Fastweb

RSS, cos'è e come funziona

Router Wi-Fi Internet #wi-fi #internet Cosa fare se non c'è connessione Internet Può capitare, a volte, che la connessione Wi-Fi funzioni e, nonostante ciò, non si riesca a navigare online. Ecco cosa puoi fare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
RSS, cos'è e come funziona FASTWEB S.p.A.
Il simbolo del feed RSS
Web & Digital
Lo RSS è una tecnologia web che perette di diffondere contenuti dei siti web in maniera automatica e standardizzata. Ecco come funzionano

Quando si parla di RSS (Rich Site Summary o Really Simple Sindication) ci si riferisce a una tecnologia che permette di ricevere, periodicamente, aggiornamenti su un determinato sito web. Questi aggiornamenti arrivano sotto forma di feed RSS, vengono letti attraverso dei programmi chiamati aggregatori di feed e possono riguardare nuovi post, nuove news o nuove foto appena caricati sul sito.

Un feed RSS permette, ai siti web che lo utilizzano, di diffondere su ampia scala i suoi contenuti in maniera automatica e standardizzata grazie all'utilizzo di un solo file XML.

La storia degli RSS

L'idea di poter diffondere in modo automatico e standardizzato gli aggiornamenti dei siti web è vecchia quasi quanto Internet stesso, ma non trova realizzazione sino al 1999. Durante questo anno Dan Libby e Ramanathan V. Guta, due sviluppatori del web browser Netscape, rilasciano lo RDF Site Summary, prima versione del rich site summary ad essere resa pubblica e successivamente conosciuta come RSS 0.9.

 

Feedly, uno degli aggregatori di feed RSS più utilizzati

 

Negli anni successivi, colpa anche del disinteresse di Netscape per la sua creatura, si creò un po' di confusione attorno a questo formato. Emersero quindi due diversi gruppi di sviluppo, uno guidato dal programmatore e informatico Dave Winer e l'altro raccolto nel gruppo RSS-DEV Working Group (di cui era membro anche Ramanathan Guta).

Mentre Winer lavorava ad una versione modificata dello RSS 0.91, il gruppo di lavoro di Guta rilascio la versione RSS 1.0 nel 2000, pochi mesi prima che lo stesso Winer riuscisse a presentare la sua RSS 0.92. La battaglia andò avanti diversi anni a suon di aggiornamenti e nuove release, l'una alternativa all'altra. Nel settembre 2002 Winer presentò lo standard RSS 2.0 che venne brevettato nel 2003 da una società no-profit legata all'università di Harvard (con il benestare di Winer e dello RSS-DEV group). In quello stesso anno Winer lanciò lo RSS Advisory Board, con lo scopo di continuare lo sviluppo dello standard.

Come funziona uno RSS

Affinché un sito possa creare un proprio news feed RSS, ha bisogno di un file XML che tenga conto di tutti gli aggiornamenti e li “distribuisca” alla rete di lettori.

 

Esempio di file XML

 

Questi file possono essere creati in vari modi. Il più utilizzato, però, è avvalersi di programmi ad hoc che automatizzano il processo di creazione del file e aggiornamento costante con le nuove news. Moltissimi CMS (Content Management System) oggi in uso permettono di creare i file necessari al feed RSS nello stesso momento in cui si creano il sito e i contenuti del sito. Così facendo, ogni volta che si aggiunge una nuova news, una nuova foto o un nuovo contenuto, il file XML viene automaticamente aggiornato.

Allo stesso modo, moltissime piattaforme blog – come Blogger, Wordpress, ecc. - creano file XML in maniera automatizzata, così da poter diffondere feed RSS anche per il diario digitale personale.

Che informazioni fornisce un feed RSS

Una volta creato il file XML, quali saranno le informazioni che il feed RSS diffonderà? Poche, essenziali ma sufficienti al lettore per capire l'argomento della news o del contenuto appena inserito.

Ogni feed RSS è introdotto da un breve titolo (che solitamente ricalca il titolo stesso della news), una descrizione dei contenuti lunga poche righe al massimo e un link che indirizza verso la locazione “originaria” dell'articolo o del post. Cliccando sul link, il lettore potrà accedere direttamente ai contenuti cui è interessato.

 

30 agosto 2013

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #rss #feed rss #internet #rete #web #online #notizie #sito web

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.