watchOS 6, la nuova versione del sistema operativo per Apple Watch. Come anticipato dalle indiscrezioni delle settimane precedenti, con il nuovo aggiornamento lo smartwatch Apple diventerà sempre più autonomo, grazie all'arrivo dell'App Store direttamente sul wearable.

Con watchOS 6 verranno aggiunte tre nuove app native: Audiolibri, Note vocali e Calcolatrice. L'arrivo dell'App Store semplifica il download delle app: sarà possibile leggere le descrizioni direttamente dall'Apple Watch e vedere gli screenshot. Per le donne verrà aggiunto anche il tracciamento del ciclo mestruale tramite l'applicazione Salute. Per gli sviluppatori, invece, è stata aggiunta la possibilità di realizzare applicazioni pensate esclusivamente per Apple Watch.

tvOS, arriva il supporto al controller Xbox e PS4

tvos

Il sistema operativo di Apple per la TV si aggiorna con nuove funzionalità pensate per l'arrivo in autunno di Apple Arcade, la piattaforma di Cupertino dedicata ai videogame. Oltre a piccoli miglioramenti a livello grafico, con il nuovo aggiornamento di tvOS verrà aggiunta il supporto ai controller Xbox One e PlayStation 4. In autunno arriverà anche AppleTv+ che farà parte delle applicazioni native presenti su tvOS. L'aggiornamento verrà rilasciato a settembre 2019.

 

5 giugno 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #wwdc 2019 #ios 13 #ipados #apple #macos

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.