Fastweb

Come vendere su Amazon oggetti usati

Smartphone senza segnale Internet #rete cellulare #smartphone 5 trucchi per migliorare la ricezione dello smartphone Le cause per uno smartphone che non prende possono essere molteplici. Ecco alcune soluzioni per provare a rimediare a un segnale scarso o totalmente assente
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come vendere su Amazon oggetti usati FASTWEB S.p.A.
Amazon
Web & Digital
Se avete oggetti usati da vendere, Amazon Marketplace può essere la migliore soluzione a vostra disposizione. Ecco come fare per diventare venditori

Se avete regali di Natale da riciclare, vecchi libri scolastici che non utilizzati più, console e videogame "accatastati" in chissà quale sportello di casa o vecchi computer spenti da una vita non dovete disperare: oltre a eBay e le altre piattaforme per vendere oggetti usati, avete a disposizione un'altra vetrina (particolarmente "pregiata") dalla quale mettere in vendita le cose che non utilizzate più: Amazon Marketplace.

Anche se molti lo ignorano, infatti, il gigante dell'e-commerce dà la possibilità a chiunque di sfruttare la sua base utenti e mettere in vendita oggetti, sia nuovi sia usati. Non c'è bisogno di partita IVA o di essere registrati al registro per le imprese: sarà sufficiente creare un account venditore Amazon, accettare le condizioni di vendita proposte dalla piattaforma ideata da Jeff Bezos e iniziare a creare le proprie inserzioni.

Per vendere su Amazon, insomma, basta davvero poco: in poco più di cinque minuti sarete in grado di avere un account abilitato alla vendita, grazie al quale creare inserzioni per i vostri oggetti usati (o, come detto, per riciclare i regali di Natale). A questo punto non dovrete far altro che creare una descrizione prodotto convincente adottando, magari, tecniche di Amazon Search Optimization (l'equivalente della SEO per Amazon) per scalare posizioni nella "graduatoria" della piattaforma di commercio elettronico e apparire per primi.

 

Amazon vendita

Come vendere su Amazon

Prima di scoprire come mettere in vendita oggetti usati su Amazon è necessario avere un account venditore abilitato. Non preoccupatevi, se già avete un profilo Amazon con il quale fate acquisti, è un'operazione tanto semplice quanto breve; se, invece, non avete mai fatto acquisti sul sito di Jeff Bezos dovrete prima di tutto registrarvi sulla piattaforma. A questo punto non dovrete far altro che collegarvi a Vendita su Amazon e seguire la procedura di registrazione: qui dovrete indicare nuovamente le vostre generalità, codice fiscale e una carta di credito funzionante. Ora sarete pronti a vendere su Amazon.

Come creare inserzione su Amazon

Dopo aver creato l'account venditore privato per vendere su Amazon, potrete creare inserzioni per liberarvi dei vari oggetti che avete accatastati in casa e di cui, ormai, non avete più bisogno. La strada più veloce per mettere in vendita oggetti su Amazon è trovare lo stesso prodotto sulla piattaforma di ecommerce (accertandosi che sia esattamente lo stesso), cliccare su Vendi qui i tuoi articoli presente in fondo nella colonna di destra e aspettare che si carichi la nuova pagina.

Comparirà un form con diversi campi da riempire: qui si dovrà specificare le condizioni dell'oggetto (nuovo, usato o da collezione), il prezzo di vendita e il tipo di spedizione che si utilizzerà per inviare il pacco. Cliccando su Continua si sceglierà anche il metodo di pagamento, indicando la carta di credito su cui ricevere il pagamento se la compravendita andrà a buon fine. A questo punto avrete completato la procedura: non vi resta che attendere che qualcuno noti la vostra inserzione e acquisti l'oggetto.

 

Logistica Amazon

Condizioni e tariffe per vendere su Amazon

In fase di creazione dell'account da venditore, Amazon vi farà scegliere tra due differenti profili. Il primo, da venditore "semplice", ha un costo di 0,99 euro per ogni inserzione creata e dà modo di mettere in vendita un massimo di 40 oggetti ogni 30 giorni. A questa cifra si dovrà aggiungere una commissione variabile tra il 7% e il 15% sul costo di vendita finale. Questa è l'opzione ideale per i privati che vogliono liberarsi di vecchi oggetti usati e vendere su Amazon solo occasionalmente. Il secondo, da venditore professionale, richiederà una partita IVA e l'iscrizione al registro delle imprese ed è pensato, per l'appunto, per negozi fisici e aziende di e-commerce che vogliono allargare il loro "giro d'affari". Il profilo per venditori professionali ha un costo di 39 euro al mese più una variabile fissa sul prezzo finale e permette di vendere su tutti i mercati europei nei quali Amazon è presente. Volendo semplificare le operazioni, potrete scegliere di aderire anche all'offerta di Amazon Logistica, che consentirà di sfruttare i magazzini del gigante dell'ecommerce e affidare loro le spedizioni degli oggetti che venderete.

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #amazon #guida #ebay

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.