Tesla Model S, arriva l’Autopilot

Tesla Model S, arriva l’Autopilot

La nuova versione include radar e camera frontali combinati con gli altri sensori della vettura e aggiornamenti software per guida assistita, adaptive cruise control e parcheggio automatico
Tesla Model S, arriva l’Autopilot FASTWEB S.p.A.

Tesla perfeziona la sua Model S e la dota dell’Autopilot,  un nuovo sensore per la guida assistita.  Il sistema include radar e camera frontali combinati con gli altri sensori della vettura e aggiornamenti software per guida assistita, adaptive cruise control e parcheggio automatico.  Annunciata la D option: la nuova Model S a trazione integrale.

Durante il test drive dell’evento, Tesla ha dimostrato che le camere frontali messe a punto sono in grado di riconoscere i segnali stradali adeguandone la guida ma anche di seguire le linee di corsia curve e frenare bruscamente davanti al traffico interrotto.  
Tesla dà inoltre la possibilità di scegliere tra tre tipi di guida: normale, sportiva e prudente.
Con l’opzione D, il nuovo modello è in grado di accelerare da 0 a 100 in 3,2 secondi.
La D option sarà disponibile per le versioni 60, 85 e P85 del suo Model S.  

14 ottobre 2014

Fonte: cnet.com
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail