Fastweb

Solar Impulse 2, l'aereo a energia solare partito per il giro del mondo

SolSol, il cappellino che ricarica lo smartphone Smartphone & Gadget #caricabatterie #smartphone SolSol, il cappellino che ricarica lo smartphone PowerAid SolSol è la collezione di cappelli da baseball che sfruttano il sole per ricaricare i dispositivi elettronici
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Solar Impulse 2, l'aereo a energia solare partito per il giro del mondo FASTWEB S.p.A.
Solar Impulse 2, l'aereo a energia solare partito per il giro del mondo
Web & Digital
Il velivolo circumnavigherà il globo in cinque mesi e in 12 tappe

E' cominciata alle 4:30 del mattino a Abu Dhabi l’avventura di Solar Impulse 2, l’aereo alimentato a energia solare e progettato per restare in volo giorno e notte. Il velivolo circumnavigherà il globo in cinque mesi e in 12 tappe. Alla guida i due piloti svizzeri, Bertrand Piccard e André Borschberg, che si alterneranno alla guida per i 35.000 chilometri del viaggio. L'aereo pesa quanto un Suv e ha un'apertura alare di 72 metri, superiore a quella di un Boeing 747.

Il percorso di Solar Impulse 2

Prima tappa Mascate, capitale dell’Oman, poi sarà la volta dell'India con Ahmedabad e Varanasi, per proseguire a Mandalay (Birmania), Chongqing e Nanchino (Cina). Il tratto più faticoso sarà il volo non-stop di cinque giorni e cinque notti attraverso l'oceano Pacifico, dalla Cina alle Hawaii. In seguito sarà la volta di Phoenix, New York, per poi affrontare la traversata dell'Atlantico, con scalo nell'Europa del Sud o nel Nordafrica. Il ritorno ad Abu Dhabi è previsto per l'estate, tra fine luglio e inizio agosto.

Come funziona l'aereo

Solar Impulse 2, frutto di 12 anni di ricerca, è in fibra di carbonio ed è alimentato da 17.248 celle solari che ricoprono le ali di 72 metri. Per ricaricare totalmente le sue batterie in modo da rimanere in volo per tutta la notte salirà a un' altitudine che raggiungerà i 10.000 metri durante il giorno. A sostenere il viaggio del Solar Impulse 2, il Dipartimento federale degli affari esteri svizzero, grazie anche alla collaborazione con i Politecnici federali e le imprese nazionali, tra cui Swisscom.

9 marzo 2015

La Redazione

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #solar impulse #energia solare

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.