Windows Disk Cleanup

Windows Disk Cleanup, Ŕ sicuro?

╚ sicuro eliminare tutto con il servizio di pulizia disco di Windows?
Windows Disk Cleanup, Ŕ sicuro? FASTWEB S.p.A.

Lo strumento di pulizia disco incluso in Windows può cancellare rapidamente vari file di sistema e liberare spazio su disco. Ma alcune cose, come ad esempio i "File di installazione ESD di Windows" su Windows 10, probabilmente non dovrebbero essere rimossi.

Per la maggior parte, gli elementi presenti su Disk Cleanup, possono essere eliminati in sicurezza. Ma, se il vostro computer non funziona correttamente, l'eliminazione di alcune di questi elementi potrebbe impedirvi di disinstallare gli aggiornamenti, ripristinare il sistema operativo o semplicemente risolvere un problema, quindi, se avete spazio, sono utili da conservare.

È possibile avviare Disk Cleanup dal menu Start, basta cercare "Pulizia disco". La funzione scansionerà immediatamente i file che può eliminare e vi mostrerà un elenco. Questo elenco, tuttavia, mostra solo i file che si possono eliminare con le autorizzazioni dell'account utente corrente. Supponendo che abbiate accesso come amministratore al computer, vi consigliamo di fare clic su "Pulisci file di sistema" per visualizzare un elenco completo di file che potete eliminare.

Per rimuovere un gruppo di file, selezionatelo. Per mantenerlo, assicuratevi che sia deselezionato. Vedrete la quantità massima di dati che potete eliminare nella parte superiore della finestra e quanto spazio risparmierete effettivamente nella parte inferiore. Cliccate quindi su "OK" dopo aver finito di selezionare i dati e Disk Cleanup eliminerà i tipi di dati che si desidera rimuovere.

I file di installazione ESD di Windows sono importanti

Su Windows 10, ora c'è anche un'opzione "File di installazione ESD di Windows". L'eliminazione può liberare alcuni gigabyte di spazio su disco rigido. Si tratta probabilmente dell'opzione più importante dell'elenco, poiché eliminarla potrebbe causare problemi.

Questi file ESD vengono utilizzati per "ripristinare il PC" alle impostazioni predefinite di fabbrica. Eliminando questi file, otterrete sicuramente più spazio su disco, ma non avrete più i file necessari per ripristinare il PC. Potrebbe essere necessario scaricare il supporto di installazione di Windows 10, se si desidera ripristinarlo. Vi consigliamo di non eliminarlo, a meno che non abbiate un disperato bisogno di pochi gigabyte nello spazio su disco rigido. La sua eliminazione vi renderà la vita più difficile, se vorrete utilizzare la funzione "ripristina il PC" in futuro.

Tutto quello che Disk Cleanup può eliminare

Allora cosa fanno tutte le altre opzioni? Abbiamo esaminato Disk Cleanup e abbiamo creato un elenco. C'è da tener presente che abbiamo utilizzato Disk Cleanup su un PC Windows 10 con l'Anniversary Update installato. Le versioni precedenti di Windows potrebbero avere un numero leggermente inferiore di opzioni. Alcune possono essere visualizzate solo se sul disco rigido sono presenti determinati tipi di file di sistema.

  • Windows Update Cleanup: quando installate gli aggiornamenti da Windows Update, questo mantiene le versioni precedenti dei file di sistema. Ciò consente di disinstallare gli aggiornamenti in un secondo momento. Tuttavia, se non prevedete di disinstallare mai alcun aggiornamento di Windows, questo è uno spreco di spazio. È sicuro da eliminare fintanto che il vostro computer funziona correttamente e non prevedete di disinstallare alcun aggiornamento.
  • Windows Defender: questa opzione elimina i "file non critici utilizzati da Windows Defender", secondo lo strumento Disk Cleanup. Microsoft non spiega cosa siano questi file da nessuna parte, ma è probabile che siano solo file temporanei. Potete selezionare questa opzione per liberare spazio e l'antivirus integrato di Windows 10 continuerà a funzionare normalmente.
  • File di registro dell'aggiornamento di Windows: quando si aggiorna Windows, ad esempio da Windows 7 a 10 o dall'aggiornamento di novembre di Windows 10 all'Anniversary Update, Windows crea dei file di registro. Questi file di registro possono "aiutare a identificare e risolvere i problemi che si verificano". Se non avete problemi relativi all'aggiornamento, sentitevi liberi di eliminarli.
  • File di programma scaricati: questa cartella contiene controlli ActiveX e applet Java che vengono scaricati da Internet quando si visualizzano determinate pagine Web in Internet Explorer. Sentitevi liberi di eliminarli. Verranno scaricati di nuovo automaticamente quando visiterete un sito Web che li richiede, se ne avrete bisogno.
  • File temporanei Internet: contiene la "cache del browser" per Internet Explorer e Microsoft Edge. La cache include bit e pezzi di siti Web archiviati sul disco rigido in modo da poterli caricare più velocemente in futuro. Potete cancellarli per liberare spazio, ma alla fine la cache del browser si riempirà di nuovo. Considerate anche che questo riguarda solo i browser di Microsoft. Altri browser come Google Chrome e Mozilla Firefox hanno le proprie cache del browser che dovreste cancellare da Chrome o Firefox stessi. Ricordate: la cancellazione regolare della cache del browser rallenta sempre la navigazione sul web.
  • File di dump della memoria degli errori di sistema: quando Windows si arresta in modo anomalo, problema noto come "la schermata blu", il sistema crea un file di dump della memoria. Questo file può aiutare a identificare esattamente cosa è andato storto. Tuttavia, questi file possono utilizzare una grande quantità di spazio. Se non avete intenzione di provare a risolvere eventuali schermate blu (o le avete già risolte), potete rimuovere questi file.
  • Sistema di archiviazione Windows Error Reporting: quando un programma si arresta in modo anomalo, Windows crea un rapporto di errore e lo invia a Microsoft. Questi rapporti di errore possono aiutarvi a identificare e risolvere i problemi. I rapporti sugli errori archiviati sono stati inviati a Microsoft. Potete scegliere di eliminarli, ma non sarete in grado di visualizzare rapporti sugli arresti anomali del programma. Se non state tentando di risolvere un problema, probabilmente questo archivio non è così importante.
  • Segnalazione errori di Windows in coda di sistema: equivale al punto precedente, tranne per il fatto che contiene segnalazioni di errori in coda che non sono ancora state inviate a Microsoft.
  • File di installazione ESD di Windows: come detto, questo è importante! Come descritto sopra, questi file vengono memorizzati sul PC e utilizzati per "ripristinare il PC" alle impostazioni predefinite di fabbrica. Potete rimuoverli per liberare spazio, ma poi dovrete ricreare e fornire un supporto di installazione di Windows se vorrete ripristinare il vostro PC.
  • File di ottimizzazione di consegna: è la parte di Windows 10 che utilizza la larghezza di banda del computer per caricare le app e gli aggiornamenti di Windows su altri computer. Questa opzione consente di rimuovere i dati che non sono più necessari, ad eccezione del caricamento su altri PC.
  • Pacchetti driver del dispositivo: Windows conserva le vecchie versioni dei driver del dispositivo, indipendentemente dal fatto che siano stati installati da Windows Update o altrove. Questa opzione eliminerà le vecchie versioni dei driver e manterrà solo quelle più recenti. Potete rimuovere questi file se il vostro PC e i suoi dispositivi sembrano funzionare correttamente.
  • Installazioni precedenti di Windows: quando eseguite l'aggiornamento a una nuova versione, Windows conserva i vecchi file di sistema per 10 giorni. È quindi possibile eseguire il downgrade entro quei 10 giorni. Dopo i 10 giorni, Windows eliminerà i file per liberare spazio su disco, ma è possibile eliminarli immediatamente direttamente da qui. Su Windows 10, l'installazione di un grosso aggiornamento come l'Anniversary Update o l'Aggiornamento di novembre viene considerata fondamentalmente come l'aggiornamento a una versione nuova di Windows. Quindi, se di recente avete installato l'Anniversary Update, i file qui vi consentiranno di eseguire il downgrade all'aggiornamento di novembre.
  • Cestino: selezionando questa opzione, lo strumento Disk Cleanup svuoterà il Cestino del computer in automatico.
  • File temporanei: i programmi archiviano spesso i dati in una cartella temporanea. Selezionate questa opzione e Disk Cleanup eliminerà i file temporanei che non sono modificati da più di una settimana. Ciò garantisce di eliminare solo quei file temporanei che i programmi non stanno utilizzando.
  • File di installazione temporanei di Windows: questi file vengono utilizzati dal processo di installazione di Windows durante l'installazione di una nuova versione di Windows o di un aggiornamento principale. Se non siete nel mezzo di un'installazione, potete eliminarli per liberare spazio.
  • Thumbnails: Windows crea miniature per immagini, video e file di documenti e le memorizza sul disco rigido in modo che possano essere visualizzate rapidamente quando si visualizza quella cartella. Questa opzione eliminerà le miniature memorizzate nella cache. Se si accede di nuovo a una cartella contenente questi tipi di file, Windows ricreerà la cache delle miniature da zero.

 

Abbiamo anche visto varie altre opzioni. Alcune compaiono solo nelle versioni precedenti di Windows, come Windows 7, e alcune vengono visualizzate solo se il computer ha determinati tipi di file sul disco rigido:

  • File di installazione temporanei: i programmi a volte creano file di installazione durante l'installazione e non li puliscono automaticamente. Questa opzione eliminerà i file di installazione che non vengono più utilizzati.
  • Pagine Web offline: è possibile salvare pagine Web per la navigazione "offline" su Internet Explorer. Le "pagine web offline" sono pagine web che sono state salvate specificatamente per l'utilizzo offline e selezionando questa opzione verranno eliminate.
  • File di dump di debug: si tratta di file di debug creati dopo un arresto anomalo per aiutare a individuare la causa dell'arresto. Se non state cercando di risolvere un problema, potete eliminarli.
  • Segnalazione errori archiviati per utente: sono gli stessi dei file "Segnalazione errori Windows archiviati dal sistema", ma archiviati in un account utente anziché a livello di sistema.
  • Segnalazione errori di Windows in coda per utente: sono gli stessi dei file "Segnalazione errori di Windows in coda di sistema", ma archiviati con un account utente anziché a livello di sistema.
  • Vecchi file Chkdsk: lo strumento chkdsk viene eseguito quando è presente un danneggiamento del file system sul disco rigido. Se vedete dei "vecchi file chkdsk", questi sono frammenti di file danneggiati. Potete rimuoverli in sicurezza a meno che non stiate cercando di recuperare dati importanti e insostituibili.
  • File delle statistiche di gioco: su Windows 7 includono le informazioni sul punteggio per i giochi come Solitario e Campo minato. Eliminateli e il gioco dimenticherà i vostri punteggi e altre statistiche.
  • File di registro dell'installazione: questi file di registro vengono creati durante l'installazione del software. Se si verifica un problema, i file di registro possono aiutare a identificare il problema. Se non state cercando di risolvere i problemi di un'installazione software, potete rimuoverli.
  • File minidump di errore di sistema: si tratta di file di dump della memoria più piccoli, creati quando Windows si arresta in modo anomalo in una schermata blu. Occupano meno spazio rispetto ai file di dump della memoria più grandi, ma possono comunque fornire informazioni utili che identificano il problema. Potete eliminarli se non state cercando di risolvere i problemi di sistema.
  • File scartati dall'aggiornamento di Windows: si tratta di file di sistema che non sono stati migrati sul nuovo PC durante un processo di aggiornamento di Windows. Supponendo che il vostro computer funzioni correttamente, potete eliminarli per liberare spazio.

 

Nel complesso, potete eliminare in modo sicuro quasi tutto, con Disk Cleanup, a condizione che non prevedete di ripristinare un driver di dispositivo, disinstallare un aggiornamento o risolvere un problema di sistema. Ma probabilmente dovreste stare alla larga da quei "file di installazione ESD di Windows" a meno che non stiate davvero soffrendo per lo spazio.

Fonte: howtogeek.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail