Una mamma imperfetta

Una mamma imperfetta, la webserie di Corriere e Rai

Sul sito del Corriere della Sera le vicissitudini di una madre alle prese con la quotidianità
Una mamma imperfetta, la webserie di Corriere e Rai FASTWEB S.p.A.

Il possibile punto di svolta della webserie italiana è finalmente apparsa sugli schermi dei nostri computer. Si intitola Una mamma imperfetta e nasce da un'idea di di Ivan Cotroneo, che scrive e dirige, sviluppata insieme a Indigo Film e 21, con la partecipazione di Rcs e Rai Fiction.

Negli Usa la pratica ha già preso piede, e gli esempi più clamorosi sono Bryan Singer con H+ e David Fincher con House of Cards. Ma in l'Italia è la prima volta che un nome così riconoscibile e trasversale, appetibile per la sciura come per il 30enne radical chic, punta sul web. E non sorprende che il protagonista dell'esperimento sia Cotroneo, autore dalla carriera varia e multimediale, spesa in una fantastica e, appunto, trasversale bulimia creativa tra Tv, come autore di show (L'ottavo nano, Parla con me) e serie (Tutti pazzi per amore), cinema come regista (La kryptonite nella borsa) e sceneggiatore (Paz!, Io sono l'amore, Mine vaganti), editoria come scrittore e traduttore, e teatro come adattatore di testi (Closer, Le regole dell'attrazione).

Non è la prima volta che Rai Fiction si arrischia nel mondo delle webserie. L'esordio fu con il mefitico Mafia University. Qui, fortunatamente, la situazione migliora. All'autore napoletano dal multiforme ingegno sono state commissionate 25 puntate da 8 minuti, caricate giornalmente sul sito del Corriere della Sera, e un tema ben preciso: essere donna (madre, moglie, professionista) oggi. E non aver paura di affrontare con il sorriso una quotidianità lontana dalla perfezione, difficile ma al contempo buffa e ironica. Protagonista assoluta è Chiara (Lucia Mascino), statistica con un figlio, una figlia, un marito e tre amiche, alle prese con un video diario di lotte quotidiane con cui tutti possiamo empatizzare (anche noi maschietti!) dove il nemico è rappresentato dalla mancanza di tempo, energie e dalla sovrabbondanza di impegni.

La serie, che il prossimo autunno sbarcherà anche su Rai2 in prima serata, è una pietra miliare all'italiana: fondamentale per un approccio adulto a una nuova realtà distributiva che diventerà sempre più importante, si è rivolta alla rete con fare sconclusionato e arruffone, senza sfruttare le potenzialità virali del mezzo. Errori che nulla tolgono al valore assoluto di una serie catartica, bella e consigliata.

8 maggio 2013

source:chili
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail