Otter.ai

Trascrizione vocale delle videoconferenze su Zoom grazie a Otter

Il servizio di trascrizione vocale offre una nuova funzione interattiva integrata con Zoom
Trascrizione vocale delle videoconferenze su Zoom grazie a Otter FASTWEB S.p.A.

Il servizio di trascrizione vocale in tempo reale Otter.ai sta aggiungendo nuove funzionalità che aiuteranno sia gli studenti impegnati nelle lezioni a casa che i lavoratori in smart working. Oggi l'azienda sta introducendo un'integrazione con Zoom al fine di fornire "Appunti delle riunioni video", ovvero la capacità di registrare e visualizzare una trascrizione interattiva direttamente da una videoconferenza.

La funzione è progettata per funzionare anche se il partecipante alla riunione utilizza un auricolare, afferma la società.

Per accedere alla funzione di trascrizione, i partecipanti alla riunione possono aprire "Trascrizione live" dal menu LIVE nella parte superiore della finestra Zoom, quindi accedere a Otter.ai. Inoltre, non dovranno ricordarsi di avviare o interrompere la trascrizione live, perché avviene automaticamente. Le trascrizioni live di Otter saranno disponibili anche tramite l'app Zoom per mobile.

Quando la riunione termina, gli utenti possono anche fare riferimento alla trascrizione per evidenziare, commentare e aggiungere foto alle note della riunione.

La funzione è disponibile per gli abbonati a Otter for Teams e Zoom Pro o versioni successive. L'ospitante della riunione dovrà disporre di un abbonamento a Otter for Teams, che costa 20 dollari al mese a posto, con un minimo di 3 posti, in base al piano annuale. I clienti interessati possono provare il servizio gratuitamente per 2 mesi utilizzando il codice "OTTER_RELIEF".

La possibilità di accedere a una trascrizione dei meeting online arriva in un momento in cui tutte le attività che possono essere gestite in remoto sono state spostate fuori dagli uffici, a causa della pandemia di coronavirus. Questo, a sua volta, ha visto incrementare di molto l'utilizzo delle app di videoconferenza.

Anche Otter.ai ha risentito degli effetti della pandemia di COVID-19 sulla sua attività. Secondo il CEO e fondatore di Otter.ai Sam Liang, l'utilizzo di Otter nelle riunioni Zoom è aumentato di oltre 5 volte nelle ultime settimane e l'azienda ha visto un incremento delle iscrizioni da parte di chi lavora in remoto e di studenti impegnati nell'apprendimento a distanza.

Oltre ad essere uno strumento utile per coloro che partecipano alle riunioni di web conferencing, le trascrizioni di Otter possono aiutare le persone a recuperare il ritardo con le riunioni perse, un evento più che comune in questi giorni, poiché i lavoratori si destreggiano simultaneamente tra lavoro, salute e famiglia.

Ad oggi, Otter ha trascritto più di 25 milioni di riunioni, per un totale di oltre 750 milioni di trascrizioni. Sebbene la società non riveli i suoi numeri di utenti o entrate, Liang ha affermato che il tasso annuale di entrate di Otter.ai è raddoppiato in meno di quattro mesi dalla fine del 2019. E iniziative come questa nuova integrazione con Zoom possono aiutare a spingere gli utenti a sottoscrivere piani in abbonamento.

"Le riunioni virtuali sono salite alle stelle durante l'epidemia di COVID-19, poiché le organizzazioni riconoscono che possono essere uno strumento fondamentale per la produttività dei dipendenti", ha dichiarato Liang, in merito alla nuova integrazione.

Il lancio segue una partnership già esistente tra Otter.ai e Zoom, che consentiva all'app di videoconferenze di concedere in licenza la tecnologia di trascrizione vocale di Otter per offrire trascrizioni post-meeting. Queste trascrizioni, tuttavia, erano disponibili solo un'ora o due dopo la fine della riunione, e non vi era alcun modo di vedere la trascrizione dal vivo e in tempo reale, cosa che invece consente la nuova integrazione di oggi. In precedenza, inoltre, non offriva alcun modo per interagire con la trascrizione stessa, come evidenziare o lasciare commenti.

Il servizio di trascrizione post-meeting era rivolto solo agli utenti di Zoom Business, mentre le nuove funzionalità di oggi sono offerte agli utenti di Zoom Pro.

Otter.ai afferma che il nuovo set di funzionalità Zoom è solo una delle numerose integrazioni di videoconferenza in cantiere, ma non ha fornito dettagli su quali altri servizi potrebbero essere supportati in futuro.

28 aprile 2020

Fonte: techcrunch.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail