Flemish scroller

Un bot per stanare i politici distratti

Un programmatore belga ha creato un bot che rileva il livello di distrazione dei politici in aula e quanto tempo passano davanti al proprio smartphone anziché stare attenti al dibattito
Un bot per stanare i politici distratti FASTWEB S.p.A.

Capita a tutti di dare un'occhiata al telefonino, durante le riunioni noiose. Ma se state lavorando sui centesimi del contribuenti, fareste meglio a essere attenti, o l'intelligenza artificiale potrebbe scovarvi ed invitarvi pubblicamente a restare concentrati.

Questo è ciò che l'artista digitale Dries Depoorter ha fatto con la sua ultima installazione "The Flemish Scrollers". Il suo software utilizza il riconoscimento facciale per richiamare all’ordine i politici della provincia fiamminga del Belgio che sono distratti sui loro telefoni quando il parlamento è in sessione. Il progetto arriva quasi due anni dopo che il ministro-presidente fiammingo Jan Jambon ha suscitato indignazione pubblica dopo aver giocato ad Angry Birds durante una discussione politica.

Lanciato lunedì, il sistema di Depoorter monitora i livestream giornalieri delle riunioni del governo su YouTube per valutare da quanto tempo un rappresentante ha guardato il proprio telefono rispetto alla riunione in corso. Se l'intelligenza artificiale rileva una persona distratta, la identificherà pubblicamente pubblicando la clip sul canale Instagram @TheFlemishScroller e Twitter @FlemishScroller.

Il rappresentante accusato sarà nominato e svergognato sui social media. Il bot chiede anche gentilmente di "rimanere concentrati!"

Secondo il sito web di Depoorter, se non è in corso alcuna sessione, il software inizierà invece ad analizzare e apprendere dai livestream archiviati. Non è chiaro se questo significhi che il software pubblicherà regolarmente prove di distrazioni passate. Depoorter non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

A meno di 24 ore dal lancio di The Flemish Scrollers, il programma ha già identificato quattro casi di politici perennemente distratti dai loro telefoni e ciò ha suscitato discussioni tra i crescenti follower dei social media del software.

Come hanno sottolineato alcuni follower, la tendenza del software a saltare alle conclusioni potrebbe essere un problema. Dopotutto, non possiamo sapere cosa stessero facendo quei politici sui loro dispositivi; ci sono momenti in cui il lavoro utile e importante deve essere svolto con urgenza, anche se è sullo stesso dispositivo che tutti usano per perdere tempo.

Fino a quando il software di intelligenza artificiale non inizierà a leggere i telefoni dei legislatori, quindi, dovremo solo credere che essere osservati da un bot possa aiutare i politici a ridurre il loro tempo su Angry Birds.
 

Fonte: mashable.com
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail