Fastweb

Sharknado, il tv movie che mischia tornadi e squali fenomeno della Rete

Vi sentite soli e depressi? Colpa dei social Social #facebook #fomo Vi sentite soli e depressi? Colpa dei social Uno studio rivela che l'utilizzo eccessivo dei social media può farci sentire soli e depressi
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Sharknado, il tv movie che mischia tornadi e squali fenomeno della Rete FASTWEB S.p.A.
Sharknado
Web & Digital
L'mprobabile film a base di tornadi di squali scatena l’isteria virale di social e web

È diventato un fenomeno su Twitter, su Facebook, su YouTube fino ad arrivare sulle prime pagine dei quotidiani italiani. Come riesce un anonimo tv movie action del canale satellitare americano SyFy specializzato in fantascienza e film catastrofici a conquistare il mondo? A volte è proprio vero che basta un’idea, per quanto bislacca. È proprio il caso di Sharknado che imbastendo il concetto di catastrofe con i tornado (filone molto sfruttato nei tv movie di questo tipo) e la paura degli squali, ha trovato la formula del successo.

E poco importa se il film è brutto, con effetti speciali digitali imbarazzanti, un cast da scult assoluto (l’ex american pie Tara Reid e l’ex Steve di Beverly Hills 90210 Ian Ziering). In questi casi importa solo che si tratta di un film con gli squali volanti e ci si possono imbastire un sacco di tweet divertenti, febbre che ha contagiato anche diversi vip molto noti in Rete oltreoceano come l’attore Will Wheaton e lo sceneggiatore Damon Lindelof (Lost). Non a caso, nel giorno della sua messa in onda, nonostante un’audience non eccelsa, l’hastag #sharknado cresceva sempre più fino a diventare virale in tutto il mondo, raggiungendo un picco di 5.000 tweet al minuto. Intanto sono nati numerosi meme e video tributi, mentre Minerva Pictures ha annunciato di aver acquistato il film per distribuirlo in Italia in autunno.

Grazie alla presenza del trailer su YouTube, le immagini in Rete, e la condivisione via social network, è nato quindi un fenomeno di costume. E ovviamente è già in cantiere un sequel, con tanto di campagna online sul nuovo titolo. Questa volta gli squali volanti attaccheranno New York e in caso di idee è possibile twittarle direttamente @SyFy usando l’hashtag #sharknado.

19 luglio 2013

Chili Blog
Chili - www.chili-tv.it Chili, la videoteca online


Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #twitter #facebook #youtube #chili #cinema #youtube

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.