Spotify vuole intensificare la pubblicità

Spotify punta a rinforzare la pubblicità

Allo scopo, ha acquistato la startup MightyTV
Spotify punta a rinforzare la pubblicità FASTWEB S.p.A.

Secondo recenti indiscrezioni Spotify non solo ha intenzione di dare accesso alle anteprime musicali soltanto agli abbonati, ma vuole anche investire sul fronte pubblicitario (che permette l'offerta gratuita in streaming). Per questo ha acquistato la startup MightyTV, che, tramite un'applicazione (da ora in poi "spenta"), offre suggerimenti personalizzati di contenuti.

L'acquisto è stato annunciato da Spotify sul suo portale, ma i dettagli economici non sono stati rivelati. Brian Adams, fondatore di MightyTV, entra a far parte della squadra di Spotify nel ruolo di vicepresidente per la tecnologia: dovrà ideare nuove soluzione per il marketing e la pubblicità, concentrandosi in particolare sulla piattaforma di "programmating audio advertising", che dà la possibilità agli inserzionisti di portare su Spotify (in tempo reale) pubblicità basati su sesso, età, preferenze musicali.

28 marzo 2017

La Redazione
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail