Fastweb

I migliori strumenti nascosti per Windows 10

Ubuntu Web & Digital #ubuntu #connessione da remoto Ubuntu, come impostare e utilizzare desktop remoto Creare una connessione remota tra due PC con Ubuntu è piuttosto semplice. Basta utilizzare l'applicativo giusto e, nel giro di qualche minuto, sarà possibile avviare la gestione da remoto
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
I migliori strumenti nascosti per Windows 10 FASTWEB S.p.A.
Windows 10
Web & Digital
Windows 10 è ricco di strumenti, sconosciuti ai più, che permettono di ottimizzarne l'uso e migliorare l'esperienza utente. Ecco i migliori 10

Windows 10, specialmente dopo gli aggiornamenti del 2018, è diventato un sistema operativo molto complesso, ma anche molto controllabile se conosci i giusti tool e le giuste opzioni per personalizzare il tuo sistema e ottenere il massimo dal tuo hardware. Tool già inclusi in Windows 10, niente da scaricare o da installare, sviluppati direttamente da Microsoft per rendere più produttiva ed appagante l'esperienza dell'utente con Windows.

Questi strumenti, però, a volte sono ben nascosti e non sbagliamo se affermiamo che alcuni di loro sono sconosciuti al 99% degli utilizzatori di Windows. Ecco, allora, quali sono i 10 tool nascosti di Windows 10 che ti risulteranno più utili.

Timeline

Timeline Windows 10

La Timeline è una funzionalità integrata in Windows 10 a partire dall'April Update del 2018. È una sorta di cronologia, simile a quella del browser, ma relativa al tuo utilizzo del sistema operativo e delle applicazioni che hai installato. Con la Timeline, ad esempio, puoi risalire ad un file aperto in una applicazione diversi giorni fa. L'unico difetto di questo tool è che è legato a doppio filo all'account Microsoft, quindi non tutte le applicazioni sono tracciabili dalla Timeline. Google Chrome, ad esempio, non lo è. Per aprire la Timeline basta premere la combinazione di tasti Win+Tab: ti verrà mostrato l'ordine cronologico della tua attività su Windows 10 negli ultimi 14 giorni, con la possibilità di attivare il tracciamento della Timeline per 30 giorni.

Desktop Virtuali

Se sei un fan dell'organizzazione meticolosa e ami mettere tutto in ordine, compreso il tuo desktop di Windows 10, allora dovresti prendere in considerazione la possibilità di attivare i desktop virtuali. Ogni desktop virtuale, infatti, può essere usato per eseguire determinate applicazioni tenendole separate da quelle degli altri desktop. Così, ad esempio, puoi settare un desktop per la sola navigazione su Internet e un altro per i videogiochi, per le app di produttività o per quelle di intrattenimento. Tutto resterà salvato e accessibile con pochi click. Per impostare un nuovo desktop virtuale basta aprire la Timeline con la combinazione di tasti Win+Tab e cliccare in alto a sinistra su "+Nuovo Desktop".

Appunti basati su cloud

Appunti cloud Windows 10

La Cloud Clipboard, chiamata in italiano "Appunti basati su cloud", è una funzionalità che ti permette di scollegare gli appunti dalla singola macchina su cui stai lavorando. In questo modo puoi passare da un PC all'altro, purché entrambi con Windows 10, senza perdere ciò che hai salvato negli appunti. Questa funzionalità è stata introdotta con l'October Update del 2018 ed è legata all'account Microsoft: per portare con te gli appunti, quindi, devi fare il login sul secondo PC con lo stesso account dal primo PC. Per attivare gli Appunti basati su cloud devi andare su Start > Impostazioni e poi su "Sistema" e "Appunti" e attivare i toggle "Cronologia appunti" e "Sincronizza tra dispositivi".

Condivisione di prossimità

La naturale evoluzione degli appunti condivisi è la condivisione di prossimità. La trovi in Start > Impostazioni > Esperienze condivise e ti permette di inviare contenuti a qualsiasi utente si trovi nelle vicinanze, purché sia connesso tramite la stessa rete Wi-Fi che stai utilizzando tu o tramite Bluetooth. Hai due possibilità di condivisione: "Tutti gli utenti nelle vicinanze" e "Solo dai miei dispositivi". La Condivisione di prossimità può essere una valida alternativa alle chiavette USB per scambiare file e cartelle tra diversi dispositivi.

Sensore memoria

Sensore di memoria

Il Sensore memoria di Windows 10, detto in inglese Storage Sense, ti permette di fare pulizia dei file inutili sul tuo PC in maniera quasi completamente automatizzata. Specialmente se hai un disco SSD ti tornerà utile. Per attivarlo vai su Start > Impostazioni > Archiviazione e poi clicca su "Cambia il modo in cui viene liberato spazio automaticamente" per settarne il funzionamento. Di default Storage Sense sceglie in autonomia quando svuotare il cestino (impostazione predefinita: 30 giorni) e di non cancellare i file della cartella Download.

Cronologia File

La funzionalità Cronologia File di Windows 10 serve ad aumentare la sicurezza dei tuoi dati, facendo degli snapshot del desktop, dei contatti, e dei Preferiti ogni ora (ma è possibile cambiare la frequenza). Se ti serve ritrovare un file cancellato inavvertitamente o se vuoi recuperare una precedente versione di un file, allora Cronologia File è il tool che fa per te. Per attivarlo, però, serve avere due dischi: le copie andranno sul secondo.

Click destro sul menu Start

Menu contestuale menu start

Di una semplicità estrema, ma sempre utile e funzionale: fare click destro sul menu Start apre un menu pieno di funzionalità gradite ai power user. Da Gestione Attività a Gestione Computer, passando per Gestione Dispositivi, Impostazioni ed Esplora file.

God Mode

Il God Mode è il classico "Easter Egg": ci vuole il trucchetto per attivarlo, ma ne vale la pena. Funziona così: crea una nuova cartella sul desktop, lasciala vuota e rinominala in "God Mode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}." Puoi cambiare le parole God Mode, o anche eliminarle, ma tutto il resto deve essere copiato e incollato così come è scritto (punto finale incluso). Dopo aver rinominato la cartella, essa prenderà l'icona del Pannello di Controllo. Ti basterà fare doppio click su di essa per entrare nel God Mode: una montagna di funzionalità e impostazioni avanzate raggruppate per tipo ed argomento.

Blocco dinamico

Il Dynamic Lock, o Blocco dinamico, è una comodissima funzionalità che ti permette di bloccare automaticamente il tuo PC con Windows 10 quando ti allontani dalla scrivania. Lo trovi digitando "Blocco dinamico" nella barra di ricerca e funziona tramite un dispositivo associato via Bluetooth. Ad esempio, se accoppi il tuo desktop con il tuo smartphone, quando ti allontanerai dalla scrivania con il tuo cellulare in mano il PC andrà in sospensione.

Cronologia affidabilità

Cronologia affidabilità Windows 10

La Cronologia affidabilità è uno strumento potentissimo se vuoi capire cosa funziona e cosa no nel tuo PC con Windows 10. Quando la apri, digitando "Visualizza cronologia affidabilità" nella barra di ricerca e premendo invio, si apre una finestra che ti mostra l'andamento nel tempo dell'affidabilità del software e dell'hardware del tuo computer. Vedrai dei triangoli gialli con il punto esclamativo e dei cerchietti rossi con una X. Sono gli avvisi e gli eventi critici.

 

30 giugno 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #windows 10 #guida

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.