microsoft teams

Windows 11: come disinstallare Microsoft Teams

Con Microsoft Teams la comunicazione di gruppo diventa più semplice e immediata. Cosa fare, però, per rimuovere questa app da Windows 11? Scopriamolo insieme
Windows 11: come disinstallare Microsoft Teams FASTWEB S.p.A.

Lo si nota già al primo avvio di Windows 11: completato il processo e con il desktop pronto all'uso, ecco spuntare una nuova icona nella barra delle applicazioni. Si tratta di Microsoft Teams, lo strumento di comunicazione e collaborazione dedicato ai gruppi, diventato parte integrante dell’undicesima edizione del sistema operativo di Redmond.

Agli occhi dei più attenti appare con un’icona inconfondibile, ovvero un fumetto con una telecamera incastonata al suo interno.

Effettuato il doppio click su di essa, il programma si avvia consentendo l'organizzazione e la partecipazione a chat, testuali e di gruppo, con amici e parenti. Non tutti, però, sono disposti a effettuare un passaggio di consegne dall'applicativo preferito alla proposta realizzata e fornita dal colosso dell’informatica, preferendo al suo posto altri sistemi già in uso, poiché ritenuti più pratici e veloci da utilizzare. Inoltre, l’avvio automatico può infastidire chi non vuole sprecare preziose risorse del computer, tanto da far propendere per la disinstallazione del pacchetto. Qualunque sia il motivo, ecco come fare per disinstallare Microsoft Teams in Windows 11.

Microsoft Teams: cos’è e a cosa serve?

microsoft teamsPrima di scoprire se siamo interessati a disinstallare l’app, scopriamo di che si tratta e a cosa serve. Come già in parte anticipato, Microsoft Teams è un’applicazione di comunicazione, che fa di se stessa un utile luogo di incontro per gli utenti che scelgono di usarla. Dedicata in questa sua specifica versione a familiari ed amici, ma nata con il mondo del lavoro in mente (in particolare per team impegnati su di un medesimo progetto) che può sfruttarla in una veste più ricca e a pagamento, ha la capacità di riunire in sé differenti formati comunicativi in un unico contenitore. Con Teams i due interlocutori o il gruppo contare hanno tutto per sé un canale dedicato, come le più moderne piattaforme di messaggistica istantanea.

Sono molte le funzionalità racchiuse nel programma di Microsoft, dalle chat scritte alle videochat, con tanto di reazioni ed emoji fino alla condivisione di file. 

Utilizzando Teams, un gruppo organizzato ha l’opportunità di avere sempre delle “stanze” virtuali da dedicare alle chiacchierate 1 a 1 o multiutente, con la possibilità di mettere a disposizione dei partecipanti file e documenti. È presente poi un calendario, con visualizzazione per giorno o per settimana, per controllare e gestire gli incontri già fissati, da sincronizzare con il client di posta elettronica Outlook. Pure le chiamate evolvono con questo software, visto che è consentita la partecipazione ai meeting digitali di coloro che non sono iscritti al servizio. In ultimo, nelle finestre di conversazione è possibile menzionare altri utenti, consultare le risposte ricevute e navigare agilmente tra le comunicazioni al fine di non perdere mai il filo del discorso, seppur a distanza di diversi giorni tra un messaggio e l’altro.

Microsoft Teams: come disinstallare l’app

microsoft teams windows 11Nonostante abbia delle caratteristiche che possono renderla un valido strumento per molti, Microsoft Teams potrebbe finire tra le app indesiderate facendo propendere per la cancellazione. Sebbene sia semplice, vale la pena darle una chance procedendo dapprima con lo stop del caricamento all’accensione del computer. Primo passo - valido per recuperare un po’ di risorse utili al funzionamento del proprio sistema operativo - si può procedere con il blocco dell'avvio automatico ogni qualvolta si decida di accendere la macchina. Ciò consentirà di avere il sistema pronto e funzionante in un tempo minore, mettendo da parte quelle applicazioni che “rubano” memoria inutilmente.

Per procedere, si apre la finestra “Impostazioni”, tramite l’icona "Start" selezionando poi la corrispondenza nel menu, o inserendo nel box di ricerca la combinazione “Window +i”. Dal pannello si passa alla selezione di Applicazioni > Avvio. Ora è necessario trovare la voce relativa al programma di nostro interesse scorrendo l’intera lista; accanto ad essa vi è un selettore: spegnendolo si blocca il procedimento automatico. Dalla stessa finestra è possibile interdire l’avvio di ulteriori programmi; ripetendo le medesime operazioni e riattivando i toggle, invece, si ripristina il precedente comportamento. Pure l’eliminazione dalla barra delle applicazioni è veloce: un click con il tasto destro sulla suddetta barra per aprire le impostazioni dedicate e poi un ulteriore sul toggle denominato “Chat”, che passa da acceso a spento.

Abbiamo deciso per l’eliminazione definitiva? Nessun problema: anche in questo caso è questione di pochi click.

Cliccando sempre sull’icona “Start”, nella nostra taskbar, possiamo premere il pulsante “Tutte le applicazioni”; una volta fatto, nell’elenco si passa alla ricerca del programma corrispondente (cioè “Teams”). Ora manca poco: un click con il tasto destro sull’applicazione permette di scegliere la dicitura “Disinstalla”. Nel messaggio di avviso che compare a schermo, in cui è spiegato che l’operazione provvederà a rimuovere il software, è indispensabile selezionare il nuovo bottone che ci permette di compiere la rimozione completa. Fatto ciò, in alcuni istanti l'app risulterà cancellata. Lo stesso risultato lo si ottiene passando per “Impostazioni”. Si seleziona “Applicazioni” nel menu che si mostra a sinistra dello schermo e si opta successivamente “Programmi e funzionalità”. Tra quelli elencati, bisogna ricercare “Teams”; trovato, un click sull’icona a forma di tre punti e uno ulteriore su “Disinstalla” permetterà di dire definitivamente addio a Teams.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail