Silk Road, ergastolo per il fondatore Ross Ulbricht

Silk Road, ergastolo per il fondatore Ross Ulbricht

A condannarlo un giudice federale di New York, dopo che lo scorso febbraio Ulbricht stato riconosciuto colpevole di sette capi d'accusa, tra cui traffico di droga, pirateria informatica, riciclaggio di denaro
Silk Road, ergastolo per il fondatore Ross Ulbricht FASTWEB S.p.A.

Ergastolo per Ross Ulbricht, trentenne fondatore di Silk Road, il sito web considerato "il mercato nero del web". A condannarlo un giudice federale di New York, dopo che lo scorso febbraio Ulbricht è stato riconosciuto colpevole di sette capi d'accusa, tra cui traffico di droga, pirateria informatica, riciclaggio di denaro.

Secondo il procuratore Preet Bharara, attraverso Silk Road Ulbricht ha venduto droga, "contribuendo alla morte di almeno sei giovani persone", e "si è nascosto dietro la sua identità informatica per diventare il volto del cybercrimine". Chiuso dall'Fbi nell'ottobre 2013, Silk Road era un vero e proprio mercato nero della droga, al quale si accedeva coperti da anonimato, grazie al programma Tor che funziona come una rete parallela anonima e irrintracciabile.

Ulbricht aveva creato un giro d'affari di molti milioni di dollari l'anno. In circa tre anni di vita (era stato aperto nel 2011) il sito ha generato 213,9 milioni di dollari di vendite, e 13,2 milioni di dollari in commissioni. Per i pagamenti erano utilizzati i bitcoin.

1 giugno 2015

La Redazione
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail