Usa, il Pentagono vuole equipaggiare i droni con cannoni laser

Usa, il Pentagono vuole equipaggiare i droni con cannoni laser

Il progetto è inserito all'interno del programma difensivo che vuole dotare i velivoli senza piloti di armi in grado di distruggere eventuali missili nemici
Usa, il Pentagono vuole equipaggiare i droni con cannoni laser FASTWEB S.p.A.

Il Pentagono pensa ai droni per le armi del futuro. Il vice ammiraglio James Syring, direttore dell'Agenzia per la difesa missilistica Usa, in una conferenza al Centro per gli studi strategici e internazionali di Washington, ha infatti annunciato la creazione di una flotta di velivoli senza piloti dotati di potenti cannoni laser per abbattere i missili nemici.

Secondo quanto riporta il sito di informazione militare Defence One, gli Stati Uniti avrebbero accelerato il programma in termini di investimenti proprio per creare uno scudo difensivo contro possibili futuri attacchi dal cielo. Inoltre, i progressi nel campo della tecnologia laser potrebbero presto consentire l'installazione di questi dispositivi su droni da alta quota. Secondo gli esperti del Pentagono, l'utilizzo dei droni garantirebbe una maggiore efficacia rispetto al precedente programma che impiegava un Boeing 747 modificato.

22 gennaio 2016

La Redazione
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail