Windows XP

Windows XP, un hack nel registro permette gli aggiornamenti

Il trick funziona sui sistemi a 32 bit e permetterā di ricevere aggiornamenti fino al 2019
Windows XP, un hack nel registro permette gli aggiornamenti FASTWEB S.p.A.

Un hack nel registro di Windows XP permette al sistema operativo di ricevere aggiornamenti fino al 9 aprile 2019.
Per applicare l’hackeraggio, basta creare un file di testo con l’estensione “.reg” e scrivere i contenuti che trovate qui sotto:

Windows Registry Editor Version 5.00 
[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\WPA\PosReady] 
"Installed"=dword:00000001

Il trick gira grazie a un doppio click in Windows Explorer e, una volta fatto, permetterà di trovare gli aggiornamenti sulla sezione Windows Update.

Lo screenshot proviene da alcuni test effettuati. Due degli aggiornamenti visualizzati sono per WEPOS (Windows Embedded Point of Service) e Windows POSReady 2009. Gli altri sono per Windows Server 2003, che gestisce lo stesso kernel e molti altri componenti come Windows XP.
Questo hack funziona solo su sistemi a 32 bit ma esiste un workaround per i sistemi a 64 bit.

27 maggio 2014 

Fonte: zdnet.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail