Fastweb

Tutti i vincitori degli Oscars 2016

Dolby Atmos in un cinema moscovita Web & Digital #dolby atmos #cinema Come funziona il Dolby Atmos, la tecnologia per l'audio spaziale Presentata la prima volta nel 2012, introduce una differente gestione delle tracce audio. Con il Dolby Atmos, ad esempio, compaiono in scena gli "oggetti musicali"
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Tutti i vincitori degli Oscars 2016 FASTWEB S.p.A.
Oscars 2016, la reazione sui social dei protagonisti
Web & Digital
Da Leonardo DiCaprio a Brie Larson, passando per Morricone e Inarritu, ecco tutti i vincitori degli Accademy 2016

È stato un trionfo per Mad Max e per Revenant, per Inarritu e per Brie Larson. Ma la notte degli Oscars 2016 ha sancito anche la prima storica vittoria di Leonardo DiCaprio e quella di Ennio Morricone, che con la colonna sonora di The Hateful Eight si è finalmente portato a casa la tanto ambita statuetta dopo quella alla carriera nel 2007.

E alla notizia della vittoria del maestro italiano, il premier Matteo Renzi non ha resistito a consegnare le sue parole colme d'orgoglio al microblog.

Discorso analogo per Jovanotti che, con tanto di bandiera dell'Italia, ha voluto congratularsi con Morricone per la sua importante vittoria.

Tweet particolare invece per Rosario Fiorello che ha voluto citare il celebre "Ououo ououo" colonna sonora de Il buono, il brutto, il cattivo.

Ma la serata a cavallo tra domenica 28 e lunedì 29 febbraio 2016 ha lasciato incollati davanti alla televisione, oltre alle celebrità italiche, anche spettatori di mezzo mondo. Ripercorriamo allora la favolosa notte degli Oscars attraverso i cinguettii più suggestivi dei suoi protagonisti.

Era lui il protagonista più atteso e alla sua quinta nomination ha coronato il sogno di una carriera lunga e ben costruita. Ecco che su Twitter Leonardo DiCaprio ha ringraziato l'Accademy e tutto il cast di The Revenant.

Un ringraziamento che non è caduto nel vuoto. Vista anche la celere risposta dello staff che ha ricordato come The Revenant abbia ottenuto tre degli Awards più importanti.

Ma a fare vera e propria incetta di premi ci ha pensato il film Mad Max: Fury Road. La pellicola diretta da George Miller, ha infatti collezionato ben sei statuette tra cui quelle per il miglior montaggio, il miglior sonoro e le scenografie più belle.

Ma nella notte degli Oscars c'è stato spazio, come di consuetudine, anche per i film animati. A sbaragliare la concorrenza ci ha pensato così la Disney con Inside Out

E se Leonardo DiCaprio si è aggiudicato il premio come miglior attore protagonista, dalla parte opposta delle barricate ci ha pensato Brie Larson a tenere alto l'onore del mondo femminile. La 26enne attrice statunitense ha fatto sua la statuetta grazie alla grande performance recitativa in Room.

Ecco di seguito tutti i premiati:

  • MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Tom McCarthy e Josh Singer, Il caso Spotlight.
  • MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Charles Randolph e Adam McKay, La grande scommessa.
  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Alicia Vikander, The Danish Girl.
  • MIGLIORI COSTUMI: Jenny Beavan, Mad Max: Fury Road.
  • MIGLIOR SCENOGRAFIE: Colin Gibson e Lisa Thompson, Mad Max: Fury Road.
  • MIGLIOR ACCONCIATURA E TRUCCO: Lesley Vanderwalt, Elka Wardega e Damian Martin, Mad Max: Fury Road.
  • MIGLIOR FOTOGRAFIA: Emmanuel Lubezki, The Revenant.
  • MIGLIOR MONTAGGIO: Margaret Sixel, Mad Max: Fury Road.
  • MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Mark Mangini e David White, Mad Max: Fury Road.
  • MIGLIOR SONORO: Chris Jenkins, Gregg Rudloff e Ben Osmo, Mad Max: Fury Road.
  • MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Mark Williams Ardington, Sara Bennett, Paul Norris e Andrew Whitehurst, Ex Machina.
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO D'ANIMAZIONE: Gabriel Osorio Vargas, Bear Story.
  • MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE: Pete Docter e Ronnie Del Carmen, Inside Out.
  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Mark Rylance, Il ponte delle spie.
  • MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO: Sharmeen Obaid-Chinoy, A Girl In The River.
  • MIGLIOR DOCUMENTARIO: Asif Kapadia, Amy.
  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: Benjamin Cleary e Serena Armitage, Stutterer.
  • MIGLIOR FILM STRANIERO: Laszlo Nemesz, Il figlio di Saul.
  • MIGLIOR COLONNA SONORA: Ennio Morricone, The Hateful Eight.
  • MIGLIOR CANZONE: Sam Smith, Writing's on the Wall (Spectre).
  • MIGLIOR REGIA: Alejandro Inarritu, The Revenant.
  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA: Brie Larson, Room.
  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA: Leonardo DiCaprio, The Revenant.
  • MIGLIOR FILM: Spotlight.
     

29 febbraio 2016

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #oscars2016 #film #cinema

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.